Come arrestare una perdita d'acqua del freezer

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Un freezer com'è noto, serve per congelare diversi tipi di alimenti, per cui è dotato di una boccia refrigerante con all'interno del gas, e di una serpentina in cui circola l'acqua che poi raffreddandosi, comporta lo stato di congelamento. Questo elettrodomestico può tuttavia incorrere in perdite che possono causare il malfunzionamento, e soprattutto fanno tracimare l'acqua sul pavimento della cucina. In questa guida in riferimento a ciò, vediamo come arrestare una perdita d'acqua del freezer.

26

Occorrente

  • Stucco epossidico
  • Garza
  • Pinze, cacciavite e chiavi a brugola
  • Saldatore a gas o ad ossigeno
  • Pasta disossidante
  • Castolin
36

Le perdite d'acqua in un freezer si manifestano dunque generalmente nei suddetti apparati citati in fase introduttiva, per cui è necessario intervenire con delle riparazioni appropriate. Se la perdita d'acqua proviene dalla giuntura tra la boccia refrigerante e la condotta collegata alla serpentina, possiamo utilizzare una garza e dopo averla immersa in un collante di tipo epossidico, l'avvolgiamo nel punto individuato realizzando una sorta di coibentazione.

46

La stessa operazione conviene farla eventualmente anche sull'altra estremità della condotta collegata alla serpentina, ubicata in verticale alle spalle del congelatore stesso. Se invece il problema viene rilevato proprio nella serpentina, in questo caso essendo di rame, è necessario intervenire con una riparazione diversa e definitiva. L'operazione consiste nello sbrinare completamente il freezer, dopodichè svitare la serpentina dalla struttura e appoggiarla su dei mattoni refrattari, in modo da poter effettuare una saldatura. Prima di descrivere come ciò avviene, è importante sapere che trattandosi di una massa piuttosto grande, non bisogna appoggiare la serpentina su di un trespolo in metallo, in quanto come tale tende ad assorbire calore, e quindi la dispersione non consente alle parti da saldare di attecchire perfettamente.

Continua la lettura
56

Ritornando alla saldatura necessaria per evitare la perdita di questa parte del freezer, per prima cosa bisogna grattare con un cutter lo smalto nero di protezione, dopodichè ottenuto su entrambi i lembi da saldare il colore naturale del rame, applichiamo prima della pasta disossidante e poi congiungiamo il tutto con del castolin. Per fare questa operazione, dobbiamo aiutarci con un cannello a gas o meglio ancora con una bombola di ossigeno, che volendo possiamo acquistare nei centri di bricolage di piccole dimensioni, e particolarmente utili per questo genere di riparazioni fai da te. A margine di quanto sin qui descritto, trovandoci con il freezer praticamente smontato, è opportuno controllare anche le guarnizioni interne che nel caso risultassero difettose conviene sostituirle.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come eseguire la saldatura a caldo e a freddo per una perdita d'acqua

Tra i tanti disastri domestici che possono verificarsi in un'abitazione, sia essa di recente costruzione o magari più datata, uno dei più comuni è sicuramente la perdita d'acqua. Tale problema, quando non viene gestito immediatamente, con il passare...
Casa

Come riparare una perdita d'acqua del WC

Se nel nostro bagno notiamo che ci sono delle perdite alle condutture ed in particolare al wc, possiamo intervenire in modo adeguato senza necessariamente chiamare un idraulico. Nello specifico, si tratta di adottare alcune tecniche atte a massimizzare...
Casa

Come fare la manutenzione del freezer

Chi non ha un freezer in casa! Si tratta di un elettrodomestico molto utile per la conservazione degli alimenti surgelati. Ma come tutti gli elettrodomestici di uso comune necessita di una manutenzione ordinaria accurata per un buon funzionamento. Tuttavia...
Casa

Come eliminare il ghiaccio dal freezer

Eliminare il ghiaccio dal freezer è un tipo di manutenzione che deve essere fatta almeno 2 volte in un anno. Questo lavoro è indispensabile per poter preservare il buon funzionamento del congelatore. Inoltre, se il freezer ha molti strati di ghiaccio...
Casa

Come riparare una perdita in un termosifone di ghisa

Con l'arrivo dell'inverno il freddo comincia a farsi sentire sempre più rigido all'interno delle nostre case. È tempo, dunque, di attivare i termosifoni! La loro attivazione è semplice ed efficace, in effetti basti cliccare un apposito bottone detto...
Casa

Come riparare una perdita in un termosifone di alluminio

Senza dubbio, può capitare che a lungo andare si verifichino delle perdite nei termosifoni. Naturalmente quando si presenta tale inconveniente sarà necessario consultare un tecnico del settore per stabilirne la causa. Delle volte a seconda del guasto,...
Casa

Come effettuare una riparazione provvisoria di una perdita idraulica

Chi possiede una casa sa bene che a volte può accadere qualche piccolo inconveniente che può in un certo qual modo creare un lieve disagio. La natura di questi inconveniente può essere di diversa tipologia. Però sicuramente tra i più diffusi e probabili...
Casa

Come riparare perdite d'acqua dalla caldaia

Tutte le caldaie sono dotate di un tubo di uscita speciale della pressione; è un piccolo punto di collegamento nel lato della caldaia che non presenta accessori aggiuntivi e che occasionalmente gocciola (ciò consente la fuoriuscita della pressione all'interno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.