Come asciugare i modelli in pasta di sale

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La pasta di sale nella sua ricetta tradizionale è un composto malleabile costituito da farina, sale e acqua. Utilizzando questo impasto si possono realizzare, come si fa con il pongo o la creta, moltissimi oggetti decorativi dalle forme più svariate. La pasta di sale garantisce un'ottima conservazione nel tempo; ma il segreto della buona riuscita di queste decorazioni sta tutto nell'essiccazione. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni consigli su come è possibile asciugare i modelli in pasta di sale.

25

Far asciugare la pasta di sale all'aria aperta

Il problema principale dell'asciugatura della pasta di sale sta in una probabile comparsa di crepe oppure di screpolature. Queste ultime infatti intaccano la bellezza dei modelli realizzati. Per questo motivo è fondamentale asciugare le proprie creazioni adeguatamente. Esistono metodi differenti; uno è quello all'aria aperta (non all'esterno) con temperatura secca e assolutamente non umida, l'altro è quello in forno.

35

Far asciugare la pasta di sale al forno

Se il metodo scelto è quello del forno bisogna utilizzare dei piccoli accorgimenti. Si accende il forno ventilato e si porta ad una temperatura di 50° C. Quando è stata raggiunta tale temperatura si deve spegnere il forno ed inserire gli oggetti all'interno. È consigliabile foderare una teglia con della carta stagnola e mettere le creazioni distanziate tra loro. Poi, bisogna mettere la teglia in forno, lasciando lo sportello leggermente aperto. In questo modo si evita la formazione delle bollicine sulla superficie degli oggetti. Sono sufficienti 30 minuti in forno se le creazioni sono di piccole dimensioni, altrimenti bisogna aspettare 1 ora. Quando è trascorso il tempo necessario si fanno riposare i modelli sotto il ventilatore della cappa della cucina.

Continua la lettura
45

Far asciugare la pasta di sale vicino al termosifone

La scelta all'aperto è consigliabile specialmente durante l'estate in quanto la temperatura è calda e secca. È opportuno avere cura degli oggetti in pasta di sole ed evitare di esporli ai raggi diretti del sole. Quando si effettua questa operazione è consigliabile farla in casa. È indispensabile porre le creazioni su una base di legno (in quanto assorbe l'umidità della pasta) e mettere il vassoio con gli oggetti in una zona ventilata della casa. È preferibile ad esempio vicino ad una finestra e dove la temperatura è calda. L'importante è che non sono a contatto diretto con il sole, altrimenti si crepano. Se l'operazione viene fatta in inverno gli oggetti si possono mettere vicino o sopra al termosifone; in questo caso i tempi di asciugatura sono di tutta la notte.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un pupazzo di neve con la pasta di sale

La pasta di sale è una tecnica facilissima per realizzare simpatiche decorazioni. La cosa bella della pasta di sale è che gli ingredienti per realizzarla sono disponibili in tutte le cucine e che sono davvero economici! Questo permette di poterla realizzare...
Bricolage

Come colorare e definire la pasta di sale

Modellare con Pasta di sale è un piacevole passatempo sia per gli adulti che per i bambini. La pasta di sale è una degli elementi più utilizzato in ambito hobbistico. Inoltre è possibile prepararla in casa ed è anche molto economica. Ma la caratteristica...
Bricolage

Come fare dei lavori con la pasta di sale

La pasta di sale è apprezzata ed utilizzata da grandi e piccini in quanto può essere colorata e decorata a piacimento; l'oggetto si può dipingere dopo che si è raffreddato. Questa operazione è semplice e può essere realizzata sia con le normali...
Bricolage

Come realizzare oggetti in pasta di sale

La pasta di sale è un composto che si può realizzare con estrema semplicità anche in casa. La pasta di sale si modella con facilità perché molto malleabile. Questa pasta si presta per realizzare diversi oggetti, anche decorazioni originali. Un altro...
Bricolage

Come fare segnaposti natalizi in pasta di sale

Cosa c'è di più bello quando si invitano degli ospiti a pranzo o a cena che accoglierli con una bella tavola imbandita? Sopratutto nel periodo natalizio, una tavola apparecchiata con i colori tipici delle feste è una gioia per gli occhi e per il cuore....
Bricolage

Come realizzare un quadretto pasquale di pasta di sale

La pasta di sale è un prodotto dal costo ridotto che si potrà impiegare quando si vogliono realizzare numerosi piccoli lavori. Questa è ideale per i bambini di ogni età e gli adulti, essendo molto semplice da modellare. Attraverso la pasta di sale,...
Bricolage

Come fare un'ottima pasta di sale per decorazioni

La pasta di sale è un composto che si ricava mescolando tra loro due semplici ingredienti, ossia la farina bianca ed il sale polverizzato. Questo materiale si utilizza generalmente per creare sculture, decorazioni o fregi, ed il vantaggio principale...
Bricolage

Come preparare un segnaposto con la pasta di sale

Preparare un segnaposto con la pasta di sale è un'ottima idea per decorare la tavola ed accogliere gli ospiti, e gli invitati potranno portarsi a casa come ricordo un oggetto unico e fatto con cura ed amore. In questa guida vediamo i passaggi da seguire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.