Come attaccare la gommapiuma al legno

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Come attaccare la gommapiuma al legno può essere un`operazione difficile a causa della natura assorbente della gommapiuma. Alcuni adesivi possono sciogliere la gommapiuma e renderla inutilizzabile, in questo caso la scelta giusta dell`adesivo da usare risolve questo problema. La giusta soluzione e` di usare l`adesivo poliuretano, trovato in vendita in negozi di ferramenta, merce edile e anche su negozi in internet tipo e-bay.

26

Occorrente

  • Adesivo poliuretano, carta vetrata con grana 80, morsetto, pennello spugna.
36

Incominciate il vostro lavoro in una zona arieggiata della vostra abitazione per evitare l`eccessiva inalazione dell`adesivo. Prima di incominciare l`operazione di incollamento delle due superfici, bisogna preparare il legno in modo da facilitare l`assorbimento dell`adesivo su di esso e garantire un attaccamento efficace alla gommapiuma. Procuratevi della carta vetrata, grana 80 e usando movimenti circolari incominciate ad irruvidire la superficie del legno fino a quando non appare più liscia. Seguire questo metodo crea una superficie più porosa, permettendo l`adesivo poliuretano di penetrare il legno.

46

Procuratevi un pennello spugna che troverete in vendita in negozi di colorificio e ferramenta, ne esistono di diversi tipi a secondo della grandezza della superficie da coprire e dal tipo di adesivo che intendete usare, il vostro negoziante sara` felice di aiutarvi a fare la scelta giusta. Usando questo pennello, potrete stendere con facilita` l`adesivo sulle due superfici, creando uno strato uniforme e senza sprecare adesivo. Applicate l` adesivo poliuretano sulla superficie del legno irruvidito e sulla superficie della gommapiuma che verrà incollata al legno. Stendete l`adesivo senza fretta e assicuratevi che penetri ovunque sulla due superfici, e` molto importante che non vengano lasciati spazi vuoti. Lasciare che l`adesivo faccia presa per cinque minuti prima di attaccare insieme le due superfici. E` possibile accelerare questo processo usando un asciugacapelli ad aria fredda.

Continua la lettura
56

Premere una contro l`altra le due superfici rivestite con l`adesivo, applicate una pressione uniforme strofinando piano piano dal centro verso i bordi della gommapiuma, questa tecnica garantisce che non restino bolle d`aria intrappolate tra le due superfici creando una attaccatura poco efficace ma garantendo una attaccatura compatta e duratura nel tempo. Lasciate asciugare il materiale per circa 6 - 8 ore in un ambiente arieggiato e asciutto.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Usare un morsetto per tenere insieme le due superfici durante il periodo di asciugatura dell`adesivo, aiuta ad avere un risultato piu` affidabile.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come foderare la gommapiuma

La gommapiuma è un materiale abbastanza diffuso, specialmente nel campo della tappezzeria. Infatti, in casa oppure in ufficio si ha sicuramente qualche pezzo d’arredamento in gommapiuma che è stato rivestito. Prima di cominciare a foderare qualcosa...
Materiali e Attrezzi

Come indurire la gommapiuma

La gommapiuma è una sostanza che si presta agli utilizzi più svariati. Sul mercato commerciale si presenta di solito sotto forma di due tipologie: flessibile o rigida. La gommapiuma della seconda specie, detta appunto rigida, si utilizza prevalentemente...
Materiali e Attrezzi

Come incollare la gommapiuma

La gommapiuma risulta essere esattamente un materiale spugnoso formato da fibre sintetiche che deriva dalla polimerizzazione di un derivato del petrolio. Per le sue principali caratteristiche quali la leggerezza, resilienza, vale a dire la capacità...
Materiali e Attrezzi

Come colorare la gommapiuma

Il poliuretano espanso elastico viene denominato comunemente gommapiuma. Si tratta essenzialmente di un materiale morbido che serve per imbottiture o rivestimenti. In commercio è possibile reperirlo in diversi spessori e colori. Principalmente le tonalità...
Materiali e Attrezzi

Come Usare Il Mastice Legno O Legno Fluido

Chi ama dedicarsi ai lavori di bricolage e, in particolare quelli che prevedono l'utilizzo del legno, sicuramente conosce il mastice di legno o legno fluido: un preparato ottenuto impastando della finissima segatura ad un legante (come olio di lino, colla...
Materiali e Attrezzi

Legno lamellare: consigli per la scelta

Il legno lamellare è un materiale speciale che si presta a numerosissimi utilizzi creativi e di design nel campo dell'arredamento e della costruzione di mobili, oggetti e forniture fai da te. Il legno lamellare rappresenta una tipologia particolare di...
Materiali e Attrezzi

Pregi e difetti del legno lamellare

Quando si parla di legno lamellare ci si riferisce a un tipo di materiale strutturale abbastanza solido e e resistente. Questo genere di materiale si ottiene incollando tra di loro delle tavole di legno che seguono a loro volta dei criteri di classificazione...
Materiali e Attrezzi

Come eliminare una bruciatura dal legno

Il legno è un materiale che non manca mai nelle nostre case. Tutti noi nelle proprie abitazioni abbiamo almeno un mobile antico, o una porta di legno, o il pavimento in parquet, o un tavolo di legno, o un piano di lavoro in cucina e tantissime altre...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.