Come attirare gli insetti ‘amici’ delle piante

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

È risaputo che durante la stagione primaverile sbocciano i fiori e l'armonia diventa più serena. Ecco che gli insetti vengono attratti dalle piante e dai fiorellini. Molti però pensano che essi possano danneggiarle facendole ammalare. Ciò però non è affatto vero; molti di loro infatti risultano essere estremamente utili per la crescita e lo sviluppo sano e rigoglioso delle piantine. Tra gli insetti "amici" delle piante sono sicuramente da annoverare le farfalle, le api e anche le graziosissime coccinelle. Riuscire ad attrarli nel proprio orticello non sempre è un impresa facile, anzi può risultare particolarmente difficile. Ecco che questa guida vi spiegherà come attirare queste piccole creature.

26

Occorrente

  • Fiori appositi
  • Piante particolari
36

Le coccinelle

Per quanto riguarda le coccinelle, in particolare le larve delle coccinelle, si nutrono dei parassiti che danneggiano le piante, quindi la loro presenza sarebbe un vero toccasana. Le api eseguono l'impollinazione e le farfalle permettono la moltiplicazione delle piante per lo stesso motivo. Se il vostro obiettivo è quello di fare crescere le vostre piante solo ed esclusivamente con aiuti naturali, allora potreste fare in modo di trovare la soluzione giusta per attrarre questi insetti che aiuteranno la crescita sana delle vostre piante.

46

Le farfalle

Ciò che attrae farfalle, coccinelle e api, sono i profumi di alcuni fiori, il colore e il polline. Di conseguenza evitate di adoperare pesticidi e insetticida vari che, oltre agli insetti nocivi, ucciderebbe anche quelli utili alle piante. Al contrario è necessario attirare il più possibile gli insetti amici delle piante, e per farlo potete agire in una maniera molto semplice e che andrebbe semplicemente ad arricchire ulteriormente il vostro giardino oppure il vostro orto: piantare semi e fiori che le inducano ad arrivare da voi.

Continua la lettura
56

Scegliere le piante e fiori

Tra le piante e i fiori che non devono mancare nell'orto o nel giardino affinché arrivino gli insetti adatti sono il fiordaliso, la calendola, il tagete e l'ortica. Piantando questi esemplari essi saranno una vera e propria calamita per gli insetti utili. Inoltre, grazie alla loro azione debellante di parassiti e al loro "servizio" di impollinazione, i fiori e le piante cresceranno e nasceranno in bellezza. Se possedete un orticello, anche il broccolo è particolarmente gradito da questi insetti. Nel campo dei fiori, il girasole fa parte dei fiori più attrattivi, soprattutto dagli insetti impollinatori. Non vi resta quindi che provare e vedere!

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Rimedi naturali per gli insetti delle piante

Con l'arrivo della primavera e dei primi caldi le piante sono letteralmente assalite dagli insetti. Essi sono difficili da scovare perché sono molto abili a nascondersi. Bisogna aguzzare bene la vista perché questi animaletti si mettono tra i germogli....
Giardinaggio

le migliori piante carnivore per eliminare gli insetti

Le piante carnivore, denominate anche "insettivore" hanno la proprietà e la caratteristica di consumare ed intrappolare animali e protozoi, in particolar modo gli insetti, allo scopo di nutrirsi. Tale peculiarità è stata ottenuta a causa della loro...
Giardinaggio

10 piante da giardino per attirare gli uccelli selvatici

Le piante da bacca sono una fonte di sostentamento per gli uccelli selvatici del nostro territorio, specie in inverno quando procacciarsi il cibo risulta più difficile. Se abbiamo un giardino o un terrazzo, perché non piantare qualche arbusto per attirare...
Giardinaggio

Come eliminare gli insetti dal giardino

Avere un giardino è sicuramente una cosa bella, ma comporta anche tante cure ed attenzioni. Il bello è che per la sua realizzazione possiamo dare libero sfogo alla nostra fantasia: possiamo piantare i nostri fiori preferiti, costruire un laghetto, o...
Giardinaggio

Come fare uno spray repellente naturale contro gli insetti

Non appena arriva l'estate è facile che si riscontri il problema degli insetti, soprattutto perché si sta più frequentemente fuori casa, o si tengono le finestre aperte più a lungo per arieggiare i locali. Quindi si deve necessariamente trovare una...
Giardinaggio

10 piante utilissime in giardino

Dedicarsi al giardino è un modo per avvicinarsi alla natura. Moltissime sono le piante da coltivare e ne esistono di utilissime. Alcune sono utili per creare un effetto ombra. Mentre, altre aiutano a proteggere altre piante dagli insetti e parassiti....
Giardinaggio

Come costruire una trappola per gli insetti degli alberi

Le coltivazione e le piantagioni, rischiano purtroppo d'essere compromesse, mettendo a repentaglio sacrifici e duro lavoro. Questo succede perché degli insetti vanno a depositarsi sugli alberi da frutta. Per superare questa problematica, ci sono dei...
Giardinaggio

Le 10 migliori piante carnivore da vaso

Quest'estate per tenere il tuo giardino pulito e libero da insetti indesiderati, affidati alle piante carnivore da vaso, una comoda soluzione capace di eliminare gli insetti dal tuo giardino e dalla tua casa rendendo l'ambiente più bello e profumato....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.