Come attirare gli insetti utili nell'orto

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il segreto per attirare gli insetti utili nell'orto è racchiuso all'interno di semplici gesti. Il primo è quello di conoscere a fondo quali siano le specie utili per le nostre piante, il secondo passaggio è quello di ricreare un habitat equilibrato e adeguato dove essi possano vivere e svolgere la loro benefica azione protettiva. Vediamo allora di seguito alcuni consigli su come dobbiamo comportarci per attirare questi piccoli ma preziosi alleati.

25

Occorrente

  • Salvia
  • ortica
  • timo
  • calendula
  • geranio
  • tarassaco
35

Come abbiamo già evidenziato nel passo di apertura, per attirare nel nostro orto gli insetti utili, in primo luogo è necessario conoscere la tipologia di insetti che svolgono questo particolare tipo di protezione. Cominciamo quindi dal gradino più basso in assoluto, andiamo a vedere come si svolge il processo naturale. Una volta che all'interno del nostro orto iniziano a spuntare i primi germogli, ecco che fanno la loro apparizione anche gli insetti indesiderati, ovvero tutte quelle specie che si nutrono di vegetali in genere. Questi insetti prendono il nome di fitofagi. Essi si posano sulle tenere foglie del nostro orto e iniziano a banchettare. Trovando un ambiente adeguato, non fanno altro che dare vita al loro ciclo produttivo. In poco tempo tali insetti riescono a diventare una vasta colonia in grado di rovinare in modo irreparabile il nostro raccolto.

45

Prima che sia troppo tardi è necessario intervenire in modo drastico ed efficace, che nel caso nostro prevede l'introduzione di insetti entomofagi ovvero che si nutrono con altri insetti. Fra le tante specie a nostra disposizione troviamo le coccinelle e i coleotteri. Il modo migliore per attirare questi preziosi amici nel nostro orto è appunto ricreare un habitat particolare nel quale possono vivere e riprodursi indisturbati. A nostra disposizione abbiamo diverse soluzioni come ad esempio quella di inserire determinate piante direttamente all'interno dell'orto oppure, se preferiamo. Possiamo creare delle piccole bordure.

Continua la lettura
55

Se decidiamo di inserire le piante all'interno dell'orto, possiamo scegliere fra alcune erbe aromatiche come ad esempio l'ortica, la salvia, il coriandolo e il timo. La prassi migliore è sicuramente quella di inserire queste piante in luoghi differenti in modo che gli insetti amici vengano richiamati all'interno dell'orto da più punti. Se invece preferiamo creare aiuole o bordure fiorite, regalando così al nostro orto anche una macchia di colore, possiamo inserire piante di calendula, geranio e tarassaco.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

I lavori da effettuare nell'orto in inverno

Anche in inverno l'orto va curato con pazienza e dedizione per garantirsi un florido raccolto. Uno dei lavori più importanti da eseguire è preparare il terreno al riposo della stagione fredda. Ma ci si deve anche dedicare alla coltivazioni invernali:...
Giardinaggio

I lavori da fare nell'orto in autunno

L'autunno è il periodo in cui bisogna lavorare maggiormente l'orto; infatti, si tratta di una fase cruciale che consegna colture di stagione, come ad esempio verdure ed ortaggi, ma serve anche per preparare la semina per i prodotti primaverili. I lavori...
Giardinaggio

Lavori da fare nell'orto nel mese di Novembre

Se avete il pollice verde e soprattutto se avete deciso di mangiare sano coltivando un orto direttamente nel vostro giardino, saprete sicuramente che ogni pianta, fiore ed ortaggio segue una sua specifica stagionalità. Questo significa che ogni pianta...
Giardinaggio

Mese di Dicembre: i lavori nell'orto

Se avete un orto cui dedicate gran parte del vostro tempo libero, non possiamo che farvi i complimenti: oltre ad essere un bellissimo passatempo, l'orto vi permetterà di nutrirvi di ortaggi e verdure genuine, durante tutto l'anno. Sicuramente saprete...
Giardinaggio

Mese di ottobre: semina, raccolto e lavori nell'orto

Ottobre è un mese davvero importante per le colture di ortaggi, frutta e verdure. È proprio durante questo mese, nel cuore dell'autunno, che dobbiamo avere una certa attenzione nei confronti del nostro orto. Per quanto riguarda i prodotti estivi come...
Giardinaggio

Come piantare le fragole nell'orto

Con l'arrivo della primavera è stimolante svolgere degli hobby all'aria aperta. Il giardinaggio, oltre che divertente, da molte soddisfazioni: allontana infatti lo stress, allunga la vita e dona cibo naturale privo di pesticidi. Molti desiderano scoprire...
Giardinaggio

Come trapiantare le piantine di pomodoro nell'orto

Quella del pollice verde non è solo una semplice passione, ma più che altro una vera e propria attitudine. Esistono moltissime piante che possiamo coltivare anche in casa con pochi passi. In questa guida ci focalizzeremo su un ortaggio in particolare....
Giardinaggio

Come Praticare Il Sovescio nell'orto

La pratica del sovescio serve non solo a rigenerare il terreno, ma è anche un utile sistema di protezione contro l’erosione del suolo a causa di acqua e vento. Non è difficile da eseguire, soprattutto in un orto domestico: si basa sulla coltivazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.