Come avere cura della Salvia Splendens

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Avete da sempre la passione per il giardinaggio? Avete deciso di cercare un nuovo hobby ma non sapete quale scegliere? Non abbiate nessun timore, questa guida è tutto ciò di cui avete bisogno. Infatti, con pochi e semplici passaggi vi spiegherò nella maniera più chiara e comprensibile possibile come avere cura della Salvia Splendens.

26

Usi e caratteristiche della Salvia Splendens

La Salvia Splendens, che fa parte della famiglia delle "Labiate", è una delle specie più comuni nei nostri giardini. Essa è una pianta erbacea che può raggiungere al massimo i trenta centimetri di altezza. Sono perciò perfette per donare un tocco di colore, grazie ai loro piccoli fiori che possono essere generalmente rossi, bianchi, rosa, arancio e persino viola. Questi fiorellini fanno la loro comparsa all'inizio della stagione autunnale e possiedono delle foglie dentellate di colorazione verde scuro. La corolla del fiore presenta un labbro inferiore corto, mentre quello superiore è a forma di cappuccio. Queste piante si possono benissimo porre in vasi, da mettere a vista su balconi e terrazze.

36

Esposizione della Salvia Splendens

La Salvia Splendens fiorisce dal mese di maggio alla stagione autunnale. La sua moltiplicazione avviene per seme e preferisce una esposizione soleggiata, ma fate attenzione alla temperatura fredda. Coltivare la Salvia Splendens non richiede eccessivi sforzi; basta seguire alcuni semplici accorgimenti. In casa è consigliabile metterla in un ambiente a mezzombra. Tra un'innaffiatura e l'altra si deve avere la pazienza di aspettare che il terreno sia perfettamente asciutto; diversamente, quando la idraterete con dell'acqua bagnatela più in profondità.

Continua la lettura
46

Parassiti della Salvia Splendens

Una volta che i fiori appassiranno sarà opportuno eliminarli potandoli, in modo da favorire la nascita di nuovi boccioli. Bisogna inoltre prestare attenzione a parassiti e malattie per le piante. La Salvia Splendens può essere infatti soggetta all'attacco di afidi, cocciniglia e ragnetto rosso. Inoltre, nella stagione primaverile queste possono essere attaccate dalle lumache, che divorano in maniera rapida le foglie. Durante la stagione estiva possono essere infestate dagli acari. Per non rischiare quindi che sia compromessa la salute di tale pianta, nel periodo della fioritura, si potrebbe applicare un fungicida ad ampio spettro.
Questa coltivazione non necessita di un terreno particolarmente concimato. Avendone l'occasione è possibile utilizzare del fertilizzante, seguendo le dosi indicate sul prodotto.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come essiccare le foglie di salvia

Le foglie di salvia possono essere essiccate e conservate fino a un anno. Anche se normalmente le foglie essiccate perdono un po' del loro sapore, quelle di salvia sono un'eccezione a questa regola in quanto diventano più saporite dopo l'essiccazione....
Giardinaggio

Come coltivare la salvia in vaso

La salvia è un particolare odore appartenente alla famiglia delle lamiaceae, come timo e menta, tutte piante le cui foglie sono ideali per dare un gusto particolare a salse e pietanze. Per questa ragione la coltivazione della salvia è particolarmente...
Giardinaggio

Come fare una talea di salvia

Come vedremo nei pochi passi di questo interessante tutorial, con una serie di dritte e semplici consigli basilari, è possibile fare una talea si salvia in poche e semplici mosse, senza l'uso di strumenti complessi o particolarmente costosi (si tratta...
Giardinaggio

Come propagare la salvia russa

In molti saranno appassionati di giardinaggio e, tutti coloro che amano questa attività o che, in altri casi, la praticano, soprano quali è quanti sono le migliori maniere per coltivare, piantare, seminare e propagare. Chi ha il pollice verde sarà...
Giardinaggio

Come piantare la salvia

La salvia è una pianta aromatica dall'inconfondibile odore e sapore, in natura ne esistono molte varietà: da quella maggiormente nota, la Officinalis Albiflora, caratterizzata da candidi fiori bianchi e spesso utilizzata per aromatizzare cibi, a quella...
Giardinaggio

Come Coltivare Le Salvie Ornamentali

Meno famose e profumate della salvia comune, molto utilizzata in cucina per aromatizzare le pietanze, le salvie ornamentali hanno però il pregio di riempirsi di fiori dai colori meravigliosi, perfette per creare accostamenti insoliti e per vivacizzare...
Giardinaggio

Cura della azalea: 5 errori comuni da evitare

Durante la festa della mamma o qualche altra campagna benefica, vi sarà certamente capitato di intravedere nelle piazze dei bellissimi fiori colorati in vaso: questi erano probabilmente i fiori dell'azalea. Durante la primavera, queste meravigliose piante...
Giardinaggio

Come prendersi cura del potos

Oggi parleremo di una delle piante più diffuse nei nostri appartamenti: il Potos. Questa pianta pur essendo tanto diffusa, molti non ne conoscono le tecniche corrette per prendersene cura. Tra le varie specie, quello più diffuso è sicuramente il Potos...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.