Come avere un prato rigoglioso

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Chi possiede un giardino sa bene quanto sia difficile mantenere in perfetta salute le piante che lo popolano e lo abbelliscono. In questa guida ci focalizzeremo su un elemento molto particolare soprattutto molto sollecitato, ovvero il prato. Avere la solo passione per il giardinaggio spesso non serve per ottenere risultati soddisfacenti e soprattutto ottimali. Vediamo, quindi, come avere un prato rigoglioso e in salute nel proprio giardino in maniera molto semplice. Ovviamente sarebbe importante e molto utile approfondire l'argomento magari con qualcuno più esperto di voi, o ancora meglio, magari farlo con un professionista del settore.

25

Se supponiamo di doverlo ancora seminare, possiamo preparare il nostro terreno con un adeguato diserbante, quindi zappettare velocemente la terra ed eliminare l'erba secca e non prima di aver installato un impianto di irrigazione con ugelli a pioggia, utilizzando un rastrello, passare tutta la superficie per eliminare sassi e erbacce secche e nello stesso tempo livellare la superficie. Dopo aver eseguito queste operazioni utilizziamo del fertilizzante sull'intera area e procediamo alla concimazione. Per la semina, si consiglia un mix di semi per prato inglese che è il migliore in commercio, successivamente bisogna seminare i semi in maniera uniforme e poi passare un rullo di metallo per farli penetrare nel terreno.

35

Specifichiamo che il periodo migliore per la semina è in estate o nel primo autunno, si sconsiglia di seminare il prato dopo il mese di ottobre. A questo punto è necessario iniziare con l'innaffiatura, che almeno nei primi periodi deve essere frequente, tale operazione va effettuata tramite l'impianto di irrigazione precedentemente previsto sotto il terreno seminato, sarà un'innaffiatura a pioggia in modo uniforme su tutta l'area e verrà eseguita possibilmente di sera al calare del sole.

Continua la lettura
45

Quando il prato inizierà a crescere, dobbiamo avere cura di effettuare frequenti manutenzioni, controllando il terreno se risulta essere troppo secco e procedere sempre con innaffiature frequenti soprattutto nel periodo estivo. Il taglio dell'erba è un'operazione molto importante perché quando l'erba del vostro prato è ormai considerata adulta, bisogna effettuare almeno un taglio a settimana in maniera tale da rendere il manto compatto, folto e uniforme. La misura del taglio va impostata sulla macchina tosaerba in modo tale da tagliare le punte dell'erba e non il filo alla base della radice.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come avere un prato rigoglioso

Chi possiede un giardino sa bene quanto sia difficile mantenere in perfetta salute le piante che lo popolano e lo abbelliscono. In questa guida ci focalizzeremo su un elemento molto particolare soprattutto molto sollecitato, ovvero il prato. Avere la...
Giardinaggio

Consigli per realizzare un prato inglese

Un prato verde e rigoglioso, come quello inglese, in giardino non possiede solamente un valore estetico. Possiamo definire questo manto erboso il polmone verde della nostra casa: la nostra fonte di ossigeno. Nei mesi più caldi, inoltre, garantisce un...
Giardinaggio

Come realizzare un prato in giardino

Possedere un bel prato rigoglioso nel proprio giardino è da sempre il sogno di qualsiasi amante della natura. Non c'è nulla di meglio della propria oasi personale per far giocare i bambini in sicurezza oppure rilassarsi all'ombra nelle giornate primaverili...
Giardinaggio

Come seminare il prato

Chi di noi non desidera avere un bel prato verde e rigoglioso, dove passare le giornate con i cari? Il prato infatti oltre ad abbellire la nostra casa, è capace di donare serenità e senso di naturalezza, aspetti fondamentali per accrescere la qualità...
Giardinaggio

Come evitare le malattie del prato

Un bel prato, verde e rigoglioso, è senza dubbio un segno distintivo per un giardino curato e gradevole. Avere un prato sano e bello può richiedere, però, una manutenzione costante ed intensa. Il prato, infatti, rischia talvolta di manifestare i sintomi...
Giardinaggio

Come allestire un prato a rotoli

Immaginiamo un'ampia dimora con giardino, in cui passare gradevoli momenti di relax. Il contesto ideale per chiunque volesse godere del tempo libero senza allontanarsi dalla sicurezza di casa. Respirare i profumi di una ricca vegetazione, su un rigoglioso...
Giardinaggio

Come tosare il prato

Saper tosare il prato è una capacità molto importante per chi ha intenzione di iniziare ad abbellire la zona verde della propria abitazione. Tale operazione viene spesso sottovalutata ma in realtà deve essere ben pianificata a monte dell'intervento:...
Giardinaggio

Prato: malattie e cure

Il prato è una superficie verde che richiede una cura ed un'attenzione tante assidue, quanto quelle dedicate alla coltivazione di una pianta o di un fiore. È fondamentale combattere sia la siccità (irrigando ogni qualvolta il terreno lo richiede) che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.