Come avere una pianta di glicine con diversi colori

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per abbellire la vostra abitazione, il vostro balcone o più semplicemente il vostro giardino il glicine è una pianta davvero sensazionale e perfetta. Profumatissimo e coloratissimo il fiore del glicine è in grado di conquistare le persone grazie al suo aspetto regale e romantico. In questa guida vorrei insegnarvi come avere una pianta di glicine di diversi colori.

26

Occorrente

  • 3 piante di Glicine di diverso colore
  • una pala per scavare la buca
  • una canna di bambu' o palo di legno alto almeno 2 mt
  • una mazzetta da muratore
  • una forbice da giardiniere
  • della rafia oppure dei normali legacci per piante
36

Come primo passo dovrete recarvi in un negozio garden e comprare 3 piante di glicine (di tipologia wistaria sinensis). Esse dovranno essere acquistate dei tre diversi colori disponibili (ossia violetto, bianco e azzurro). Nello stesso negozio acquistate anche un palo tutore alto circa 2 metri e di diametro medio di 5/ 6 cm "se ovviamente possedete una canna di bambù di pari altezza potrete utilizzare la stessa" Acquistate inoltre la rafia che vi consentirà di fissare le piante di glicine al palo per far crescere le stesse sane e in altezza. Trovate la posizione migliore nel vostro giardino, o sul vostro terrazzo, posizionando possibilmente la stessa in penombra.
Il terreno dovrà essere ben concimato e non troppo argilloso o troppo sabbioso.
Quindi, con la pala, iniziate a creare una buca lasciando la terra di fianco al buco e creando uno spazio capiente per poter inserire al suo interno tutte e tre le basi delle piante di glicine.

46

Prendete il palo tutore e appoggiatelo in mezzo alla buca che avete creato e, con la mazzetta da muratore, picchiate sulla testa del palo conficcandolo il più possibile nel terreno, sino a quando quest'ultimo non risulterà stabile.
Prendete la prima pianta di glicine, svasatela girandola leggermente sottosopra e appoggiate la zolla nuda nel buco. Slegatela e sbrigliatela dalla cannetta su cui è legata e lasciatela a terra. Eseguite quest'operazione con estrema delicatezza per non rischiare di rompere in qualche modo i sottili rami della pianta.
Fate lo stesso con le altre due piante e posizionatele nella buca.
Otterrete quindi, una serie di rami, che appartengono alle 3 piante. A questo punto dovrete prendere i rami, sempre con estrema delicatezza, e cercare di "intrecciare gli stessi" di modo che si mescolino. In questo modo gli stessi potranno crescere sembrando una pianta unica di glicine di tre colori diversi.

Continua la lettura
56

Per fissare i rami al palo centrale sfruttate i fili di rafia. Legate gli stessi attorno ai piccoli rami delle piante di glicine e direzionate questi ultimi come ritenete opportuno. Ora con la pala riavvicinate la terra alle zolle dei glicini e, con il piede, schiacciate le stesse a terra compattandola. Bagnate il terreno con abbondante acqua.
Vi assicuro che in 2 anni i rametti avvinghiati al palo diventeranno grossi e si fonderanno l'uno con l'altro. In primavera potrete godere di una creazione davvero profumata e meravigliosa.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Queste operazioni sono consigliate in autunno inoltrato.
  • In tarda primavera il glicine fiorisce.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare il glicine in giardino

Il glicine è una bellissima pianta rampicante, la quale proviene generalmente dal Giappone e della Cina. Lungo gli steli del glicine, si formano dei bellissimi e profumati fiori. Questa particolare pianta viene generalmente utilizzata per abbellire maggiormente...
Giardinaggio

Come fare crescere il glicine sul balcone

Sono sicuro che c'è una parte di voi che farebbe di tutto per fare crescere il glicine sul balcone. Il glicine è una pianta straordinaria. E il vostro sogno sarà sicuramente quello di una vecchia casa in campagna con glicine che cresce sul balcone....
Giardinaggio

Come coltivare il glicine

La Wisteria, o più conosciuta come glicine, è una pianta rampicante che, grazie alla sua vistosa e profumata fioritura primaverile, si rende perfetta come ornamento grazie anche alla sua capacita di arrampicasi su praticamente qualsiasi supporto che...
Giardinaggio

Come far germogliare i semi di glicine secchi

Il glicine, altrimenti conosciuto sotto il nome di "Wisteria", è una pianta dal bel colorito violaceo, che risulta perfetta per pergolati robusti a cui farla aggrappare, è adornare così il vostro balcone, terrazzo o il giardino. Ovviamente, è possibile...
Giardinaggio

Come curare e potare il glicine

La pianta di glicine possiede dei fusti erbacei, delle foglie alterne ed appartiene alla famiglia delle Papilionaceae. Si tratta di una specie asiatica che viene maggiormente coltivata per il suo profumo intenso e caratteristico, ma anche per la sua bellezza...
Giardinaggio

Come eseguire l'innesto a cuneo apicale del Glicine

Generalmente si ricorre all'innesto per poter dar vita ad una nuova e più forte pianta dalla pianta che già esiste. Per rendere più solido e dunque efficace ogni innesto generalmente dci si avvale dell'uso della rafia che consente di legare le due...
Giardinaggio

Come coltivare la pianta del limone

La pianta del limone, specialmente in primavera ed in estate, dona al cortile di casa oppure al terrazzo un profumo inebriante. Essa inoltre produce dei frutti ricchi di vitamine che vengono utilizzati in tantissime ricette di cucina oppure per tisane...
Giardinaggio

Come coltivare una pianta rampicante

Le piante rampicanti possono anche mantenersi verdi durante l'inverno, come per esempio l'edera; hanno la tendenza a crescere verso l'alto e molto spesso vengono utilizzate per adornare l'esterno della propria abitazione. In una infinità di casi le...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.