Come avvolgere correttamte un cavo

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Chiedere a qualcuno come avvolgere un cavo nella maniera corretta potrebbe sembrare una stupidaggine, ma quante volte vi siete ritrovati con un cavo rotto o danneggiato a causa dell'incuria che avete avuto nei suoi confronti? Sì, è vero, capita anche che i materiali utilizzati, spesso e volentieri, non siano di ottima qualità e, quindi, tendano a rompersi al primo strattone o alla prima pestata, ma a volte è perché li avete avvolti nella maniera sbagliata. A tal proposito, in questa guida, vi spiegherò come avvolgere correttamte un cavo.

27

Occorrente

  • Cavo da avvolgere
  • Bobina
37

Utilizzare una bobina

Anzitutto, quando avvolgete un cavo qualunque, sia esso elettrico o di qualunque altro tipo, imprimete ad esso, senza volerlo, una rotazione che finisce col fargli prendere una forma che non è la sua, non è naturale. Se ci fate caso, le prolunghe di tipo professionale hanno un apposito avvolgitore che ha esattamente la funzione di lasciar attorcigliare il cavo senza deformarlo o costringerlo in posizioni innaturali. Infatti, il sistema migliore per evitare errori è proprio quello di lasciare che il cavo si avvolga intorno ad una bobina grazie al movimento rotatorio di quest'ultima, e non viceversa. In parole povere, è proprio la bobina a dover creare il riavvolgimento.

47

Cambiare il senso di rotazione

Oltre a ciò, i continui riavvolgimenti eseguiti nella maniera scorretta vanno ad aggravare sempre di più la situazione del cavo che, inevitabilmente, finirà col rompersi. Ad esempio, provate ad attorcigliare una strisciolina di carta intorno ad una matita. Dopo averla svolta, noterete che avrà assunto una strana forma elicoidale. Ecco, è quello che succede anche ai cavi. Come ovviare, dunque, a questo problema? Uno dei rimedi è quello di cambiare il senso di rotazione creando una specie di matassa. Alternandolo e ruotando ogni volta di 180° circa, otterrete un raccoglimento perfetto. Potrete anche farlo ricorrendo al braccio come supporto.

Continua la lettura
57

Avvolgere il cavo tra gomito e indice

Successivamente, procedete andando dal gomito al pollice e indice che formano una specie di forcella. Avvolgete con movimenti che vanno da sopra a sotto e da sotto a sopra, formando una specie di numero otto. Potrete fare la stessa cosa con i cavi sottili, tipo quelli degli auricolari. Fateli passare tra le dita formando un otto e vedrete che risulteranno perfetti. Per quanto riguarda gli elettrodomestici in genere, invece, abbiate l'accortezza di iniziare ad avvolgere il cavo partendo dalla base dell'elettrodomestico. Noterete come il resto del filo e la spina ruoteranno a 360° permettendo un avvolgimento perfetto.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come portare il cavo TV da una stanza all'altra

Chiunque di noi ama guardare la televisione, e ama farlo nella totale comodità e rilassatezza, magari sdraiati sul proprio divano preferito o dentro al letto. Il problema principale si pone quando bisogna portare il cavo dell'antenna da una stanza all'altra,...
Bricolage

Come prolungare un cavo elettrico

Se in casa abbiamo la necessità di prolungare un cavo elettrico magari per portare l'elettricità in un'altra stanza o fuori in giardino, è necessario eseguire correttamente i collegamenti, onde evitare di incorrere in corti circuiti e soprattutto prendere...
Bricolage

Come Costruire il cavo di corrente di una lampada

Nei passi a seguire, vi illustrerò come costruire un cavo di corrente per una lampada. Questa idea, può essere utile se non possedete sufficienti conoscenze in questo campo, e quindi non sapete proprio da dove iniziare. Con questa guida, infatti, riuscirete...
Bricolage

Come cablare un cavo ethernet dritto

Alzi la mano chi non ha in casa un computer con connessione attiva a tutte le ore! E alzino la mano anche quelli che ne potrebbero fare a meno. Bene, sarete veramente in pochi a rispondere positivamente a quest'ultima domanda. Per questo motivo, attraverso...
Bricolage

Come creare un anello riciclando un vecchio cavo elettrico rotto

I gioielli, e soprattutto gli anelli, sono i migliori amici delle donne, ma non solo, anche gli uomini con la moda degli ultimi tempi ne sono diventati appassionati e ne collezionane di molte fatture. In commercio se ne possono trovare moltissimi, ma...
Bricolage

Come realizzare una elettrocalamita

A volte durante lo studio, a scuola o all'università, ci si può imbattere in materie che sono molto complesse, poiché molto ostiche. Una materia che può provocare molti problemi agli studenti che ne hanno a che fare è senza ombra di dubbio l'elettronica....
Bricolage

Come nascondere i cavi elettrici

Con l'aumento esponenziale dell'utilizzo di apparecchiature elettriche ed elettroniche, le nostre case si ritrovano spesso letteralmente invase da cavi elettrici di ogni misura, colore e dimensione. I cavi esposti, oltre ad essere antiestetici, costituiscono...
Bricolage

Come eseguire delle giunte

Quando si parla di congiungere due cavi, il discorso può sembrare banale, ma non è così, in quanto una giunzione ben fatta, richiede un po' di attenzione e manualità. Il lavoro deve essere eseguito nel massimo rispetto delle norme di sicurezza, perché...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.