Come Bruciare Le Erbacce E La Paglia Senza Pericolo

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Bruciare l'erba e la paglia è un' operazione semplice nonostante richieda molta attenzione in quanto nasconde tante insidie e pericoli. Accendere un fuoco senza rispettare alcune regole di base può essere molto pericoloso poiché può essere causa di incendi. Esistono alcune indicazioni da seguire per bruciare paglia ed erbacce in sicurezza. Se leggerai questa guida ti spiegherò in maniera semplice e chiara come bruciare le erbacce e la paglia senza pericolo.

27

Occorrente

  • Accendino
  • Acqua
  • Forcone
  • Tuta da lavoro ignifuga
37

La prima regola che devi rispettare per bruciare paglia ed erbacce è quella di delimitare la zona di lavoro. In questo modo tutto l'ambiente attorno al falò non subirà alcun danno. Dovrai delineare con l'acqua il perimetro circostante spargendo acqua con una pompa al fine di salvaguardare tutto ciò che sta attorno alle fiamme. Dovrai versarla in abbondanza attorno alle erbacce ed alla paglia che stai per bruciare. Questa operazione rallenterà le fiamme che potrebbero scapparti al controllo. Il passo successivo che devi compiere è quello di accatastare una quantità esigua di paglia ed iniziare a bruciarla. Inizia bruciando pochissime erbacce e pochissima paglia. Accendi il fuoco semplicemente con un accendino ricordandoti di versare preventivamente dell'acqua attorno al cumulo da bruciare. In questo modo le erbacce cominceranno a bruciare senza alcun pericolo.

47

Evita che le fiamme raggiungano altezze elevate. Per ovviare questo problema dovrai rimanere nei pressi del falò fino al completo spegnimento dello stesso. Fai attenzione anche al luogo in cui sei intenzionato a bruciare erbacce e paglia infatti è di fondamentale importanza che nei paraggi non vi siano alberi o materiale infiammabile. Scegli dunque un angolo isolato del tuo terreno o giardino. Man mano che il fuoco brucia la paglia, alimentalo con dell'altra paglia. L'importante è non avere fretta di terminare il lavoro.

Continua la lettura
57

La temperatura del fuoco comincerà ad aumentare velocemente per cui indossa una tuta da lavoro meglio se ignifuga al fine di evitare scottature. Non stare a dorso nudo mentre bruci le erbacce altrimenti rischi di ustionarti. Ogni tanto muovi e mescola il carbone e la cenere che si forma su erbacce e paglia aiutandoti con un forcone.

67

Tieni a portata di mano dei secchi pieni d'acqua oppure un tubo attaccato ad un rubinetto da cui prendere acqua in caso di necessità. Al termine dell'operazione aspetta che il fuoco si spenga assicurandoti che non vi siano più focolai pericolosi e nascosti. Solo a quel punto potrai sotterrare la cenere e riportare il terreno esattamente come prima.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evita di stare a dorso nudo

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come togliere le erbacce

Una delle cose che bisogna fare in giardino è quella di togliere le erbacce. Per eliminarle solitamente vengono utilizzati dei prodotti chimici per la risoluzione del problema. Invece io vorrei proporre una soluzione salutare, senza l'utilizzo di tali...
Giardinaggio

Come combattere le erbacce nel prato

Se avete un prato ed intendete mantenerlo sempreverde e privo di antiestetiche erbacce, potete intervenire con delle tecniche appropriate e soprattutto con prodotti naturali evitando in tal modo i diserbanti chimici. In riferimento a ciò, nei passi successivi...
Giardinaggio

Come coltivare le patate nella paglia

Anche se molti ignorano questo tipo di coltivazione molto originale, coltivare le patate nella paglia, si è dimostrato un metodo di piantagione molto efficace e redditizio per chi è capace di seguire le regole di coltivazione specifiche. Un tipo di...
Giardinaggio

5 modi per eliminare le erbacce

Se abbiamo un giardino oppure un orto ed in entrambi i casi intendiamo tenerlo pulito e ordinato, tra le varie operazioni di manutenzione la più importante è di eliminare le erbacce che spesso sono infestanti, o quantomeno tendono a rallentare lo sviluppo...
Giardinaggio

Come eliminare dal prato le erbacce infestanti

Una casa con un giardino curato è il sogno di molti, specialmente di chi per inesperienza e per il poco tempo a disposizione non riesce a dare allo stesso un aspetto sano ed armonico. Uno spazio verde richiede attenzione, cura e dedizione; la trascuratezza...
Giardinaggio

Come eliminare le erbacce e foglie secche dal vostro giardino

Nel nostro giardino troviamo, quasi sempre, delle erbacce stagionali e molte foglie secche che cadono abbondantemente dagli alberi, specialmente durante il periodo autunnale, ricoprendo prati e pavimentazioni e rendendo in questo modo l'estetica dell'ambiente...
Giardinaggio

Come Salvare Una Pianta In Pericolo Di Vita

La natura risplende in bellezza ed armonia nelle piante. In tanti possiedono il cosiddetto "pollice verde". Non si tratta semplicemente di un hobby, ma di una passione vera e propria. Circondarsi di piante da giardino o da appartamento conferisce al nostro...
Giardinaggio

Come eliminare le erbacce dal prato

Possedere un bel prato curato è il sogno di moltissime persone, ma per ottenerlo bisogna sudare e faticare molto, Curare il prato può essere considerato un lavoro, un hobby oppure un buon modo per rilassarsi in mezzo al verde. Ci sono al suo interno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.