Come bucare i tappi delle birre

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Molti lavori di bricolage prevedono l'utilizzo di materiali insoliti, ma comunque facilmente reperibili. Tra questi, menzione d'onore va ai tappi delle birre, elementi metallici e variopinti utilizzati per creare bigiotteria o phonestrap, ma anche per dar vita a grandiosi mosaici su tavolini e vassoi. In molti casi, il materiale può essere impiegato senza bisogno di eseguire sostanziali modifiche, altre volte, invece, è necessario bucare il supporto per inserire cordoncini e gancetti. A tal proposito, in questa guida, vedremo come bucare correttamente i tappi delle birre.

26

Occorrente

  • Martello e chiodino
  • Pennarello
  • punzonatrice
  • pressa orizzontale
  • trapano
  • punta sottile per metallo
36

Decidere la posizione dei fori

Anzitutto, decidiamo la posizione dei fori e la loro ampiezza. Nel caso volessimo usare i tappi come ciondoli, sarà necessario un solo buco di piccolo diametro per permettere l'inserimento dell'anellino metallico. In seguito, allestiamo una piccola postazione disponendo il materiale da forare su un supporto adatto ad assorbire le vibrazioni ed a mantenere il tappo in posizione stabile: un tagliere di legno posto sopra ad un canovaccio andrà benissimo. Adesso, con un chiodino ed un martello, picchiettiamo sulla superficie di alluminio per creare un foro.

46

Procedere con il secondo foro

Se optiamo per la punzonatrice, cerchiamo di mantenere una pressione costante e non ruotare i polsi mentre procediamo a forare il tappo. Se, invece, intendiamo sfruttare il trapano, inseriamo la capsula nella pressa e manteniamola in posizione. Se necessario, creiamo dello spessore adagiando, tra la parte interna della capsula ed il pistone della pressa, un elemento perforabile come un tappo di sughero. Verifichiamo che la capsula e l'eventuale spessore siano ben fermi. Successivamente, utilizzamo la punta più sottile prevista per il metallo e procediamo con mano leggera. Dopo aver bucato il tappo, esaminiamo il risultato e ruotiamo di 180 gradi la capsula per procedere con il secondo foro.

Continua la lettura
56

Utilizzare due diversi dispositivi se necessario

Più complessa è, invece, la creazione di buchi longitudinali per sfruttare la capsula come se fosse una perlina. In questo caso, dato che l'area da cui trarre i fori è costituita dalla bassa ghiera del tappo, sarà opportuno utilizzare due diversi dispositivi. Una punzonatrice ci permetterà di forare la corona della capsula impiegando una buona dose di forza fisica. In alternativa, chi dispone di un trapano, potrà avvalersi di una pressa orizzontale per mantenere in posizione il materiale e salvaguardare le dita. In entrambi i casi, decidiamo a priori la posizione dei fori lungo la ghiera scanalata individuando, con il pennarello, due punti sul medesimo diametro e riportandoli sull'alluminio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come bucare i tappi di plastica

I tappi di plastica sono ormai un oggetto di uso comune: li troviamo quotidianamente sulle nostre tavole, in ufficio, in palestra, a scuola e così via. Ma possono essere anche riciclati e raccolti a scopo di beneficenza. Bisogna comunque precisare che...
Bricolage

Come riciclare dei tappi in metallo

L'arte del riciclo, al giorno d'oggi, è diventata una pratica davvero indispensabile per la salvaguardia dell'ambiente. Tentare di dare un nuovo utilizzo ad oggetti rovinati, rotti oppure che non possono più essere utilizzati per la loro funzione primaria,...
Bricolage

Come riutilizzare i tappi di sughero

Hai una grande "collezione" di tappi di sughero? Ti sei stufato di tenerli lì a prendere polvere e sei intenzionato a gettarli ai primi cassonetti che ti capitano a tiro? FERMO SUBITO! Molti non ci pensano, ma i tappi di sughero hanno un valore e possono...
Bricolage

Come riciclare i tappi di bottiglie

Ormai il riciclo è sempre più presente nella nostra vita di tutti i giorni, e rappresenta il modo di oggi di fare ecologia evitando inutili sprechi. Infatti sono moltissime le creazioni che si possono ottenere semplicemente riutilizzando oggetti che...
Bricolage

Come fare un cesto con i tappi di sughero

In questo articolo vedremo come fare un cesto con i tappi di sughero. Se avete dei tappi di sughero che volete riciclare, ecco che vi proponiamo una simpatica idea che vi potrà dare modo di realizzare un regalo originale e semplice: il cesto di tappi....
Bricolage

Come riutilizzare i tappi a corona

I tappi a corona da anni ci accompagnano nella vita quotidiana poiché si trovano su quasi tutti i tipi di bottiglie e sono coloratissimi, per cui molte persone amano collezionarli o usarli per creare delle decorazioni particolari. In riferimento a ciò,...
Bricolage

Come creare un contenitore usando tappi di plastica

Se abbiamo bisogno di un piccolo contenitore per minuterie come ad esempio accessori da cucito o pillole, possiamo realizzarlo in un modo semplice, originale e funzionale; infatti, si tratta di riciclare i tappi di plastica a vite e seguire poi delle...
Bricolage

Come personalizzare dei tappi con ornamenti in fimo

I tappi sono oggetti sufficientemente monotoni a suscitare nelle persone creative un senso di intervento urgente. Le persone originali e fantasiose, in risposta a questo senso di uniformità e di anonimato, si sentiranno stimolate alla rivisitazione di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.