Come bucherellare i disegni

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La tecnica di bucherellare i disegni è molto interessante poiché permette di riprodurre una figura su una superficie differente. Questa tecnica è molto affascinante e si presenta al grande pubblico a partire dal periodo del Rinascimento italiano. Questo grande momento storico porta questo paese in cima alla vetta mondiale della cultura e della sapienza. Sono moltissime le invenzioni, in qualunque settore, che permeano la vita quotidiana degli italiani e del mondo. Anche il campo della pittura ha subito i suoi enormi sconvolgimenti durante questo periodo. Vediamo adesso una piccola guida su come bucherellare i disegni, in modo tale da poter fornire a tutti le nozioni di base per affrontare questa particolare tecnica.

27

Occorrente

  • Foglio
  • Matita
  • Cartone
  • Panni o giornali
  • Punteruolo
  • pezzo di stoffa quadrata
  • Polvere di carbone
37

Applicare il cartone sulla parete

Nel '500, si procedeva applicando il cartone sulla parete e, mediante il metodo dello spolvero, si bucherellavano meticolosamente tutte le linee con un arnese appuntito, dopodiché si andava a spolverare con polvere di carbone su tutti i forellini. In questo modo, si riusciva a riprodurre il più fedelmente possibile soggetti complessi e strutturati. Questo particolare metodo di esecuzione potrà essere utile nel caso in cui sia necessario riportare un'illustrazione ampia su una qualsiasi superficie.

47

Riprodurre il disegno su un foglio

Preparare l'abbozzo preparatore su un foglio e, a grandi linee, riprodurlo sulla parete con una matita grassa, stando ben attenti a non calcare troppo. Eseguire con grande precisione il disegno su un cartone dello spessore di 2-3 millimetri con una matita 2 B. Se l'immagine da riportare è molto estesa dividere il cartone in varie parti, in modo da poter agire più comodamente. A lavoro ultimato, stendere il disegno sopra una superficie ricoperta da panni o giornali e, con un punteruolo dalla punta fine, praticare dei piccoli fori lungo tutte le linee.

Continua la lettura
57

Riporre la polvere di carbone

La fase finale è altrettanto fondamentale. Prendere il disegno ultimato, controllare di aver bucato ogni singola linea e fissarlo alla parete. Successivamente, procurarsi un pezzo di stoffa quadrata a trama parzialmente larga, stenderlo e riporre al centro due cucchiai di polvere di carbone. Per ottenerla, sarà sufficiente pestare in un mortaio del carbone fino a ridurlo in particelle finissime. Chiudere la stoffa con un nastro e formare un sacchettino. Con questo apposito strumento, tamponare con una leggera pressione lungo tutte le linee bucherellate. Alla fine di questo passaggio di lavorazione, staccare con delicatezza il cartone.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come creare disegni di schiuma

Le vie dell'arte sono davvero infinite poiché, per realizzare delle opere uniche e di ottimo pregio, soprattutto creativo, non è necessario utilizzare solo materiali ed attrezzature classiche quali matite colorate, pennarelli o pastelli a cera. Infatti,...
Altri Hobby

Come decorare una parete con disegni marini

Se il mare è la vostra passione tanto da volerlo rappresentare in modo originale anche sui muri di casa vostra, niente di più emozionante rivivere le belle giornale d'estate attraverso le onde che si infrangono sulla spiaggia, i bambini che giocano...
Altri Hobby

Come fissare un disegno a matita sul muro

Realizzare degli splendidi disegni a matita è un qualcosa di molto bello e, soprattutto, di molto entusiasmante. Tuttavia, se vogliamo che i nostri disegni siano ammirati praticamente da tutti, dovremo fissarli in maniera più che accurata sul nostro...
Altri Hobby

Come decorare i mobili con gli stencil

Avete qualche mobile vecchio/nuovo che vorreste restaurare o che vorreste decorare, personalizzandolo con alcuni disegni? Ecco allora una guida che farà, di certo, al caso vostro. Leggendola con attenzione, capirete come eseguire dei favolosi lavori...
Altri Hobby

Idee per realizzare una tavoletta grafica

Negli ultimi tempi gli strumenti tecnologici per gestire tutte le operazioni di grafica, sono diventati ormai indispensabili per progettare qualsiasi cosa, dal semplice disegno, al progetto più elaborato. Ormai si è diffuso moltissimo l'utilizzo della...
Altri Hobby

Come dipingere con le patate

Le patate sono dei tuberi largamente utilizzati in cucina con cui è però possibile realizzare anche delle divertentissime stampe. Dipingere con le patate è un modo per creare disegni originali e stravaganti. Tale tecnica è in grado di coinvolgere...
Altri Hobby

Come disegnare paesaggi e vedute fantasy

Tantissime persone amano realizzare da sé dei fantastici disegni fantasy. Essi sono rappresentati da immagini di personaggi fantasiosi in paesaggi e vedute fantastiche. Per chi non ha una particolare attitudine nel disegno può risultare complesso questo...
Altri Hobby

Come dipingere i vasi in coccio

I vasi realizzati in coccio si prestano, in maniera facile e abbastanza decorativa, ad essere arricchiti da disegni e colori, mediante l'utilizzo prevalente di due tecniche: la verniciatura semplice o il decoupage. Entrambe le tecniche sono sufficienti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.