Come calamitare piccoli oggetti di metallo come aghi e ditali

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Quante volte, mentre cucite o sferruzzate, vi è capitato di perdere aghi e ditali? Questi oggetti, essendo molto piccoli, hanno la capacità di infilarsi nei posti più impensabili. Il ditale spesso rotola finendo dietro mobili e cassettiere mentre l'ago, oltre a non essere sempre visibile, spesso è difficile da afferrare, soprattutto quando va ad infilarsi nella congiunzione delle mattonelle.
Per semplificarvi la vita in queste situazioni, la soluzione migliore è calamitare questi oggetti. Nel breve testo di seguito infatti vi forniremo qualche utile consiglio su come calamitare questi piccoli oggetti di metallo.

27

Occorrente

  • aghi
  • ditali
  • forbici
  • una calamita abbastanza grande
37

Prima di vedere come fare ricordiamo cosa si intende per "calamitare": I magneti si caratterizzano per la capacità di trasmettere delle proprietà attrattive agli oggetti in ferro che vengono accostati ad essi per un lasso di tempo sufficiente. Per calamitare aghi e ditali, come prima cosa dovete - ovviamente - procurarvi una calamita abbastanza grande. Andrà bene una classica calamita a forma di ferro di cavallo, di quelle che si rimediano facilmente in un qualsiasi ferramenta ad un costo davvero irrisorio. E potrete risolvere finalmente questo piccolo grande grattacapo. La calamita acquistata vi permetterà di attrarre i vostri piccoli oggetti di metallo e recuperarli facilmente.

47

Per fare in modo che gli oggetti metallici si magnetizzino. Prendete tutti i vostri oggetti metallici, in questo caso: aghi, ditali, forbici e quant'altro. Dovrete accostarli alla calamita e lasciarli a contatto con essa per un periodo di tempo che varia a seconda dell'oggetto in questione. Ad esempio, un ago avrà bisogno di poche ore per magnetizzarsi, una forbice invece, che ha dalle dimensioni nettamente maggiori, avrà bisogno d qualche giorno. Per gli oggetti più grandi potete utilizzare una o anche più calamite per far avvenire il processo di magnetizzazione più in fretta. Posizionatele su i vari lati, nel caso della forbice.

Continua la lettura
57

Ripetete l'operazione per tutti gli elementi in ferro. In questo modo, con una spesa molto contenuta ed un dispendio di tempo davvero minimo, avrete risolto un piccolo grattacapo. Da questo momento, ogni qualvolta che un ago, un ditale, uno spillo, o qualche altro oggetto metallico cadrà a terra, non dovrete più fare la fatica di recuperarlo con le unghie o di spostare mobili e suppellettili: basterà avvicinare ad esso la forbice ormai calamitata, ciò sarà sufficiente per far "attrarre" l'ago o gli altri oggetti a quest'ultima.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come preparare il metallo per il decoupage

Il decoupage deriva dal francese "decouper", che in italiano può essere tradotto con la parola "ritagliare": è una vera e propria arte decorativa che consiste nell'abbellire e personalizzare gli oggetti utilizzando immagini ritagliate nella carta. Le...
Bricolage

Come modellare il metallo

Nel corso dei secoli l'uomo ha imparato a lavorare i metalli con l'obiettivo di rendere queste creazioni sempre più perfette. Inizialmente i metalli erano utilizzati solo per realizzare oggetti indispensabili per la sopravvivenza. Oggi invece con essi...
Bricolage

Come riciclare le grucce di metallo

Se avete molte grucce in metallo e non sapete più cosa farne, sappiate che mediante il riciclo creativo è possibile donargli nuova vita. In questa guida vi suggeriremo moltissime idee semplici da realizzare su come riciclare le grucce di metallo. Grazie...
Bricolage

Come Costruire Una Scaletta Con Gli Angolari Di Metallo

Gli angolari di metallo son oggetti davvero molto versatili e utili, che consentono di creare numerosi oggetti utili a loro volta. In questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire a costruire correttamente una scaletta utilizzando degli...
Bricolage

Come decorare il metallo con lo stencil

Vediamo come decorare il metallo con lo stencil, una delle tecniche più utilizzate per abbellire materiali di vario genere, dalla carta alle pareti, dal vetro al metallo, come nel nostro caso. La caratteristica principale della tecnica dello stencil...
Bricolage

Come sverniciare il metallo

Quando si ha a che fare con dei materiali in metallo precedentemente verniciati e si ha intenzione di cambiare il loro colore, prima di procedere è opportuno sverniciarli. La rimozione della vernice è fondamentale sia per evitare antiestetici spessori...
Bricolage

Come riciclare i copri altoparlanti in metallo

Ai tempi d'oggi riciclare gli oggetti è fondamentale, considerato che viviamo in una società di consumismo estremo dove tutto si usa e si getta anche se potrebbe essere riutilizzato. L’arte del riciclo permette di risparmiare ma anche di dare una...
Bricolage

Come realizzare il decoupage su metallo

Il decoupage su metallo rappresenta una tipologia di composizione abbastanza suggestiva e il cui effetto a livello estetico non è meno affascinante di quello su carta, ceramica o legno: infatti, sarà possibile affermare con certezza che il risultato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.