Come calcolare il metraggio dei tessuti

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La quantità di stoffa che occorre per creare o foderare qualcosa costituisce una grande incognita poiché dipende da numerose variabili. Queste possono riguardare tanto l'oggetto che si intende creare o foderare quanto il modello e le sue dimensioni. Ad esempio, per realizzare un copridivano occorrerà naturalmente più stoffa rispetto alla creazione di un cappotto; la quantità varierà poi in relazione alla lunghezza e alle dimensioni in generale. Nella seguente guida, passo dopo passo, vi forniremo dei preziosi suggerimenti su come calcolare il metraggio dei tessuti.

24

Sommare le varie dimensioni

Per conoscere la quantità di stoffa bisogna procedere alla somma della lunghezza del capo che si intende produrre. A questa vanno poi aggiunti i centimetri necessari per le altre parti del prodotto: si pensi, nel caso di un cappotto, alle maniche, al colletto, ai polsini e a tanti altri elementi. Infine bisogna includere diversi centimetri necessari per fare gli orli e le cuciture. Questi tre elementi sono fondamentali e vanno sempre tenuti in considerazione: sarebbe preferibile dunque realizzare dapprima un progetto del lavoro che si vuole realizzare, stabilendo dapprima le misure e procedendo poi all'acquisto del tessuto.

34

Aggiungere centimetri in più

Quando si acquista la stoffa è sempre bene considerare diversi centimetri in più rispetto alle misure risultanti dal progetto; questo per evitare di dover procedere poi all'acquisto di ulteriore tessuto se dovesse mancare. Ricordiamo inoltre che la stoffa deve essere utilizzata nel senso dell'ordito e non in quello della trama in quanto, con il lavaggio, potrebbe restringersi: appare preferibile, poiché più facilmente risolvibile, che la stoffa risulti meno corta e non meno larga.

Continua la lettura
44

Adottare degli accorgimenti

Accanto alla regola base per calcolare il metraggio dei tessuti, vi sono poi ulteriori accorgimenti. In particolare in caso di acquisto di stoffa con trame e disegni, bisogna verificare se essi sono dotati di un verso o di una ripetizione nella medesima direzione: in questo caso occorrerà acquistare un quantitativo di stoffa maggiore. Ancora, per realizzare una gonna a piega è necessario misurare il bacino e moltiplicare per tre, considerando generalmente 30 cm di stoffa in più. In base al modello da realizzare, è necessario quindi tenere bene in mente una serie di consigli. Ricordiamo infine che l'altezza della stoffa è definita semplice se inferiore a 100 cm, doppia se misura più di 100 cm e si trova dunque piegata in due sul rullo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come applicare il velcro sui tessuti

Un materiale come il velcro facilita senza ombra di dubbio molte attività nell'ambito delle telerie. Ideato da Georges de Mestral nel 1941, il brevetto si ebbe poi nel 1955. Proprio con il nome "Velcro", attribuito anche alla società di produzione,...
Cucito

Come realizzare dei coloranti naturali per tessuti

Nei tempi più antichi, i coloranti venivano creati utilizzando solo foglie, radici, cortecce e fiori. Oggi, la maggior parte dei tessuti e delle fibre vengono tinti con coloranti sintetici. I colori vengono realizzati utilizzando diversi mordenti (il...
Cucito

Come Cucire Un Tendaggio A Festone Con Pizzi E Tessuti Rosa

La passione per le creazioni "home-made" si sa, è in costante diffusione ed affermazione. Se avete già realizzato dei tendaggi per la vostra casa e vi sono rimasti degli avanzi di stoffa che non sapete come utilizzare, ecco la guida che fa per voi....
Cucito

Come riciclare i tessuti

Chissà quanti capi d'abbigliamento abbiamo deciso di conservare nel nostro armadio ma che in realtà non indossiamo da non so quanti anni.Così con i nuovi acquisti la mole di capi presenti nell'armadio aumenta dismisura fino a rendere quasi impossibile...
Cucito

Come si applica un collo montante su tessuti leggeri o di medio peso

Quando create un collo montante, vi dovrete preoccupare di come metterlo su un vostro abito. La tecnica cambia, in base al tipo di tessuto dove state lavorando. Se i tessuti sono di medio peso oppure leggeri, dovrete cucire sia la parte inferiore che...
Cucito

Come usare l'appretto sui tessuti

Spesso diventa pesante e stressante utilizzare il ferro da stiro, sopratutto quando c'è molto caldo e ci sono altre mille cose da fare. Riuscire a mantenere la stiratura e togliere facilmente le pieghe dai tessuti non sempre risulta una cosa facile....
Cucito

Come calcolare l'ordito

Quando si parla di ordito si intendono generalmente un certo numero di fili che uniti alla trama formano un tessuto. In tessitura esso viene principalmente adoperato per creare oggetti di una certa grandezza come ad esempio un tappeto, un copriletto oppure...
Cucito

Come calcolare la stoffa occorrente per fare una gonna

L'arte del cucito richiede una certa manualità e talento. È un lavoro artigianale di grande abilità. Imparare non è semplicissimo e c'è bisogno di molta pratica e precisione. Tuttavia se si riesce ad apprendere questo mestiere al meglio, è possibile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.