Come calibrare una sonda di temperatura

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Quando si parla di sonda di temperatura si fa riferimento ad un accessorio che rientra nell'ambito delle caldaie. Il funzionamento regolare della caldaia, ossia la sua capacità di fornire acqua calda e alimentazione continuata ai riscaldamenti, è assicurato proprio dalle sonde. Solo quando queste ultime sono regolate perfettamente la caldaia svolgerà appieno i compiti per i quali è stata acquistata. Nella presente guida, a tal proposito, verrà indicato come calibrare una sonda di temperatura.

24

Innanzitutto è opportuno indicare che la temperatura dell'acqua all'interno della caldaia deve mantenersi entro determinati valori evitando, soprattutto, che all'interno dello scambiatore di valore la temperatura oltrepassi una soglia. Per tale motivo la scheda elettrica che gestisce la caldaia è collegata a più sonde di temperatura, che prendono il nome di sonde ntc. Tenendo costantemente sotto controllo la temperatura verranno evitati i blocchi di sicurezza, comandati direttamente dalla scheda per evitare malfunzionamenti o guasti alla caldaia stessa.

34

Per calibrare la sonda esterna si può scegliere di avvalersi di un tecnico che, grazie alla sua esperienza, sarà in grado di individuare immediatamente la regolazione da apportare alla sonda, oppure procedere senza aiuti esterni. In quest'ultimo caso sarà necessario fare diversi tentativi, cercando di scegliere la curva climatica che più si adatta alle proprie esigenze. Le curve sono già preimpostate all'interno del pannello di controllo della casa produttrice della caldaia (ogni caldaia prevede diverse curve climatiche) e possono essere visualizzate sul pannello. In pratica ognuna di queste curve, in base alla temperatura esterna all'abitazione, prevede una temperatura di mandata e i relativi gradi di uscita dall'impianto di riscaldamento. Scegliere una configurazione e testare per un paio di giorni il grado di calore nei diversi ambienti quindi, nel caso non si sia soddisfatti di quanto ottenuto, calibrare nuovamente la sonda ricorrendo ad un altro tentativo.

Continua la lettura
44

Chi possiede una caldaia di condensazione, dotata di sonde esterne, ha l'opportunità di calibrare queste ultime in base alle differenti condizioni climatiche. In determinate condizioni, ad esempio quando la temperatura all'esterno dell'abitazione è molto rigida, può risultare molto utile alzare la temperatura dell'acqua di mandata (ossia dell'acqua che circola all'interno della caldaia) per garantire il raggiungimento di una temperatura confortevole all'interno dell'abitazione. Al contrario, in caso di bel tempo, si può procedere nel senso opposto, abbassando la temperatura di mandata. Queste operazioni permetteranno anche di ottenere un risparmio energetico tra il 5 e il 20%.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come calibrare uno sfigmomanometro aneroide

Il termine "sfigmomanometro" indica quello strumento usato per la misurazione della pressione arteriosa. Nasce nel 1800 e da quel momento diventa fondamentale per tutti i medici. Lo sfigmomanometro consente loro di tenere sotto controllo la pressione...
Materiali e Attrezzi

Come calibrare un metal detector

In questa bella guida, vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter calibrare per bene ed in modo preciso, un metal detector, in modo tale da poterlo eseguire quando ne avremo veramente bisogno. I rivelatori di metalli, meglio conosciuti...
Materiali e Attrezzi

Come calibrare uno spettrofotometro ad infrarossi

Ogni strumento scientifico, per funzionare, necessita di una corretta e dettagliata manutenzione. Ciò accade con lo spettrofotometro ad infrarossi, che permette di determinarne le condizioni, prima di utilizzarlo su un campione specifico. Il primo controllo...
Materiali e Attrezzi

Come calibrare un misuratore di portata

Un misuratore di portata è uno strumento che serve per calcolare la massa volumetrica dei liquidi, ed è simile a quello che vediamo girare nel contatore dell’acqua, oppure in una colonnina dei distributori di carburante, indipendentemente se si...
Materiali e Attrezzi

Come impostare i limiti di temperatura su valvole termostatiche

Le valvole termostatiche sono utilizzate per regolare la temperatura dell'ambiente. All'interno contengono una capsula con del liquido che si espande con l'aumentare della temperatura. Proprio a causa di questa espansione, il liquido andrà a premere...
Materiali e Attrezzi

Come calibrare un conduttimetro

ll conduttimetro, meglio conosciuto con il nome di conducimetro, è un tipo di strumento che ha come funzione quella di misurare la conduttività elettrica di un materiale oppure di una soluzione. La capacità che possiede in sè un materiale nella conduzione...
Materiali e Attrezzi

Come calibrare una bussola magnetica

L'uso della bussola è fondamentale in mare aperto o in vasti spazi, dove non possiamo avere punti di riferimento, così come in presenza di riferimenti per localizzarsi goniometricamente rispetto a essi. Utilizzata insieme ad un orologio ed un sestante...
Materiali e Attrezzi

Consigli per calibrare uno sfigmomanometro aneroide

Appuntamenti,colloqui lavorativi, orari di lezione: ognuno di noi ha avuto da sempre a che fare con almeno di questi piccoli tiranni che ogni giorno perseguitano la nostra carriera. Il susseguirsi di questa serie di eventi non può far altro che aumentare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.