Come cambiare colore ad un mobile laccato

Tramite: O2O 26/11/2014
Difficoltà: media
15

Introduzione

Come cambiare colore ad un mobile laccato

I mobili laccati sono i più difficili da tinteggiare nel caso si voglia cambiare colore; infatti la laccatura, contrariamente ad altri sistemi di colorazione o lucidatura, forma uno spessore simile ad un materiale plastico. La lacca infatti contiene oltre a fissanti, vernici e solventi anche del materiale naturale (pietre) da cui si ricava la sostanza colorante. Ecco una guida che ci illustra come cambiare colore ad un mobile laccato.

25

Scegliere il mobile giusto

La laccatura in genere viene applicata dai costruttori direttamente sui mobili con un sistema a spruzzo a doppio strato, e rifinito con lacca trasparente che indurendosi forma una pellicola uniforme con la parte sottostante. Per rimuovere la laccatura e cambiare il colore che non ci soddisfa più per un semplice effetto visivo o perché fuori moda, bisogna adottare degli accorgimenti particolari.

35

Rimuovere la vernice vecchia

La prima operazione da fare è quella di utilizzare un solvente specifico per la rimozione di vernici. Essendo la laccatura come già accennato molto spessa, non sono sufficienti i prodotti classici per la sverniciatura. Ecco allora che un prodotto ideale oltre al tradizionale sverniciatore che comunque consente di eliminare lo strato lucido di lacca, è la trielina che opportunamente riscaldata e spalmata sulle superfici laccate, e lasciata in posa per circa un paio di ore è asportabile con una spatola in quanto diventa cremosa. Successive applicazioni di trielina servono a mettere definitivamente a nudo il legno sottostante e renderlo idoneo al nuovo trattamento di laccatura con il colore prescelto. La raccomandazione è quella di utilizzare durante la manipolazione della trielina dei guanti a protezione delle mani, ed una mascherina per evitare di respirarne le esalazioni. Si procede quindi con il seguente metodo. Per prima cosa si carteggia la superficie eliminando ogni porosità, poi si distribuisce sul mobile la cementite molto diluita che va lasciata essiccare per circa un?ora. Ottenuto un punto di appoggio per la lacca si da una prima mano di vernice e se ne attende l?essiccazione.

Continua la lettura
45

Lucidare per completare l'opera

Dopo circa tre ore si da la seconda mano e si attende anche in questo caso l?essiccazione, poi con il borotalco si lucida l?intero mobile per ripulirlo da eventuali granuli che si sono accumulati durante la fase di colorazione. La laccatura finale a base di materiale lucido o opaco completa l?opera. Con questo sistema è possibile cambiare colore ad un mobile laccato senza particolare costo e fatica.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come cambiare colore alle poltroncine di vimini

Ci sarà capitato di voler realizzare alcuni piccoli lavori di fai da te, che ci permetteranno di personalizzare in base ai nostri gusti la lavorazione che dovremo effettuare e allo stesso tempo potremo anche risparmiare il costo della manodopera di un...
Bricolage

Come utilizzare un vecchio mobile per un lavabo

Il bagno è un ambiente fondamentale della casa. All'interno di esso vengono posizionati doccia, vasca, bidet e lavabo. Ognuno di questi accessori viene assegnata una posizione ideale. Per poi istallarli nella stanza e collegarli all'impianto idrico....
Bricolage

Come Sverniciare Un Mobile Di Legno

Con il passare del tempo anche un mobile può invecchiare e deteriorarsi. Il legno è un materiale naturale, quindi un mobile di questo tipo risente maggiormente del trascorrere degli anni. Per prima cosa dovremo togliere lo strato superficiale deteriorato...
Bricolage

Come trasformare un mobile classico in moderno

Attraverso il restauro di un mobile, è possibile dare ad esso una nuova vita. La parte più complessa sta nella scelta dello stile che si vuole conferire al vecchio mobile sul quale vogliamo intervenire. Con il recupero di un mobile antico, che magari...
Bricolage

Come incollare una bolla e riparare un'ammaccatura al supporto di un mobile impiallacciato

Ormai sono di moda da diversi anni i mobili impiallacciati, cioè quei mobili realizzati con legno compensato e rivestiti di una pellicola molto spessa che simula i vari tipi di legno. Purtroppo però questo tipo di mobile è molto soggetto ad usura....
Bricolage

Come decorare un mobile in stile country chic

Se si possiede un vecchio mobile invece di buttarlo via si può restaurare cambiandone un po' l'aspetto iniziale e le caratteristiche. Un restauro eseguito da un falegname comporta una spesa non indifferente, ma si può anche decidere di effettuare questo...
Bricolage

Come dipingere un mobile di legno

A volte nelle nostre soffitte, nelle cantine o nei ripostigli, può succedere che si accumuli un enorme quantitativo di oggetti di vario tipo, tra cui anche mobili. Di solito, si tratta di elementi d'arredo ancora in buono stato di conservazione, che...
Bricolage

Come restaurare un mobile in formica

Qualsiasi tipologia di mobile ha la necessità di essere protetto da agenti esterni come ad esempio l'umidità che, con il passar del tempo contribuisce all'usura. Per quanto riguarda quelli in legno massello, è tuttavia necessario eseguire una manutenzione...