Come cambiare il condensatore di un generatore di corrente a benzina

Tramite: O2O 02/03/2021
Difficoltà: media
18

Introduzione

Ai giorni d'oggi i generatori di corrente sono sempre più presenti e di comune utilizzo nelle nostre case. Questi elementi sono infatti in grado di sostituire la corrente elettrica in caso di qualche guasto della linea. È inoltre utilissimo nelle scampagnate, poiché consente di avere luce anche in posti dove l'energia elettrica non è presente. La nota negativa di un generatore di corrente a benzina è che richiede una accurata manutenzione e spesso può smettere di funzionare a causa di piccoli guasti. In questa guida vedremo come cambiare il condensatore di un generatore di corrente a benzina senza l'aiuto di un elettricista. Seguendo questo articolo riuscirete a risparmiare soldi e potrete finalmente utilizzare il vostro generatore nel modo più corretto.

28

Occorrente

  • Condensatore nuovo
  • Cacciavite
  • Guanti di protezione
  • Benzina
38

Fate defluire la benzina

ll nucleo centrale del generatore è rappresentato dall'accoppiata fra un motore termico che produce la forza di rotazione e un alternatore elettrico, che a sua volta sfrutta il processo di rotazione per generare la corrente elettrica. La prima cosa da fare è dunque quella di smontare il generatore. Ma occorrerà innanzitutto assicurarsi che all'interno di quest'ultimo non ci sia ancora una residua quantità di benzina. Qualora ci fosse, occorrerà aprire la valvola di spurgo e fare fuoriuscire tutto il carburante che si trova all'interno. Per meglio riuscire in questa operazione, vi consigliamo di usare un recipiente per far defluire completamente il combustibile dal generatore. Ogni azione successiva infatti, andrà posta in essere con totale assenza di benzina, anche per motivi di sicurezza. In questo modo, potrete anche agire sul generatore con minore difficoltà.

48

Sganciate la cartella

Fatto ciò, potrete dunque passare a dedicarvi allo smontaggio della cartella. A tal proposito, dovrete prima svitare le due viti che si trovano nel pannello inferiore. Con la stessa modalità, eliminate anche i quattro bulloncini collocati agli angoli del generatore. Viti e bulloni vanno conservati in un posto adatto, pronti per essere rimontati successivamente. Ora non vi resterà che tirare la cartella centrale verso di voi per sganciarla completamente. Vi raccomandiamo di effettuare questi interventi muniti di appositi guanti di protezione, per motivi di sicurezza.

Continua la lettura
58

Rimuovete il condensatore guasto

Sganciata la cartella, procedete nella rimozione del condensatore, quindi proseguite svitando delicatamente la vite che lo tiene fermo al generatore e staccate i due connettori. Per rimuoverli, dovrete semplicemente tirare i connettori verso di voi, esercitando una leggera pressione. Portate quindi il condensatore che avete appena estratto in un negozio specializzato ed acquistatene uno uguale o, se preferite, potete anche comprarlo online. Questa ultima opzione vi farà risparmiare ulteriormente.

68

Montate il nuovo condensatore

Una volta recuperato il condensatore nuovo, non vi resta che montarlo, seguendo, a ritroso, le medesime operazioni effettuate per lo smontaggio: dunque inserite il nuovo condensatore nella posizione in cui si trovava quello precedente e ricollegate accuratamente i due connettori. Ricordatevi tuttavia che il condensatore non ha polarità. Verificate lo stato di stabilità del nuovo elemento ed avviatevi poi ad effettuare una prova generale dello stesso.

78

Verificate il corretto funzionamento del nuovo condensatore

Adesso rimettete la cartella nella sua posizione originale e fissatela con le viti, stringendo bene. Successivamente procedete allo stesso modo, con i bulloni estratti in precedenza. Immettete anche della nuova benzina, per alimentare il generatore. Ora non vi resta che provare il tutto e verificare che funzioni correttamente, cosa che chiaramente, se avrete seguito accuratamente questa guida, accadrà in modo puntuale. La sostituzione si può definire dunque ultimata, con il minimo sforzo ed il massimo risultato. Avrete anche speso il meno possibile, ed eseguito il tutto senza l'ausilio di un tecnico. Quindi, anche senza aver dovuto pagare il costoso servizio di manodopera.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Dal momento che non puoi sapere se ci sia ancora benzina o meno, ti consiglio di praticare questo lavoro in un luogo ben ventilato, come ad esempio il terrazzo.
  • Indossa i guanti per non impregnarti le mani di odori forti che non andrebbero via facilmente.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come verificare l'integrità di un condensatore

Il condensatore è un piccolo componente presente ormai in quasi tutti i circuiti elettrici ed elettronici. Ne esistono diverse tipologie: elettrolitici, sferici, a carta o metallici. Il compito principale di un condensatore all'interno di un circuito...
Casa

Come aggiungere un generatore a vento all'impianto solare

Collegare un generatore eolico ad un determinato impianto fotovoltaico rappresenta un potenziamento di quest'ultimo perché, dal tramonto all'alba oppure durante le giornate nuvolose, il pannello solare non genera tensione elettrica e di conseguenza le...
Casa

Come montare il condensatore alla pompa acqua

Le pompe elettriche con motore a induzione montano al loro interno un condensatore elettrolitico che serve ad aumentare la tensione, ovvero a dare potenza e spunto nell'attimo dell'avviamento. Se questo prezioso elemento si dovesse guastare, saremo costretti...
Casa

Come sostituire il condensatore dell'autoclave

Torniamo a casa e come al solito la pressione dell'acqua non è proprio la più ottimale. Allora decidiamo di accendere l'autoclave ma qualcosa non va. Sentiamo un suono cupo, ma non troppo forte, e dopo pochi secondi il silenzio. Se proviamo a spegnere...
Casa

Come Sostituire Il Condensatore Della Lavatrice

Se durante il funzionamento della lavatrice notate che il cestello stenta a girare, è opportuno verificare le condizioni del condensatore ed eventualmente sostituirlo prima che si blocchi definitivamente. Si tratta di un lavoro non difficile, e che quindi...
Casa

Come sostituire una presa di corrente nel muro

Se la corrente di casa nostra salta in maniera frequente o una presa emana cattivo odore, sarà proprio il caso di sostituirla. Il danno può avvenire per tanti motivi ma, in ogni caso, sarà necessario agire immediatamente per evitare cortocircuiti o...
Casa

Come montare tre prese di corrente in parallelo

Se si sfruttano troppo le prese di corrente si possono causare seri e pericolosi incidenti domestici. Infatti, le prese sovraccaricate si surriscaldano ed in alcuni gravi casi possono provocare dei piccoli incendi che poi diventano pericolosi. Questo...
Casa

Come ricollegare la corrente dopo un guasto

Ci sarà sicuramente capitato, almeno una volta, di rimanere al buio nella nostra abitazione perché l'interruttore generale del nostro impianto elettrico scatta, togliendo quindi la corrente dal tutto il nostro circuito elettrico. Generalmente questo...