Come cambiare il filo dello stendibiancheria

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Lo scorrere del tempo, le usure, le intemperie tendono a creare danni allo stendibiancheria. Uno dei problemi più comune è la comparsa di ruggine che può causare la rottura dei fili. È bene sostituirli tempestivamente, per evitare danni ai propri capi. Come si cambia il filo dello stendibiancheria? Di seguito, una soluzione pratica e veloce.

26

Occorrente

  • filo in plastica e morsetti
  • tronchesini
36

Per fare un ottimo lavoro di sostituzione, bisogna scegliere con cura il nuovo filo dello stendibiancheria. Si consigliano i fili col rivestimento bianco in plastica. Si tratta di un accorgimento utilissimo che eviterà la formazione di ruggine. Il filo trasparente invece è perfetto per gli stendibiancheria a parete, poiché molto più resistente e flessibile. Serviranno inoltre due morsetti della misura adeguata, indispensabili per fermare il filo alle due estremità e tenerlo ben teso.

46

Come procedere? Per prima cosa, individua tutti i fili danneggiati ed eliminali con un paio di tronchesini. Il consiglio è di tagliare nel mezzo, in modo che il filo non rimbalzi e non ti colpisca. Apri i morsetti presenti nelle estremità con un cacciavite o con una pinza, a seconda del tuo modello di stendibiancheria. Sfila il cavo con estrema attenzione, facendolo passare dai morsetti, ed eliminando successivamente anche questi ultimi. Se l'area intorno ad essi dovesse essere arrugginita, tratta la superficie con un prodotto specifico. Prendi quindi i morsetti nuovi e posizionali in sede. Ideali sono quelli in acciaio inox, resistenti e repellenti alla ruggine, acquistabili ad esempio nei negozi di nautica.

Continua la lettura
56

Prendi la misura che intercorre tra i due morsetti. Stendi il filo sul pavimento e taglialo, aggiungendo alle due estremità 6 cm per il fissaggio. Devi iniziare a far entrare una prima estremità del filo nel morsetto, piegandone una piccola sezione per poi richiuderla. Il morsetto va fissato con la vite o con l'apposita molla in dotazione. Stringendo per bene il filo dello stendibiancheria, portalo nella parte opposta, inserendo dall'interno l'altra estremità del filo nel morsetto. Ripeti il lavoro: piegane un pezzetto e fissalo. Infine, tienilo steso al massimo prima di ancorarlo definitivamente. Per ritardare nuovi danneggiamenti, è opportuno stringere con cura i morsetti per impedire lo sfilamento del cavo. Dai una ripulita e fai una priva prova sistemandoci sopra i tuoi capi, intervenendo e sistemando il tuo lavoro in caso di necessità. Il tuo stendibiancheria sarà come nuovo!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Anche se poco costoso, non acquistare il filo di ferro: attira facilmente la ruggine e macchia gli abit!i
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come sostituire un interruttore a filo

Al giorno d'oggi in casa oltre agli interruttori da parete ne troviamo molti cosiddetti a filo, come ad esempio quelli collegati a delle piantane oppure a dei piccoli lumi da appoggio. Spesso capita però che l'interruzione del filo non ci consente di...
Casa

Come montare un interruttore a filo

Esistono diversi tipi di interruttori per poter accendere le luci della propria abitazione, ognuno è studiato appositamente per il tipo di illuminazione che viene montata. Uno di questi è l'interruttore a filo. L'interruttore a filo è un tipo di interruttore...
Casa

Come montare una porta filo muro

La moda del momento, in fatto di architettura ed arredamento, vuole un nuovo tipo di porta, quella filo muro. Esteticamente molto minimal, si presenta essenzialmente come un grosso pannello, completamente integrato con il muro, fin quasi a camuffarsi...
Casa

Come Riparare Un Filo Elettrico Senza Prendere La Scossa

Quando si parla di corrente elettrica la prudenza non è mai troppa, ed è proprio per questo motivo che risulta essere necessario seguire sempre delle norme speciali per evitare di prendere la scossa. Si sa che in questo periodo di grave crisi economica...
Casa

Come mettere un interruttore su un filo bipolare

Gli interruttori sono dei dispositivi che, quando vengono azionati, possono interrompere la tensione in un circuito. Sono dei componente elettrici ormai di uso comune che è possibile trovare in commercio in diverse tipologie, strettamente legate al tipo...
Casa

Come sdoppiare il filo per collegare due lampadari

La guida che andremo a sviluppare sarà concentrata nell'obiettivo di spiegarvi come sdoppiare il filo per collegare due lampadari. Dover sistemare alcune problematiche interne alla casa talvolta è all'ordine del giorno, e basta semplicemente un po'...
Casa

Come cambiare un interruttore a muro

Gli interruttori a muro. Insieme a quelli cosiddetti a filo, costituiscono il più comune apparecchio per l'accensione e lo spegnimento delle lampadine a corrente elettrica nelle nostre case. Se di buona qualità hanno lunga vita ma a volte, per sovraccarichi...
Casa

Come cambiare i sali alla caldaia

Il calcare può andare a compromettere il corretto funzionamento di una caldaia, in conseguenza di ciò cambiare i sali anti calcare che si trovano nel filtro generalmente collocato sotto la caldaia è semplice, e tale procedura richiede anche poco tempo,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.