Come Cambiare Il Termostato Dello Scaldabagno

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Problemi con il vostro scaldabagno? Niente paura, chiamate un tecnico termoidraulico.. La chiamata al vostro tecnico è un problema ancor più grande? Proviamo allora a seguire i consigli di questa guida: cambiare Il termostato dello scaldabagno non è mai stato così facile.

25

Il boiler, o scaldabagno elettrico, è un serbatoio isolato solitamente di forma cilindrica con una capienza standard di 10, 15, 50 e 80 litri. Al suo interno contiene una resistenza ovvero un elemento di rame a forma di serpentina che permette il riscaldamento dell'acqua attraverso il veicolamento dell'energia elettrica.

35

La temperatura dell'acqua viene mantenuta costante da un termostato. Questo strumento interrompe il flusso di corrente quando l'acqua raggiunge la temperatura precedentemente impostata in base alle proprie esigenze. Il termostato procede automaticamente alla riapertura del flusso e quindi alla alimentazione della resistenza quando la temperatura dell'acqua scende sotto la temperatura minima.

Continua la lettura
45

L'apertura e la chiusura del flusso di energia elettrica sono segnalate da una lampadina spia che, in condizioni normali, si accende e si spegne ad intervalli regolari. In caso di malfunzionamento o rottura del termostato la lampadina spia non si accende o rimane accesa ininterrottamente. In questo caso occorrerà prestare massima attenzione, anche se, in caso di rottura, una valvola di sicurezza garantirà comunque che la temperatura dell'acqua non si alzi in maniera incontrollata permettendo all'acqua di defluire ed evitando che la pressione non faccia esplodere lo scaldabagno.

55

Come procedere quindi alla sostituzione del termostato? Prima di compiere qualsiasi procedura occorre staccare l'alimentazione elettrica generale, quindi apriamo il coperchio, togliamo la lampadina spia e scolleghiamo il regolatore di temperatura. Procediamo all'estrazione del termostato, che solitamente è fissato a pressione sulla resistenza, e sostituiamolo con uno nuovo, identico per caratteristiche e, possibilmente, modello. Ricolleghiamo elettronicamente il termostato, rialloggiamo la lampadina spia e richiudiamo il coperchio. Regoliamo il termostato alla temperatura precedente la rottura e riavviamo l'alimentazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come regolare la temperatura dello scaldabagno

Ogni abitazione affinché si avvicini alle aspettative di ognuno di noi, deve completarsi con tutti quei complementi d'arredo ed elettrodomestici necessari al nostro fabbisogno giornaliero. Dobbiamo dunque acquistare i mobili adatti ed istallare sistemi...
Casa

Come testare uno scaldabagno

Se abbiamo appena acquistato uno scaldabagno nuovo ed intendiamo testarlo, ci sono alcune semplici regole da seguire molto importanti sia per garantirne la funzionalità a lungo termine che, per ottimizzare i consumi energetici. La guida che segue sicuramente...
Casa

Come pulire lo scaldabagno

Non tutti conoscono il procedimento corretto per rimuovere il calcare dal proprio scaldabagno. Esso si forma a causa dell'elevata temperatura dell'acqua e perché il carbonato di calcio si adagia sulla resistenza elettrica. Quando si verifica questa situazione...
Casa

Come Fare La Manutenzione Dello Scaldabagno

Qualche volta può succedere che lo scaldabagno fa i capricci; questa situazione si può verificare anche mentre si è sotto la doccia. Questo elettrodomestico bisogna tenerlo costantemente sotto controllo sia per la sua utilità che per il suo costo....
Casa

Come installare un timer per scaldabagno elettrico

Avere a che fare con ogni particolare della nostra casa, è importantissimo per poter valutare e risparmiare per ogni particolare. In particolar modo, avere uno scaldabagno elettrico, equivale a consumare maggiormente il consumo domestico di energia elettrica....
Casa

Come manutenere la resistenza di uno scaldabagno elettrico

Se in casa abbiamo uno scaldabagno elettrico, è molto importante controllare periodicamente l'efficienza della resistenza che è soggetta a bruciarsi a causa dell'accumulo di calcare che si genera intorno ad essa. Per evitare che ciò accada, è necessario...
Casa

Come isolare esternamente uno scaldabagno elettrico

Lo scaldabagno elettrico è una delle principali cause di un elevato consumo di elettricità. È molto pratico e può essere installato ovunque esiste una presa elettrica. Inoltre, non costo moltissimo e non richiede manutenzioni complicate, ma impiega...
Casa

Come sostituire la resistenza dello scaldabagno

Lo scaldabagno rappresenta un elettrodomestico fondamentale per la nostra abitazione. Spesso però si creano diversi problemi all'interno di quest'ultimo elettrodomestico, soprattutto in un punto particolare, stiamo parlando della sua resistenza. Se questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.