Come cambiare le cerniere del mobile

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Volete sostituire facilmente una cerniera rotta di un vostro mobile, ma non sapete proprio come fare? Ecco, per voi, la guida che vi aiuterà ad effettuare questa operazione. Il tutorial spiegherà come cambiare le cerniere vecchie e sostituirle con quelle nuove. Il lavoro da fare è facilissimo, basta un po' di impegno. Inoltre, il costo è veramente irrisorio, in quanto non dovrete più portare i vostri mobili da un restauratore, per una semplice sostituzione. Se seguirete la guida, in tutti i suoi passi, sarete in grado di fare un lavoro più che eccellente. Vediamo quindi come procedere.

27

Occorrente

  • Cerniere nuove
  • Giravite
  • Martello
  • colla vinilica o da legno
  • Viti
37

Innanzitutto, c'è da premettere che esistono moltissimi tipi di cerniere, quindi, la prima cosa che dovrete fare, è quella di controllare che tipo di cerniere sono montate sull'anta del mobiletto. In seguito, recatevi da un qualsiasi ferramenta o negozio di bricolage, ed acquistate delle cerniere nuove, che siano uguali, per montaggio, alle precedenti, dopodiché controllate le viti di fissaggio e prendete un giravite, corrispondente, per svitarle. Adesso, essendo entrati in possesso di tutto il materiale, incluso un cucchiaio di colla vinilica o di colla per legni, potrete iniziare con la manodopera.

47

Procedete svitando le due viti di fissaggio della cerniera sul fianco del mobile, sorreggendo l'anta, in modo che non faccia pressione sull'altra cerniera. Appoggiate la stessa su un piano orizzontale, facendo in modo che non graffi la vernice del mobile. Successivamente, eseguite le stesse manovre con le altre cerniere presenti, ricordandovi di reggere l'anta così che non cada. Se il tipo di cerniera esistente ha una basetta fissa nel fianco del mobile, cioè non ha viti, ma è inserita dentro a pressione, cercate di rompere, con un cacciavite, la plastica superiore, stando ben accorti a non danneggiare il mobile.

Continua la lettura
57

A questo punto, inserite la cerniera nuova, cominciando con l'avvitarla, riprendete le viti del mobile e rimettetele nella vecchia sede. Se invece è a pressione, aiutatevi con un martello, per far entrare fino in fondo la basetta di plastica dentro il legno. Se volete rendere più sicuro l'inserimento, potete aggiungere, prima di incastrarla, un po' di colla vinilica o colla per il legno. Procedete così fino a completo inserimento delle nuove cerniere. Infine, appoggiate l'anta vicino alle cerniere, e con molta pazienza e cautela, attaccatela, inserendo la sola vite rimasta. Al termine del procedimento, per controllare il risultato, provate a chiudere e ad aprire l'anta.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando staccate l'anta, ponete molta attenzione a non farla cadere.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come installare cerniere a scomparsa per porte

Hai deciso di cambiare le porte interne del tuo appartamento ma non vuoi spendere una fortuna? Niente paura! Potrai, in totale autonomia, installare infissi di ultima generazione, dando un tocco innovativo alle tue stanze. Le cerniere a scomparsa sono...
Casa

Come regolare le cerniere di una porta

Spesso nelle nostre case devono essere eseguite delle manutenzioni per prolungare la vita ad alcuni componenti ed evitare situazioni poco piacevoli ma spesso inevitabili. Il più delle volte in questi casi tendiamo a rivolgerci a un tecnico che sia in...
Casa

Come riparare le cerniere di un portone

Se per entrare in casa abbiamo un portone antico o moderno che però presenta dei problemi alle cerniere, possiamo intervenire con delle riparazioni adeguate senza necessariamente sostituirle, regolandoci su quali attrezzi usare, in base all'entità del...
Casa

Consigli per regolare le cerniere delle porte interne

Le porte servono per arredare le case e contribuiscono a separare gli ambienti creando la giusta privacy. Utilizzate in ogni edificio, sia pubblico che privato, le porte devono assolvere la funzionalità estetica e risultare pratiche nell'utilizzo. Per...
Casa

Come riparare le cerniere degli armadi

Molto spesso alcuni elementi dell'arredamento della nostra casa richiedono di una manutenzione straordinaria perché inevitabilmente il tempo e l'usura possono in un certo modo danneggiarli. Se ne richiede quindi periodicamente la riparazione o in taluni...
Casa

Come riparare le cerniere nei tavoli allungabili

Tutti noi possediamo almeno un tavolo all'interno della nostra abitazione, alcuni sono fissi, di forma semplice, altri invece allungabili, che possono tornare utili in caso di cene con molte persone, o semplicemente per avere più spazio per diverse attività....
Casa

Come regolare le cerniere delle porte interne

A volte, le piccole operazioni di manutenzione casalinga, rappresentano delle incombenze poco piacevoli ma, spesso, inevitabili. Tuttavia, non sempre è necessario rivolgersi ad un professionista, specialmente quando le riparazioni possono essere eseguite...
Casa

Come sostituire le cerniere di una porta blindata

Proteggere il bene materiale più importante della nostra vita, cioè la nostra casa, la nostra abitazione, è fondamentale e di estrema importanza. Il primo dispositivo di garanzia per la sicurezza della nostra casa è senza ombra di dubbio la porta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.