Come cambiare le piastrelle del bagno

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Tra tutti gli ambienti domestici, il bagno è sicuramente quello maggiormente soggetto all'aggressione di umidità, prodotti chimici per la pulizia e urti. Con il trascorrere del tempo è quindi molto probabile notare che le piastrelle che lo rivestono tendono a perdere il loro smalto brillante iniziale. Che sia la decisione di un totale restyling, o la necessità di sostituire delle piastrelle compromesse, andiamo a scoprire insieme come cambiare le piastrelle del bagno nel modo corretto.

28

Occorrente

  • Fresa piccola e trapano avvitatore
  • Martello da carpentiere e di gomma
  • Cazzuola
  • Spatola dentata
  • Malta cementizia
  • Spazzola di ferro
38

Per rimuovere delle piastrelle scheggiate o rovinate, il primo step è quello di andare ad isolare quelle da cambiare dal resto del rivestimento. Per eseguire correttamente questa operazione, utilizziamo una piccola fresa da andare a unire ad un trapano avvitatore. Facendolo quindi girare ad una velocità estremamente bassa, andiamo a rimuovere lo stucco presente nel riempifuga. Lavoriamo lentamente e con cura lungo tutti i quattro lati della piastrella. Questo passaggio è estremamente importante. Questo perché isolando alla perfezione la piastrella, eviteremo di danneggiare quelle adiacenti durante il "colpo" necessario allo scasso.

48

Una volta liberata la piastrella, per precauzione, andiamo a realizzare quattro o cinque fori al centro della stessa. A questo punto, con un martello leggero, andiamo a picchiettare la mattonella fino a quando non si sarà frantumata in più pezzi. Ora, aiutandoci con uno scalpello, andiamo a rimuovere tutti i residui della piastrella. Per farlo muoviamoci dal centro della piastrella verso l'esterno, stando molto attenti a non scheggiare quelle limitrofe. Rimossa la piastrella, sempre con lo scalpello, andiamo a rimuovere eventuali tracce di stucco ancora presente ai lati della piastrelle. Procediamo quindi "grattando" lo strato adesivo presente, aiutandoci con una spatola o una spazzola metallica.

Continua la lettura
58

A questo punto, assicuriamoci che il vano sia perfettamente pulito e che abbia una profondità di circa 2/3 mm. Questo spazio extra ci servirà per posizionare il nuovo strato adesivo. Andiamo a ripetere l'intero procedimento sulle altre mattonelle danneggiate da rimuovere. Ora possiamo finalmente passare alla posa della nuova mattonella. Con l'ausilio di una spazzola dentata, andiamo a stendere la malta adesiva sulla porzione di muro vuoto dove andrà collocata la nuova piastrella. A questo punto andiamo a posizionare l'adesivo per piastrelle. Posiamo l'adesivo in strisce, direttamente sulla parte posteriore della nuova piastrella. Assicuriamoci che la quantità di adesivo sia sufficiente per allineare perfettamente la piastrella con le altre.

68

Una volta posata la piastrella, tramite una staggia di legno, andiamo a colpire leggermente con un martello di gomma, Questo per garantire la perfetta posa della piastrella. Lasciamo quindi trascorrere circa 4 ore prima di passare alla fase di stuccatura delle linee di fuga. Al termine andiamo a rimuovere la malta in eccesso con una spugna.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Nel caso lo spessore delle linee di fuga lo richieda, utilizziamo le apposite crocette
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come decorare le piastrelle del bagno con fiori di lavanda

Le piastrelle del bagno sono uno tra i complementi d'arredo che riescono a dare più carattere alla stanza. Se sei stanca del loro aspetto, prova a rinnovarle completamente. In poche ore avrai un bagno completamente nuovo e dotato di magnifiche piastrelle...
Casa

Come cambiare il colore nelle fughe delle piastrelle

Per ottenere il massimo del rendimento estetico, ogni casa deve essere costruita e rifinita nei minimi particolari. Un esperto in materia andrà a curare ogni suo aspetto per creare un esatto equilibrio tra l'estetica e tecnica. Ma spesso nel corso degli...
Casa

Come rinnovare le piastrelle

Finalmente abbiamo casa nostra e la possibilità di rinnovarla come meglio crediamo. Se volete dare un vostro personale tocco diverso alla casa o ad una stanza in particolare (cucina, bagno, soggiorno...) vi dedicherete a cambiare le piastrelle. Naturalmente...
Casa

Come rinnovare delle vecchie piastrelle

Le piastrelle, solitamente quelle degli ambienti del bagno o della cucina, nel tempo si usurano e perdono la loro originaria bellezza e funzionalità. A volte alcune si presentano anche danneggiate, rovinando l'estetica dell'insieme. Nel caso in cui il...
Casa

Come montare un gancio nelle piastrelle di ceramica

Specialmente nei luoghi come il bagno, si ha la necessità di appendere gli asciugamani, gli accappatoi e tutto quello che potrebbe servire: dunque, sarà necessario fissare dei ganci nelle piastrelle di ceramica spesso presenti. Naturalmente, non è...
Casa

Come rinnovare le fughe delle piastrelle

Le fughe delle piastrelle nei rivestimenti della cucina e della stanza da bagno possono, nel corso degli anni, sporcarsi di unto o macchiarsi di antiestetiche muffe nerastre. Se le piastrelle sono ancora in perfetto stato possiamo provvedere a rinnovarle...
Casa

Come creare piastrelle con motivo geometrico

Le stanze della nostra casa si possono decorare con delle piastrelle di vario tipo, forma e colore. Basta scegliere quelle che più ci piacciono e usarle per la pavimentazione di un salotto, o della camera da letto. Per quanto riguarda bagno e cucina,...
Casa

Come posare le piastrelle a mosaico

Le piastrelle a mosaico consistono in uno stile abbastanza decorativo, in grado di migliorare l'aspetto di tutta la stanza nella quale vengono installate. Questo tipo di piastrelle, in commercio, sono disponibili in una vasta gamma di colori, di design...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.