Come cambiare le spazzole di un tassellatore

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il tassellatore elettrico è un'oggetto multifunzionale e molto semplice da adoperare. Serve per lavoretti 'fai da te', ma è utile anche per lavori più complicati quali demolizioni, scrostatura, ecc. È uno strumento in grado di martellare e perforare realizzato con tecniche nuove le quali garantiscono una prestazione eccellente grazie ad un piccolo movimento di pressione. Solitamente i modelli associati a tale strumento, hanno una spia 'autodiagnosi' la quale lampeggiando segnala con circa 10 ore di anticipo la necessità di cambiare le spazzole, dette anche 'carboncini'. In questa guida vi spiegherò come cambiare le spazzole di un tassellatore.

27

Occorrente

  • guanti da lavoro, cacciavite a stella, spazzole nuove.
37

Solitamente saranno necessari pochi minuti per fare questo cambio e il led situato sullo strumento nelle vicinanze del manico vi consentirà di capire quando bisogna sostituire i carboncini. Si tratta di un procedimento che potrete effettuare senza troppi sforzi. Ricordatevi di indossare sempre un paio di guanti da lavoro e assicuratevi che il tassellatore non sia connesso alla presa di corrente. Andate ad osservare la parte bassa dello strumento nella quale troverete un paio di coperchi in plastica che proteggono il vano contenente le spazzole; questi ultimi andranno eliminati dopo averli svitati con un cacciavite a stella.

47

Una volta fatto questo potrete vedere che esiste un ulteriore tappo porta-spazzole in plastica. Questo rappresenta ancora un altro elemento protettivo. Quindi andate ad eliminarlo sempre utilizzando il cacciavite a stella, ma fate molta attenzione e procedete con estrema delicatezza in modo tale da non rovinare i taglietti delle viti quando saranno spanate. Giunti a questo punto sarete già a metà del lavoro: una volta rimossa questa ulteriore 'barriera', noterete immediatamente la parte che dovrete sostituire. Eliminate la vecchia spazzola ed inserire la nuova, procedendo analogamente a prima.

Continua la lettura
57

Adesso non dovrete fare altro che riposizionare tutto al proprio posto in entrambi i lati seguendo lo stesso ordine ma ovviamente procederete in modo inverso nei vari passaggi. Andate quindi ad avvitare di nuovo il coperchio porta-spazzole e rimettete il coperchio di protezione. Una volta fatto ciò, vorrà dire che il vostro lavoro è terminato: avrete inserito in modo perfetto i ricambi e la spia rossa non lampeggerà più. Se ciò non succedesse, niente paura. Piuttosto che smontare di nuovo il tassellatore, preoccupatevi di chiedere aiuto ad un adeguato centro di assistenza.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come cambiare la pietra focaia dello zippo

L'accendino zippo nasce attorno al 1932, nella città di Bradford negli Stati Uniti d'America. Venne creato per prendere in giro un accendino austriaco che non ottenne lo stesso successo. Il suo nome nasce dalla moda che in quegli anni imperversava per...
Materiali e Attrezzi

Come cambiare il disco della smerigliatrice

Se avete una smerigliatrice elettrica dotata quindi di un apposito disco, quando quest'ultimo si consuma va ovviamente sostituito. L'operazione non è affatto difficile, ma tuttavia richiede alcune accortezze sia per quanto riguarda lo smontaggio che...
Materiali e Attrezzi

Come cambiare il sifone di un lavandino

Con i tanti problemi legati alla crisi economica, risparmiare qualche soldino per le riparazioni domestiche non fa male a nessuno. Se abbiamo un lavandino che presenta delle perdite dovute al sifone, anziché chiamare un idraulico per sostituirlo, possiamo...
Materiali e Attrezzi

Come cambiare l'olio della motosega

La motosega è un attrezzo fondamentale per andare a tagliare tronchi e rami presenti nel nostro giardino, proprio perché riesce a farci raggiungere questo fine, in un tempo limitatissimo, attraverso dei tagli netti. Di fondamentale importanza è tenere...
Materiali e Attrezzi

Come cambiare il cavo del freno della bicicletta

La bicicletta tra le tante funzionalità ha ovviamente un impianto frenante, che si compone di un cavo che viene teso nel momento stesso che si aziona l'apposita pinza situata sul manubrio. Spesso capita tuttavia che bisogna sostituirlo in quanto si...
Materiali e Attrezzi

Come cambiare il motore del trapano

L'utensile che trova maggiore impiego sia in ambito professionale che domestico è sicuramente il trapano. Grazie a questo attrezzo, infatti, è possibile effettuare diverse lavorazioni sia che ci si trovi a lavorare in piccoli laboratori amatoriali,...
Materiali e Attrezzi

Come ripulire il ferro ossidato

Quando il ferro, o altri materiali simili, vengono a contatto con l'acqua, con l'umidità o con il caldo, si avviano una serie di reazioni che permettono all'ossigeno di insinuarsi nel materiale, che subisce il fenomeno dell'ossidazione, che tutti noi...
Materiali e Attrezzi

Come utilizzare una smerigliatrice angolare

La smerigliatrice angolare è un elettro-utensile utilizzato per il taglio, la molatura e la lucidatura. Tale strumento, viene alimentato da un motore elettrico, a benzina o ad aria compressa ed indipendente dalla sua alimentazione, aziona una cremagliera...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.