Come cambiare un elastico

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Spesso capita che gli elastici dei pantaloni e degli indumenti intimi con il passar del tempo si dilatano, e di conseguenza vanno sostituiti. Il metodo per fare questo lavoro è piuttosto semplice, ma bisogna avere una certa abilita nell'arte del cucito, un po' di pazienza e anche del tempo a disposizione. Nei passi successivi di questa guida, vediamo quindi come cambiare un elastico in modo semplice e soprattutto veloce.

26

Occorrente

  • Ago e filo in tinta
  • Spilla da balia
  • Forbicine
  • Elastico nuovo
36

Innanzitutto bisogna procurarsi il filo della stessa tinta dell'indumento a cui sostituire l'elastico, acquistando anche quest'ultimo della stessa tonalità, delle forbicine con le punte sottili, un ago ed una classica spilla da balia fondamentale per il lavoro. Adesso avendo tutto l'occorrente a portata di mano, possiamo iniziare la nostra piccola riparazione e capire nei passi successivi come farla.

46

Prendiamo il capo in questione ad esempio un pantalone e lo giriamo dal rovescio, e con la punta delle forbicine facciamo una piccola apertura di un paio di centimetri, ed apriamo poi un forellino. Fatto ciò, cerchiamo poi di tagliare (prestando molta attenzione) una parte di cucitura in un determinato punto del capo, dopodichè togliamo il vecchio elastico e lo sfiliamo lentamente. Un consiglio è di non scucire tutta la cucitura per togliere l'elastico, altrimenti si perde molto tempo e bisogna poi rifarla a macchina su tutta la circonferenza del pantalone. Prima di gettare via l'elastico, lo misuriamo e ne prendiamo uno nuovo della stessa misura, anzi di qualche centimetro in meno essendo questo ormai dilatato, ma per maggiore sicurezza conviene misurare la nostra circonferenza per essere sicuri di non sbagliare.

Continua la lettura
56

Adesso infiliamo la spilla da balia da un lato dell'elastico e la chiudiamo subito, per evitare che si impigli nella stoffa, dopodichè facciamo passare la spilla nella fessura fatta precedentemente. Logicamente il lavoro deve essere eseguito assieme all'elastico per tutta la circonferenza, fino a farlo fuoriuscire dal lato opposto. Adesso dobbiamo unire le due estremità, e poi cucirle in maniera resistente, quindi effettuando dei punti piuttosto stretti e robusti. Ricuciamo ora i punti dove in precedenza li avevamo tagliati, cercando di distribuire anche l'arricciatura in maniera omogenea. A questo punto il lavoro di sostituzione del vecchio elastico è terminato, e con somma soddisfazione da parte nostra perché abbiamo salvato un capo di abbigliamento ormai da buttare via.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • In merceria potremo trovare tutto quanto l'occorrente, e se dovessimo avere qualche dubbio , potremo anche chiedere qualche consiglio direttamente in negozio.
  • Ricordiamoci che se quello precedente presentava evidenti segni di cedimento, si dovrà calcolare nel nuovo qualche millimetro o centimetro in meno.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come cambiare i sali alla caldaia

Il calcare può andare a compromettere il corretto funzionamento di una caldaia, in conseguenza di ciò cambiare i sali anti calcare che si trovano nel filtro generalmente collocato sotto la caldaia è semplice, e tale procedura richiede anche poco tempo,...
Casa

Come Cambiare Il Filtro Del Condizionatore

Se avete necessità di cambiare comodamente e gratuitamente il filtro dell'aria del condizionatore di casa, la seguente guida fa certamente al caso vostro. Ricordate di svolgere questa operazione almeno durante i cambi di stagione, per respirare un'aria...
Casa

Come cambiare colore alle tende di casa

Molte volte abbiamo pensato di cambiare l'aspetto della nostra abitazione, rinnovando magari l'arredamento e soprattutto i tendaggi. Questi ultimi infatti, in commercio sono disponibili di svariate tonalità ed adatti per vari ambienti domestici. Nel...
Casa

Come cambiare un copripiumino

Accessorio di grande utilità impiegato per proteggere coperte e piumoni da macchie e aloni, il copripiumino può essere utilizzato sia per letti singoli che matrimoniali. Proprio come le federe dei cuscini e le lenzuola, deve essere periodicamente lavato:...
Casa

Come cambiare una serratura a chiavistello

La nostra abitazione è senza ombra di dubbio il bene più prezioso che abbiamo. Poterlo, quindi, proteggere in maniera sicura è fondamentale. Il primo dispositivo di sicurezza di una casa è indubbiamente la porta d'ingresso. Essa rappresenta l'accesso...
Casa

Come cambiare maniglie e serrature

La manutenzione della casa è di solito affidata ad un uomo di fiducia, attualmente stanno nascendo professionisti appositi per la manutenzioni di quasi tutte le aree della casa. Tuttavia oltre ad essere un po' dispendiosi possono rubare tempo e spazio....
Casa

Come cambiare colore alla biancheria

Se possediamo della biancheria ed colore non è di nostro gradimento, si può cambiare utilizzando un metodo classico.. Uno di essi, adoperato specialmente nei paesi asiatici, consiste nell'utilizzo di speciali pigmenti per avere delle colorazioni permanenti...
Casa

Come cambiare il senso di apertura di una porta

In questa guida sarà spiegato sia come invertire il senso di apertura della porta dall'interno verso l'esterno, che da destra verso sinistra; queste operazioni sono davvero abbastanza facili, segui attentamente passo per passo le vari fasi e assicurati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.