Come centrare i raggi di una ruota

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Centrare i raggi di numero leggermente superiore a "30" di una ruota della propria bicicletta da città o Mountain Bike (MTB) rappresenta un'operazione estremamente utile non soltanto per migliorare le sue prestazioni di guida, ma anche e soprattutto per rendere il velocipede stesso maggiormente stabile e sicuro. Se non sapete proprio come bisogna fare, nei quattro passaggi del seguente rapido e minuzioso articolo, vi illustrerò brevemente il semplice e migliore procedimento che bisogna seguire per ottenere un risultato veramente soddisfacente! Attenzione: questa è una guida redatta a solo scopo informativo, pertanto non mi assumo alcuna responsabilità dell'uso che se ne farà.

27

Occorrente

  • Tiraraggi
  • Guanti
  • Bicicletta da città o Mountain Bike
37

Recuperare gli attrezzi necessari

Innanzitutto, dovete sapere che, in commercio, esistono degli appositi strumenti (denominati "centraruote" o "tiraraggi") capaci di rimettere in asse i raggi di entrambe le ruote della vostra bicicletta da città o Mountain Bike (MTB). Se non avete a disposizione questi attrezzi enormemente utili, non è comunque impossibile portare a conclusione l'operazione di centramento: però, sarà necessario un periodo di tempo maggiormente lungo rispetto a quello che richiederebbe un'appropriata attrezzatura.

47

Capovolgere il velocipede

Le operazioni iniziali che dovrete compiere sono le seguenti: prendere il vostro velocipede e capovolgerlo, dirigendo la sella nel suolo; azionare solo il freno della ruota anteriore, indossando guanti in lattice o silicone per non sporcarvi le mani con il grasso presente; afferrare la ruota anteriore e girarla finché non lambisce uno dei pattini del freno. A questo punto pendere lievemente i suoi raggi con un "tiraraggi", ruotandoli di circa 1/4 di giro rispetto al nipple (giunto che serve per stenderli e fissarli al cerchione).

Continua la lettura
57

Eseguire un mezzo giro d'allentamento

Il giunto da considerare sarà quello più vicino al pattino, proseguendo in un ideale giro a senso antiorario. Adesso, i raggi troppo tesi e quindi destabilizzanti per il vostro velocipede, verranno allentati: se la tensione degli stessi è superiore al previsto, dovrete tentare di eseguire un mezzo giro d'allentamento. Qualora la problematica dovesse risultare ancora irrisolta, compiete un giro completo, ma non superate mai questo limite: il miglioramento dovrebbe essere immediatamente visibile.

67

Verificare la tensione degli altri raggi

Dopo aver ottenuto l'obiettivo desiderato, l'operazione successiva da compiere sarà quella di ripristinare la vostra bicicletta: pertanto, afferrate nuovamente la ruota del velocipede ed inclinatela ancora. Dopodiché, sarà necessario verificare la tensione degli altri raggi e, qualora uno o più di essi non dovesse risultare ancora teso nell'esatta misura, si dovranno ripetere le azioni descritte precedentemente finché non otteniate una situazione accettabile e sicura.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di utilizzare la bicicletta su percorsi lunghi o pericolosi, bisogna sempre testarla in luoghi sicuri e per tempi adeguati.
  • L'impiego del "tiraraggi" renderà l'operazione più rapida e sicura.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come regolare i raggi della bici

Accade di rado - le ruote delle bici tendono a durare molti anni prima di aver bisogno di questo tipo di manutenzione - ma potrebbe capitare che, tirando fuori la bici dal garage vi accorgiate che una o entrambe le ruote siano storte. Non è necessariamente...
Materiali e Attrezzi

Come misurare la ruota di una bicicletta

Sostituire la ruota della propria bicicletta è un’azione molto comune e spesso indispensabile per la corretta manutenzione del proprio mezzo. Il lavoro potrebbe però essere meno semplice di quello che sembra, bisogna innanzitutto sapere come misurare...
Materiali e Attrezzi

Come dimensionare una ruota dentata

Se abbiamo l'hobby per la meccanica, e magari intendiamo realizzare con un tornio da banco una ruota dentata oppure rettificarne una simile, per essere sicuri che a lavoro ultimato ingrani perfettamente con i pignoni di altre ruote, è necessario controllare...
Materiali e Attrezzi

Come allentare i bulloni della ruota dell'automobile

Può capitare di dover allentare i bulloni delle ruote dell'auto in caso di foratura dello pneumatico, per un controllo dei freni o per altre riparazioni. Ecco allora che si pone il problema di smontare i bulloni e in caso di foratura vanno proprio tolti...
Materiali e Attrezzi

Come costruire uno stendibiancheria in metallo

Non tutti noi abbiamo a disposizione uno spazio esterno alla casa dover poter appendere la nostra biancheria lavata. Siamo limitati soprattutto d'inverno, quando per via dei mal tempo siamo costretti per forza a stenderla in casa. Ciò ci costringe a...
Materiali e Attrezzi

Eolico fai da te, come costruirlo

Un impianto eolico è un'ottima soluzione per lo sfruttamento dell'energia del vento. È come se fosse un moderno mulino. Tramite un impianto eolico si può trasformare in modo tecnologico l'energia cinetica, propria del vento, in energia elettrica. Con...
Materiali e Attrezzi

Come realizzare una carriola in legno

Dalle antiche origini, la carriola in legno è utile in terrazzo come nei terreni agricoli. Graziosa fioriera per il giardino oppure simpatico porta-vaso, si presta a molteplici scopi. È ideale per il trasporto degli attrezzi da lavoro oppure come gioco...
Materiali e Attrezzi

Consigli di calibrazione di una bussola analogica

Se abbiamo una bussola vecchio tipo ovvero analogica, quindi con il classico ago magnetico, è importante affinché funzioni correttamente calibrarla, e per fare ciò è necessario trattarla praticamente come un orologio; infatti, ci sono alcuni piccoli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.