Come coibentare un sottotetto dall'interno

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Coibentare un sottotetto dall'interno di un edificio non è mai un processo semplice da svolgere. Per farlo sono infatti richiesti requisiti come: abilità, manualità e maturata esperienza nel settore edilizio. Isolare un sottotetto internamente tuttavia presenta non pochi vantaggi. I costi esterni, ad esempio, sono molto costosi e dispendiosi da un punto di vista fisico, e lavorare al di fuori di un edificio può comportare svantaggi relativi anche alle condizioni atmosferiche nelle quali si opera. In questo articolo vedremo i tre passaggi fondamentali da compiere per la realizzazione dell'isolamento di un sottotetto dall'interno. Apparentemente può sembrare facile, ma non lo è assolutamente. Commettere degli errori, potrebbe compromettere addirittura la stabilità dell'edificio. Ricordate che nel tetto e sottotetto sono contenute le travi maestre che garantiscono fermezza e solidità al fabbricato.

25

Occorrente

  • teli di lana o polistirolo
  • isolante
  • graffe
  • listello da tenuta
  • nastro adesivo da tenuta
  • attacchi
  • struttura metallica
35

Come primo passaggio bisogna posare sotto le capriate (dette anche incavallature o cavalletti) i teli. Fissateli per bene lasciando un bordo, tra gli arcarecci inferiori, di almeno 5 cm. Applicate per bene l'isolante sotto i travetti, ponendo delle graffe a distanza di 30 cm l'une dall'altra, verticalmente, e di 5 cm l'une dall'altra, lungo il perimetro intero. Dovrete ripetere questo passaggio ad ogni telo che metterete sotto le incavallature. Il numero di teli da applicare sarà proporzionale all'intero perimetro del sottotetto. Ricordate: prima di applicare i teli, che potranno essere di lana o di polistirolo, assicuratevi che l'intera superficie sia sgombra da muffe o intonaco deteriorato.

45

Dopo aver fissato per bene i teli tra loro sotto le capriate, dovete fissare, al bordo degli arcarecci, un listello da tenuta per garantire la tenuta all'aria. È importante sottolineare questo perché è un passaggio fondamentale nella realizzazione e ultimazione del lavoro. Dopo aver piazzato il listello da tenuta, fissate del potente nastro adesivo nei punti di sovrapposizione dei teli isolanti per garantire, anche in quelle zone, la tenuta all'aria.

Continua la lettura
55

Dopo aver osservato in modo minuzioso e scrupoloso i primi di passaggi, che sono i più importanti, accingiamoci al terzo e ultimo punto. Se la vostra finitura prevede un rivestimento, fatto ad esempio di pannelli di cartongesso, fissate gli attacchi e la struttura metallica necessaria per il tipo di contro-soffittatura. Nella scelta degli attacchi e della struttura metallica, lasciatevi consigliare da un esperto nel settore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come creare un sottotetto in cartongesso

Se abbiamo una casa all'ultimo piano ed in particolare una mansarda, ed intendiamo rivestire il sottotetto, lo possiamo fare utilizzando il cartongesso, un materiale che bene si adatta a questo tipo di struttura, ha dei costi irrisori ed è di facile...
Casa

Come eliminare la neve sul tetto di una mansarda

Quando nevica è spesso una gioia per grandi e piccini, soprattutto quando questo avviene in periodi di vacanza o durante i fine settimana (e si presume che tutta la famiglia sia tranquilla e serena in casa). Tuttavia, spesso e volentieri la neve porta...
Casa

Come impermeabilizzare il tetto

Il tetto di un immobile è una copertura per la chiusura e protezione dello stesso. Si tratta della zona più esposta agli agenti atmosferici. I quali, come si sa, sono capaci della produzione di vari rischi. In particolar modo la pioggia e l'umidità...
Casa

Come rifinire una mansarda

La mansarda è un locale ottenuto sfruttando lo spazio creato dalla pendenza del tetto (il sottotetto) e adibito per usi diversi. L'utilizzo della mansarda, infatti, ci permette di creare eventualmente una camera da letto (soprattutto quella dei bambini),...
Casa

Come costruire una finestra sul tetto

Capita, soprattutto se abitiamo da molto tempo in una villetta o in un sottotetto, di avere il bisogno di maggior luce, sia per un maggiore comfort, che per esigenze che cambiano. Per tale ragione potete valutare l'aggiunta di una finestra su un tetto...
Bricolage

Come coibentare un muro in tufo

Se nella vostra abitazione ci sono dei muri in tufo e, recentemente avete notato delle macchie che si allungano dal pavimento e salgono lungo il muro, oppure l'intonaco viene giù sbriciolandosi e sotto compare la muffa, molto probabilmente vi trovate...
Bricolage

Consigli per coibentare un forno a legna

Per coibentazione si intende una tecnica che offre la possibilità di isolare termicamente due sistemi esposti a condizioni ambientali nettamente diverse, in modo da aumentarne la resistenza stessa. Nella seguente guida forniremo, in particolare, dei...
Casa

Come coibentare un tetto

Il tetto ha la specifica funzione di preservare l'ambiente interno della struttura dagli agenti atmosferici e, dall'ingresso di animali. Altri scopi fondamentali dei tetti sono quelli di impedire la formazione di umidità all'interno della struttura,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.