Come collegare i tubi della stufa a pellet

Tramite: O2O 13/03/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

I vecchi caminetti a legna sono belli e accoglienti ma ormai superati dalle nuove tecnologie che permettono di riscaldare la propria abitazione abbattendo notevolmente i costi. Tra queste c'è la stufa a pellet. I vantaggi che essa presenta rispetto ad un tradizionale camino sono numerosi: facilità di manutenzione, abbattimento dei costi, rendimenti maggiori ecc ecc. C'è però un "inconveniente" che si presenta all'atto della prima installazione, ovvero quello di collegare i tubi della stufa. In questa guida ci occuperemo proprio di questo. Vediamo come fare.

27

Occorrente

  • Tubi di acciaio
  • Tubo a gomito
  • Tubo a T
  • Chiave fissa o giravite a taglio
37

Scegliere un tubo di acciaio

Ogni impianto di riscaldamento, sia esso a legna o a pellet, ha bisogno di una canna fumaria per poter emettere i gas di scarico creati dalla combustione. I fumi tendono a risalire la canna fumaria fino all'uscita. Non tutte le canne fumarie compiono però appieno il loro dovere. In realtà ci sono degli accorgimenti che possono migliorare l'efficienza dei tubi di scarico. In primis c'è il tipo di tubo utilizzato. Questo deve essere completamente liscio internamente per permettere al fumo di scorrere meglio, inoltre deve essere di acciaio e non di laterizi. Un altro parametro fondamentale riguarda le dimensioni del diametro del tubo. Un tubo di diametro maggiore rallenta la fuoriuscita di fumo, mentre uno di diametro minore l'accelera.

47

Verificare la temperatura dei fumi della stufa

Un fattore che da una parte crea dei vantaggi ma dall'altra degli svantaggi è la temperatura dei gas di scarico. Nelle stufe a pellet la temperatura dei fumi è maggiore di quella delle stufe a gas o dei caminetti a legna e ciò se da un lato aumenta le prestazioni della canna fumaria nel cosiddetto "tiraggio", dall'altra crea problemi dal punto di vista burocratico. Infatti ci sono diverse leggi che regolano i tipi di tubi da utilizzare per le stufe a pellet. I tubi devono infatti essere di classe T200. Inoltre i tubi devono presentare una certa resistenza al fuoco di fuliggine. Il fuoco di fuliggine è il fuoco scaturito dall'incendio di sostanze volatili presenti nei tubi. Questo fuoco può raggiungere temperature elevatissime, per cui il tubo deve essere di classe G. Si dice di classe G se supera un test. Il test prevede di sottoporre il tubo ad una temperatura di 1000 gradi centigradi per 30 minuti. Il test è superato se il tubo non presenta dilatazioni o anomalie. Per cui materiali come l'alluminio, il cui punto di fusione è minore di 1000 gradi, sono assolutamente da evitare.

Continua la lettura
57

Collegare i tubi della stufa

Parliamo ora di come collegare fisicamente i tubi della stufa a pellet. Ogni stufa presenta il bocchettone di scarico in una posizione diversa, solitamente però è posto sul pannello posteriore in basso. Iniziate a collegare un tubo a T al bocchettone della stufa. Procedete poi con l'unire a questo un altro tubo o altri due, fino ad arrivare al punto in cui avete deciso di forare la parete per far passare il tubo di scarico. A seconda dei tubi che scegliete, possono adottare un'unione tramite fascette metalliche da serrare con l'aiuto di una chiave fissa o di un giravite a taglio, oppure ad incastro. In entrambi i casi assicuratevi di aver unito saldamente i tubi. Usate infine un tubo a gomito per collegare l'ultimo tubo alla presa d'aria nel muro. Ci sono dei tubi a gomito che presentano delle finestrelle per ispezione. Vi consigliamo di utilizzare questi, in modo da rendere più facile la manutenzione dell'impianto di scarico.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se possibile posizionate la stufa a pellet al centro dell'ambiente per una resa migliore
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come canalizzare una stufa a pellet

La stufa a pellet è un apparecchio molto utilizzato negli ultimi anni, è molto simile alla stufa a legna ma utilizza il pellet come combustibile. La stufa a pellet, è in grado di riscaldare un ambiente in breve tempo. È importante però, capire quale...
Casa

Come pulire i condotti della stufa a pellet

La stufa a pellet è sicuramente molto comoda sia per il calore che emana, sia per l’elevata combustibilità ed il fatto di utilizzare un materiale ecologico. È simile alla stufa a legna, ma il materiale combustibile utilizzato, come dice il nome,...
Casa

Come installare una stufa a pellet

La stufa a pellet è un'ottima alternativa alle stufe al gas, camino o altri tipi di riscaldamento. Il costo è molto basso ed il rischio di causare incendi è ridotto. Avere una stufa a pellet dunque garantisce un ottimo riscaldamento per tutta la casa...
Casa

Come costruire una stufa economica

In questa guida, che abbiamo ben pensato di proporre, vogliamo tentare di aiutare tutti coloro che amano il fai da te ed anche mettere in pratica la propria fantasia e voglia di fare, ad imparare come costruire, nella maniera più semplice possibile,...
Casa

Come Applicare In Sede Una Stufa A Gas

La stufa può essere in acciaio, ceramica o ghisa. Essa viene usata per riscaldare praticamente la casa. Esistono veramente moltissimi tipi di stufe, dove possono essere usati tipi diversi di combustibili in modo da alimentare la fiamma. La stufa solitamente...
Casa

Come pulire la stufa a GAS

Un elettrodomestico di cui non si può fare a meno è sicuramente la stufa a gas, molto diffusa specialmente nelle abitazioni non raggiunte dalla rete di distribuzione del metano. Quella più comune è la nota stufa a GPL con la bombola, dotata di pannello...
Casa

Pellet di qualità: come riconoscerlo

Il pellet è un particolare tipo di combustibile, ricavato dalla segatura e successivamente compattato in elementi dalla forma cilindrica. Questo combustibile viene venduto a un costo molto inferiore rispetto alla classica legna, proprio perché viene...
Casa

Come produrre il pellet a partire dalla segatura

Se avete scelto come metodo di riscaldamento la stufa a pellet ma volete risparmiare sull'acquisto di questo materiale potete, in poche semplici mosse realizzarlo in casa. Con il fai da te il processo non risulta per niente complicato ed anzi è alla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.