Come collegare prese elettriche in parallelo

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le prese in casa non bastano mai, capita spesso di girare per le stanze alla ricerca di una presa libera per caricare il telefonino piuttosto che il tablet o il notebook.
In cassetta solitamente troviamo una sola presa posizionata al centro, in realtà nella maggior parte delle cassette (503) gli alloggiamenti a disposizione sono tre ed è un peccato che non vengano sfruttate.
Purtroppo non siamo tutti elettricisti e non siamo attrezzati di sonde e tester, quindi di passare nuovi fili nelle canalette e allacciarci ad una cassetta di derivazione non se ne parla, anche perché è pericoloso, si rischiano danni all?impianto e spesso le canalette sono strette e affollate tanto da non permettere il passaggio della sonda.
A tutto c?è rimedio, infatti oggi vi spiegherò come è possibile collegare prese elettriche in parallelo evitando così di passare altri fili nelle canalette.

27

Occorrente

  • Cercafase
  • Pinza spellafili
  • Filo elettrico
  • Prese
37

Identificare il tipo di presa

Le prese al muro si compongono di quattro elementi ognuno collegato all?altro, la cassetta o 503, è quella murata, avvitata ad essa vi è il telaio, dove si incastrano i frutti (prese, interruttori, ecc.) e a coprire il tutto c?è la placca che funge sia da protezione che da decoro.
Ogni presa monta su un determinato tipo di telaio e dunque una presa differente, di altra marca o serie, non potrà essere alloggiata.
Quindi per prima cosa bisogna identificare il tipo di presa, prendiamo un cercafase e facendo leva sul lato della placca, facciamola saltare via.
Procediamo svitando le due viti ai lati del telaio, distanziamolo dal muro delicatamente, quanto basta per leggere la marca e il modello della presa (per esempio Legrand serie Cross o Vimar serie plana).
Una volta identificata la presa rechiamoci in un negozio specializzato per l?acquisto.

47

Preparare il necessario

Abbiamo acquistato la quantità di prese desiderate e passiamo quindi a preparare il necessario.
Ci serviranno alcuni pezzi di filo, tre per ogni presa, di circa 5 cm l?uno e di colore diverso.
Solitamente si usa il blu per indicare il neutro, il giallo/verde per indicare la massa e il nero per la fase.
Per quanto riguarda lo spessore, solitamente per le prese si utilizza il 2,5mm, fanno eccezione le prese destinate ai grandi elettrodomestici per i quali si utilizzano spessori maggiori.
Una volta preparati i fili necessari, procediamo al collegamento vero e proprio.

Continua la lettura
57

Collegamento

Procediamo come prima facendo saltare via la placca e svitando le due viti del telaio, discostiamolo dal muro e andiamo a sganciare la presa e i copri fori presenti nel telaio facendo leva sugli appositi supporti.
Ora nella parte posteriore della presa noteremo sei buchi suddivisi in gruppi di due, due sopra, due al centro e due sotto. Ad ogni gruppo corrisponde una vite che allenta o stringe un morsetto.
Tre buchi saranno occupati da tre fili di colori diversi, uno per ogni gruppo.
Sfruttando i buchi liberi andremo a realizzare dei ponticelli, quindi prendiamo il cercafase e allentiamo, girando in senso antiorario, la vite corrispondente al primo gruppo (filo nero o fase), prendiamo il pezzo di filo nero che abbiamo preparato prima, spelliamo con l?aiuto di una spellafili una delle due estremità e inseriamola nel buco libero accanto al filo nero preesistente.
Tenendo saldi entrambi i fili riavvitiamo la vite/morsetto e assicuriamoci che i fili siano ben saldi.
A questo punto spelliamo l?altra estremità del filo nero e inseriamola in uno dei due buchi liberi corrispondenti nella presa nuova.
Ripetiamo la stessa procedura con i restanti due fili rispettando colori e posizioni.
Nel caso in cui non si distinguano i colori, la prassi vuole che il filo nero (fase) vada posizionato in alto, il giallo/verde (massa) al centro e il blu (neutro) in basso.
Fatti i collegamenti riagganciamo le due o tre prese negli appositi alloggi e riavvitiamo il telaio.
Rimontiamo la placca facendo pressione ai lati e il gioco è fatto.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Staccare sempre l'interruttore generale prima di procedere.
  • Anche se siete sicuri di aver staccato l'interruttore generale, verificate sempre con il cercafase che non ci sia corrente.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come Incassare Le Prese Nella Parete

Molto spesso, ci capita che quando ristrutturiamo la nostra abitazione, assieme a tutti i lavori che ci sono da fare, si aggiunge anche un pezzo fondamentale. Stiamo parlando ovviamente senza alcun ombra di dubbio, dell'impianto elettrico. Infatti questo...
Casa

Come montare delle prese usb a muro

Sempre più strumenti, tecnologici e non, funzionano con presa usb. Avere sempre cavi e caricatori a disposizione può essere fastidioso e scomodo. La soluzione? Montare nella vostra casa delle prese usb a muro! Farlo non è difficile e vi eviterà scomodità...
Casa

Come usare le prolunghe elettriche

In ogni casa possono essere presenti quelle piccole cose che vi aiutano nella pulizia e nella gestione delle cose. Si può andare da un semplice appendi abito che vi aiuta ad asciugare i panni, o delle pinzette per evitare di bruciarsi quando si cucina....
Casa

Come riparare Spine E Prese Di Corrente

Questa guida è rivolta a tutti coloro che amano risolvere autonomamente i propri problemi causati dal malfunzionamento di oggetti in casa. Nello specifico ci occuperemo di oggetti per l'elettricità. Per tutti i diversi tipi di spine e prese di corrente...
Casa

Come Usare Le Piastre Elettriche In Cucina

Le piastre di cottura elettriche in cucina sono strumenti utilizzati per cucinare senza fiamma in caso di emergenza o in locali dove si vive saltuariamente. Tuttavia, possono essere usate anche in altre occasioni. È vero che le piastre forniscono meno...
Casa

Come installare le placche elettriche

Sebbene non sia mai consigliato mettere le mani nell'impianto elettrico, specialmente se non si è per nulla pratici, ci sono lavoretti molto semplici ed intuitivi cui è possibile provvedere da soli, senza dover necessariamente ricorrere all'opera di...
Casa

Come collegare le valvole di zona

Molto spesso ci si chiede come è possibile collegare le valvole di zona alla caldaia, ma prima di porsi questa domanda, è opportuno sapere cosa sono e quali sono le loro funzioni. Nel momento in cui si vuole effettuare una termoregolazione suddivisa...
Casa

Come collegare il gas ai bruciatori e alle piastre

In questa guida impareremo come collegare bene il gas ai bruciatori e alle piastre elettriche. Innanzitutto il collegamento del gas può essere in parte molto pericoloso, però con molta attenzione possiamo farcela. Tuttavia l'unica cosa a cui bisogna...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.