Come collegare una luce a tre interruttori

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

In alcune abitazioni e locali spesso è necessario collegare una luce a tre interruttori. Questa è una fase fondamentale, perché delle volte è praticamente impossibile illuminare una seconda camera. Ma prima di passare al lavoro bisogna preventivare come disporre tutto. Scelta la collocazione dei componenti da sistemare, si può passare a costruire il circuito. Questo tipo di circuito è simile a quello della deviata. Tanto che, per ottenere tale funzionamento occorre aggiungere tra i due deviatori presenti un invertitore. Ovviamente, questo dipende dal progetto che dovete ottenere. Nella seguente guida vi spiego come collegare una luce a tre interruttori.

27

Occorrente

  • 1 Portalampada
  • 2 deviatori: interruttori
  • 1 invertitore: interruttore
  • cavi
37

Preparare e collegare il primo deviatore

La prima cosa che dovete fare è quella di fare molta attenzione quando collegate il circuito. Quindi, preparate i tre dispositivi, i cavi e il portalampada su un piano. Questi vi serviranno a collegare una luce ai tre interruttori. A questo punto, individuate la scatola e procuratevi il primo deviatore. Effettuate con un cavo il collegamento con il morsetto. Per poi, deviare la fase verso il giunto centrale del deviatore. Finito l'allaccio della prima fase passate al secondo passaggio. Per fare questo vi suggerisco di scegliere cavi di colore diverso. In questo maniera eviterete di scambiarli fra di loro. Inoltre, cercate di mantenerli in ordine sul tavolo. Questo metodo vi servirà a non confondervi durante il vostro lavoro.

47

Collegare l'invertitore e il secondo deviatore

A questo punto, preparate una coppia di cavi unipolari che collegano i due giunti liberi del deviatore con una coppia dell'invertitore. Dopodiché, prendete una seconda coppia di cavi e allacciatela con l'altra coppia dei morsetti dell'invertitore. Fatto ciò, avete concluso la seconda fase di collegamento che vi servirà a collegare la lampada. Nel terzo passo vi spiego come fare a collegarla con una luce. Per questo progetto utilizzerete un portalampada.

Continua la lettura
57

Collegare il portalampada

Proseguite prendendo il morsetto dell'ultimo deviatore e collegatelo con il terminale del portalampada. Dopodiché, unite l'altro terminale dell'accessorio luce e collegatelo al neutro della sorgente d'alimentazione. In questo modo chiudete il collegamento con il morsetto. Dopo che avete di sistemato tutto, adesso potete aggiungere il portalampada a qualsiasi punto luce. Utilizzando un lampadario o una plafoniera che andrete a posizionare dovete desiderate. Ricordandovi che in alcune plafoniere e lampadari è necessario allacciarli a un filo di terra. Ecco come collegare una luce a tre interruttori.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fate attenzione quando attaccate il punto luce e gli interruttori all'alimentazione elettrica
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come installare un interruttore

L'interruttore è un componente elettrico che controlla il flusso di elettricità attraverso un circuito, tramite una leva meccanica controllata manualmente. Gli interruttori presenti in casa sono generalmente interruttori unipolari ed interruttori bipolari....
Casa

Come controllare e sostituire dei deviatori

L'impianto di deviazione ti permette di accendere e spegnere una lampada da due punti diversi, per esempio dal fondo e dalla sommità di una scala. È molto utile e funzionale, indispensabile per le stanze con doppio ingresso. Con questa guida, ti spiego...
Casa

Come installare due deviatori elettrici

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori ad imparare come poter installare i due deviatori elettrici, in maniera tale da non rischiare di incorrere in errori e sbagli, che finerebbrro per creare dei problemi anche seri e pericolosi....
Materiali e Attrezzi

Come installare un interruttore dimmer

L'interruttore dimmer è un dispositivo che permette di regolare l'intensità luminosa grazie ad una piccola manopola collegata ad un deviatore di luce. Installare questo interruttore è un compito sorprendentemente facile, che però può cambiare la...
Casa

Come comandare l'accensione di una lampada da due punti diversi

Se volete comandare l'accensione di una lampada da due punti diversi di una stanza, ma non sapete come realizzare l'impianto, questa guida fa al caso vostro. Non è necessario spendere soldi per far realizzare il lavoro ad un esperto del settore. Con...
Casa

Come Passare Dagli Interruttori Classici Ai Relè

In tutte le case ci sono innumerevoli interruttori atti a governare il buon funzionamento dei punti luce. La maggior parte delle abitazioni utilizza interruttori classici, formati da una levetta che quando chiusa attiva il meccanismo di funzionamento...
Casa

Come ricollegare la corrente dopo un guasto

Ci sarà sicuramente capitato, almeno una volta, di rimanere al buio nella nostra abitazione perché l'interruttore generale del nostro impianto elettrico scatta, togliendo quindi la corrente dal tutto il nostro circuito elettrico. Generalmente questo...
Casa

Come cambiare un interruttore

In casa ci sono tantissime cose che potete fare senza chiamare un esperto; infatti, se ad esempio dovete cambiare un interruttore, non è necessario rivolgervi ad un elettricista, bensì potete intervenire in modo semplice usando alcuni semplici attrezzi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.