Come collezionare bustine di zucchero

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando si è alla ricerca di un qualcosa di davvero bello, di affascinante da raccogliere in giro senza spendere soldi, c’è la cosiddetta raccolta delle bustine di zucchero. Questa raccolta per molte persone si è rivelata un vero e proprio hobby molto particolare. Non solo si impara a conoscere le diverse qualità dello zucchero, ma è possibile raccogliere bustine di zucchero di diversa dimensione e forme. Ecco come collezionare bustine di zucchero.

26

Dove reperire le bustine di zucchero

Prima di tutto, la cosa essenziale è quella di raccogliere le bustine di zucchero dappertutto anche dove ma soprattutto quando si prende un caffè, nei ristoranti, hotel, bar, aerei. Una cosa molto importante è separarle in base al tema ovvero il disegno che è presente sulla bustina di zucchero che sta a significare la provenienza e l’origine cioè la nazionalità che può essere italiana o straniera. Alcune se non quasi tutte le persone che praticano questo hobby collezionano non solo queste semplici bustine di zucchero bianco ma anche il dolcificante e zucchero di canna, quindi la scelta principale resta a noi su cosa vogliamo far iniziare la collezione.

36

luogo dove riporre le bustine

Ovviamente, è fondamentale trovare un luogo per ospitare la collezione di zucchero sicuramente non in bella vista e quindi è sconsigliabile ad esempio la cucina. Lo spazio diciamo di archiviazione ed il luogo dovrebbero essere a prova di parassiti e facilmente visibile. L’ideale sarebbe una grossa scatola di legno divisa in tanti scompartimenti così da posizionarci tutte le bustine che noi raccoglieremo. Per ridurre la possibilità di attrarre parassiti è molto importante prendere in considerazione l’idea di tagliare la parte superiore del pacchetto e svuotarlo in un recipiente, così le bustine possono essere usate più facilmente visto che sono ormai vuote, ovviamente questa scelta dipende dalla persona.

Continua la lettura
46

Come incrementare la collezione

Per cercare inoltre di incrementare la collezione ci si può iscrivere in alcuni siti online e scambiare le proprie bustine con altri utenti che praticano lo stesso vostro hobby. Questi collezionisti sono sia italiani che stranieri e si incontrano proprio per scambiare questi oggetti oppure per creare vere e proprie mostre che si fanno anche in Italia una volta l’anno.

56

Come catalogare le bustine

Essendo di piccole dimensioni e di consistenza leggera, le bustine di zucchero possono essere catalogate anche in un raccoglitore, come ad esempio quelli ad anelli, in cui sono presenti dei fogli trasparenti con dei divisori. Esistono infatti, delle bustine trasparenti, che all'interno sono a loro volta suddivise in piccoli quadrettini, in ognuno dei quali è possibile riporre le bustine di zucchero, dividendole in base alla marca; poiché ogni certo numero di anni le marche tendono a cambiare anche il designer della bustina, come il colore, il formato e la consistenza della carta stessa, queste possono essere raggruppate in base all'anno, dividendo le diverse marche oppure in base ai paesi dividendole nei paesi appartenenti all'Europa, all'America agli altri continenti.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come collezionare farfalle

Quest guida è dedicata a tutti coloro che amano collezionare farfalle e che si pongono l'obiettivo di spiegare come bisogna procedere per non rovinare le carcasse essiccate degli animali. L'ideale sarebbe quelli di limitarsi a collezionare farfalle già...
Altri Hobby

Come creare le bustine per infusi del tè

Se vogliamo seguire la tradizione inglese, quando arriva l'ora del tè si deve esser preparati al meglio. Le cinque del pomeriggio vengono ogni giorno, e se volgiamo preparare il vassoio come impone l'elegante tradizione inglese ci serviranno tartine...
Altri Hobby

Come costruire un porta bustine da tè in legno

Durante il periodo invernale, è sempre piacevole scaldarsi con qualcosa di caldo addosso, come ad esempio un soffice maglione ed una morbida coperta. Talvolta, però, il gelo è davvero pungente; ci vorrebbe qualcosa che scaldi dall'interno. Sorseggiare...
Altri Hobby

Come collezionare monete

L'hobby del collezionismo è una passione molto comune oltre ad essere poi anche un ottimo passatempo rilassante che permette di coniugare diversi piacevoli interessi in uno. Le collezioni di monete sono un esempio tipico, e quindi se anche voi avete...
Altri Hobby

Come collezionare francobolli

Il collezionismo è una passione che unisce milioni di persone in tutto il mondo. Tale pratica, infatti, non conosce dei veri e propri limiti. È possibile collezionare qualunque tipo di oggetto o ricordo, in particolare delle serie che presentano varianti....
Altri Hobby

Come collezionare vinili

In questa specifica guida andremo a occuparci di vinili. Entrando più nel particolare, andremo ad argomentare su come andare a collezionare dei vinili. Questa guida si dividerà in tre differenti passi, escludendo dalla conta questo passo d'introduzione.In...
Altri Hobby

Come fare un dispenser porta bustine da tè in cartoncino

Nella seguente dettagliata e descrittiva guida che vi suggerisco di leggere attentamente nei passaggi successivi, vi andrò a spiegare approfonditamente come bisogna fare un pratico dispenser porta bustine da tè in cartoncino. Il dispenser è sia molto...
Altri Hobby

Come collezionare modellini auto

Per collezionare modellini d'auto, è necessario orientarsi verso quegli oggetti che ci aggradano maggiormente o che sono di nostro interesse. I vari pezzi possono essere suddivisi in base alla tipologia (macchine stradali, agricole, forestali, camion,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.