Come collezionare robot giocattoli

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Per gli amanti del collezionismo e dei giocattoli di ogni epoca, in questa breve guida tratteremo di uno dei simboli per eccellenza dei giocattoli, il cui esordio di produzione si ebbe all'incirca negli anni '30: i robot. Nati con materiali differenti da quelli odierni, i robot giocattolo originali sono ampiamente apprezzati dai collezionisti di questo genere in tutto il mondo. Le tipologie esistenti ed ancora oggi prodotte, sono migliaia. Per chiunque avesse intenzione di avvicinarvi a questa pratica, ma non ha idea di come destreggiarsi, niente paura! Nei prossimi passi, illustreremo come collezionare i robot giocattoli. Scopriamoli insieme nel dettaglio.

28

Occorrente

  • Internet
  • libri dedicati al collezionismo sui robot
38

Sviluppati e prodotti sin da prima degli anni '30, i robot sono a tutt'oggi collezionati da moltissimi intenditori di giocattoli. Affascinanti, particolari e anche belli esteticamente, sono davvero degli esemplari rari di collezionismo, specialmente quelli di prima produzione. I robot, e tutti i giocattoli legati al mondo dello spazio, sono tra i più affascinanti da collezionare. La prima cosa da sapere, per chi volesse buttarsi in questa avvincente avventura, è che l'alluminio è stato uno dei primi materiali con cui venivano prodotti i robot giocattolo.

48

Quelli in latta sono i più ambiti e difficili da trovare e non possono sicuramente mancare in una collezione che si rispetti. Anche se è molto difficile reperire simili esemplari dagli antiquari, si può tentare di fare qualche ricerca su internet per vedere se qualche ex collezionista vuole sbarazzarsi di uno dei suoi. I modelli più o meno recenti, sono quelli in plastica, meno attraenti ma, comunque, sempre di grande effetto.

Continua la lettura
58

Seppur meno ricercati e rari, anche alcuni modelli degli anni '50 in plastica riescono ad essere quasi alla stessa altezza dei predecessori. Oltre ai materiali, si dovrà tener conto dei meccanismi molto evoluti rispetto ai primi modelli degli anni '30. I nuovi robot, si riconoscono subito per la possibilità di poter inserire le batterie. Per chi volesse iniziare a collezionare, il Giappone è uno dei luoghi in cui si hanno maggiori probabilità di recuperare pezzi unici.

68

Nomura, Horikawa, Yonezawa, Yoshiya, sono alcune delle migliori aziende a livello mondiale che producono robot giocattolo. In Italia, vi è stata una produzione carente di robot, ma uno dei modelli ancora ricercati e ricordati è "Nando", un modellino che fece il boom negli anni '50. Collezionare robot è abbastanza difficile. Con delle ricerche approfondite su internet, frequentando forum a tema ed un po' di pazienza, si potrà raggiungere facilmente lo scopo e si potrà iniziare ad ottenere i primi modellini. Informarsi su fiere specifiche potrebbe essere d'aiuto per ampliare la collezione.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Iniziate dai modelli in plastica più recenti.
  • Informatevi sulle manifestazioni a tema collezionismo specifiche
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come fare un robot di cartone

Con questa guida, che abbiamo preparato appositamente per voi, vogliamo darvi un aiuto concreto ed insegnarvi come realizzare un robot fatto solo con semplice cartone. Tutto ciò in modo tale da poter far giocare e sviluppare nel migliore dei modi la...
Altri Hobby

Come collezionare modellini moto

Prima illustrare dettagliatamente come collezionare i modellini, in questo caso quelli delle moto, devo fare una premessa importantissima, ed è la seguente: tutti i modellini sono dotati di anima propria. Evocativi, speciali, importanti e significativi,...
Altri Hobby

Come costruire un robot

In commercio esistono vari modelli di robot, che vengono costruiti per determinati compiti; esistono robot sofisticati, i quali sono dei veri e propri macchinari impiegati addirittura all'interno di aziende in sostituzione all'uomo. Esistono dei robot...
Altri Hobby

Come collezionare libri antichi

Il periodo in cui viviamo non è molto florido in termini economici. A questo si aggiungono le moderne tecnologie, che hanno quasi interamente spostato il mondo del commercio e della cultura sul web. Nonostante l'uso di e-book la lettura di un buon libro...
Altri Hobby

Come collezionare figurine

Collezionare figurine è una delle passioni più diffuse tra i bambini di tutto il mondo. Siano figurine di calciatori, di bambole, di cuccioli o di cartoni animati le figurine sono una collezione davvero affascinante. Tra i ricordi più cari di ogni...
Altri Hobby

Come costruire un robot con materiali riciclati

I materiali che si possono trovare in casa da riciclare possono essere molteplici, spesso il loro utilizzo, si finalizza a quello classico, ma per tutti coloro che hanno fantasia ed una giusta manualità, si possono creare dei giocattoli per i propri...
Altri Hobby

Come collezionare monete

L'hobby del collezionismo è una passione molto comune oltre ad essere poi anche un ottimo passatempo rilassante che permette di coniugare diversi piacevoli interessi in uno. Le collezioni di monete sono un esempio tipico, e quindi se anche voi avete...
Altri Hobby

Come collezionare francobolli

Il collezionismo è una passione che unisce milioni di persone in tutto il mondo. Tale pratica, infatti, non conosce dei veri e propri limiti. È possibile collezionare qualunque tipo di oggetto o ricordo, in particolare delle serie che presentano varianti....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.