Come colorare creazioni in resina

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se abbiamo l'hobby per la scultura, e quindi amiamo realizzare piccoli oggetti decorativi per la casa oppure fare dei simpatici gadget ad amici e parenti, tra i tanti materiali possiamo usare anche la resina. Quest'ultima una volta indurita all'aria può essere carteggiata, rifinita e colorata con delle apposite vernici. In riferimento a ciò, ecco un guida su come colorare delle creazioni in resina.

25

Occorrente

  • Carta abrasiva a grana doppia
  • Pennellino di pura setola
  • Colori a tempera o ad olio
  • Vernice acrilica spray
  • Talco
35

Usare il colore giusto

Dopo aver realizzato con la resina un oggetto decorativo come ad esempio una statuetta, a parte la finitura necessaria per eliminare dislivelli e sporgenze inutili, bisogna prepararla adeguatamente affinché il colore attecchisca. A proposito di quest'ultimo, c'è da sottolineare che sulla resina bisogna usare le tempere, i colori ad olio oppure quelli acrilici.

45

Utilizzare carta abrasiva

Indipendentemente dalla scelta del tipo di vernice, è necessario rendere porosa la resina in tutte le sue parti, in modo da applicare un primo strato di colore che funge da base per quello successivo. Per fare ciò, conviene utilizzare della carta abrasiva a grana doppia, e nello specifico bisogna procedere con un carteggio in orizzontale e verticale, in modo da creare una sorta di nido d'ape. Adesso possiamo dunque applicare la vernice, dopodichè si deve essiccare prima di procedere con la seconda mano. Una volta completata anche questa fase, otteniamo uno strato sufficiente a garantire che il colore prescelto non venga schivato, bensì trovi una base adeguata per attecchire. A questo punto nel passo successivo della guida, vediamo come applicare il suddetto colore sulla nostra creazione di resina e concludere il lavoro con la finitura.

Continua la lettura
55

Colorare la resina

Per colorare la resina con tempere o vernici ad olio, occorre un pennellino di setola di buona qualità, in modo che non perda il pelo durante la fase di tinteggiatura dell'oggetto che abbiamo realizzato. Per evitare striature, bisogna inoltre procedere sempre nello stesso verso, e ultimata la colorazione attendiamo l'essiccazione, e poi rifiniamo la statuina con della vernice finale trasparente. Se invece optiamo per quella acrilica in formato spray, allora conviene adottare la seguente tecnica. Nello specifico si tratta di spruzzare il colore sulla statuina (almeno a 15 cm di distanza), attendere una ventina di minuti che si essicchi e poi applicare del talco. Strofinando quest'ultimo con le mani, eliminiamo le bollicine tipiche di questo tipo di vernice, ottenendo quindi la nostra creazione di resina liscia e setosa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come fare bottoni in resina

Se avete in mente di abbellire i vostri vestiti con bottoni colorati e personalizzati e non riuscite a trovarli in commercio così come li desiderate, non c'è problema possiamo realizzarli in casa in semplici passi. Anche se i bottoni non hanno un costo...
Bricolage

Come decorare il vetro soft con i colori in resina e gel

Il vetro è un materiale estremamente versatile e lo potrete adoperare in mille modi diversi. Allo stesso tempo rappresenta un materiale che si può decorare con varie tecniche ed in questa guiva vi viene suggerita quella dei gel colorati, un modo nuovo...
Materiali e Attrezzi

Come utilizzare la resina bicomponente

Tra i materiali più versatili e interessanti, la resina bicomponente artificiale trova il suo posto d'onore. Si tratta di un materiale viscoso, resistente termicamente, simile nell'aspetto alla mirra, all'incenso e ad altri innumerevoli composti liposolubili...
Bricolage

Come dipingere modelli in resina

In questa guida verranno dati utili consigli su come dipingere degli splendidi modelli in resina. Come ben saprete, attraverso lavori fatti in casa si possono realizzare ottimi lavori, senza dover spendere tanti soldi. Se vi piace il mondo della scultura...
Casa

Come realizzare un'alzatina di vetro

Le alzatine sono dei graziosi elementi d'arredo che sono destinati all'esposizione di dolci oppure di altre pietanze. Il loro stile elegante e la loro utilità rendono questi oggetti unici nel loro genere. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni...
Materiali e Attrezzi

Consigli per rinnovare la resina

Tra i materiali più economici ed, al tempo stesso, resistenti e di buona qualità per costruire forniture o pavimenti nell'ambiente domestico, uno dei primi posti spetta senza dubbio alla resina. La resina rappresenta un materiale davvero perfetto per...
Casa

Come fare un pavimento in resina

Se nella nostra casa desideriamo posare un pavimento diverso dal solito, ma che sia esteticamente gradevole, potremo optare per quello in resina. Il metodo di installazione di questi tipi di pavimenti è piuttosto veloce, ma dobbiamo tenere anche a mente...
Materiali e Attrezzi

Come riparare le cornici dei quadri

Ormai è chiaro a tutti: con il fai da te con un po' di manualità è possibile ottenere creazioni veramente molto decorative, oltre che utili. Basta dedicarcisi un po' nel tempo liberi, usando materiali facilmente reperibili, e con le proprie mani potrete...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.