Come colorare delle rose

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il fiore della rosa, risulta sicuramente molto profumato, è inoltre dotato di petali setosi, viene spesso regalato con l'intento di trasmettere un determinato messaggio che varia a seconda del suo colore. Vengono infatti utilizzate le rose bianche per indicare l'amore puro e spirituale il corallo per il desiderio e quindi la passione focosa, l'arancio viene utilizzato per indicare il fascino, le rose gialle per la gelosia, quelle rosa per l'amicizia o per la gioia, la pesca per un amore segreto e ovviamente, per finire non possono mancare le rose rosse per la passione. I colori possibili sono davvero tantissimi e variano molto di specie in specie. Se dovete scegliere delle rose, avrete sicuramente un'ampissima scelta, grazie alle tante tipologie e sopratutto ai tantissimi colori presenti che abbiamo appena citato. Potrete comunque decidere di rendere ancora più personalizzate e vostre rose, potrete infatti decorarle. Se siete interessati a questo argomento, non smettete di leggere questa guida, in quanto in seguito vi verrà spiegato come colorare delle rose.

26

Occorrente

  • Rosa bianca
  • Forbici da giardinaggio
  • Colorante alimentare blu
36

Per poter procedere con la colorazione ciò che vi occorrerà è una rosa bianca appena recisa. Dovete sapere che per far si che il procedimento abbia un buon effetto infatti, le cellule del fiore devono essere ancora vive. Prendete quindi una rosa fresca lunga e con delle forbici recidete lo stelo secondo la lunghezza che più preferite.

46

A questo punto dovrete preparare un vaso abbastanza profondo e successivamente riempirlo con dell'acqua, versateci poi una boccetta di colorante alimentare blu. I coloranti alimentari sono quelli più indicati per la tintura delle rose, ma se non ne avete a disposizione potrete utilizzare dell'inchiostro o della china per le penne stilografiche, potrete scegliere voi il metodo che preferite. Ricordatevi che è molto importante sapere che quest'ultimo sia rigorosamente liquido e in alternativa potrete utilizzare anche il colore contenuto nella spugnetta dei pennarelli. In questo caso dovrete lasciare che il colore dalla spugnetta venga rilasciato nell'acqua. Attendete dunque anche una giornata intera prima di immergere il fiore.

Continua la lettura
56

A questo punto potrete procedere immergendo la rosa bianca nell'acqua colorata di blu, dovrete mantenere il fiore nel vaso fino a quando non avrà raggiunto il colore che desiderate. Una volta che avrete terminato la tintura, dovrete fare asciugare la vostra rosa, e quindi potrete successivamente metterla in posizione capovolta.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzate dei guanti protettivi e proteggete il ripiano di lavoro con della carta onde evitare di macchiare mani e oggetti con il colorante
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come cogliere le rose

Le rose sono senza ombra di dubbio le regine dei fiori. Sono le piante più raffinate, le più ricche di simbolismo, e chi ama il giardinaggio non può non conoscere il loro straordinario mondo vegetale: la loro cura, la loro crescita e il loro arricchimento...
Giardinaggio

Errori da evitare nella potatura delle rose

Le rose sono, senza dubbio, i fiori più belli da coltivare per decorare con eleganza e raffinatezza romantica il proprio giardino, balcone o terrazzo. La bellezza delle rose, però, si accompagna alla necessità di cure costanti, regolari ed attente....
Giardinaggio

Come scegliere le Rose da bordura

È difficile battere l'esuberante bellezza delle bordure di rose. La loro fragranza e la continua fioritura, le rende superiori ai fiori che vanno e vengono con l'alternarsi delle stagioni. La vostra bordura di rose può essere costituita da rose di un...
Giardinaggio

Come piantare le rose rampicanti

Chi non ama le rose? Nessuno credo. È il fiore più celebrato in letteratura e fra i più ricercati quando si deve fare un omaggio floreale. Le rose più utilizzate per adornare terrazze e giardini sono le rose rampicanti. La caratteristica principale...
Giardinaggio

Come eliminare parassiti e funghi dalle rose

Le rose sono uno dei fiori più amati da tutti noi. Quando fioriscono, riempiono l'aria di meravigliosi profumi. Sono bellissime anche alla vista e donano allo sguardo un'esplosione di colori. Coltivare rose è il sogno di chiunque abbia un giardino....
Giardinaggio

Come piantare le rose in vaso

Le rose sono tra i fiori più comuni coltivati ovunque. Sono molto apprezzati per la propria bellezza, celebri nella letteratura e nei modi di dire e abitudini delle persone. In Italia vi sono tanti tipi di rose, e la più comune è la cosiddetta rosa...
Giardinaggio

Come fare la messa a dimora delle rose

La messa a dimora delle rose è un'operazione che va effettuata, di regola, nel periodo che va da aprile a ottobre. È fondamentale scegliere una giornata in cui il tempo è buono, considerando che è sconsigliato fare il tutto quando piove.In questo...
Giardinaggio

Come usare le rose tappezzanti

Chi di voi conosce le rose tappezzanti? Non molti probabilmente. Si tratta infatti di una varietà di rosa recente. Ma vi assicuriamo che, una volta che l'avrete scoperta, la adorerete! Queste rose infatti sono molto scenografiche. Le rose tappezzanti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.