Come colorare e definire la pasta di sale

Tramite: O2O 03/10/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

Modellare con Pasta di sale è un piacevole passatempo sia per gli adulti che per i bambini. La pasta di sale è una degli elementi più utilizzato in ambito hobbistico. Inoltre è possibile prepararla in casa ed è anche molto economica. Ma la caratteristica che la valorizza è la duttilità e l'elasticità. La pasta nasce con una grana ruvida e di un colore generalmente neutro, tra il bianco e l'avorio, quindi, se volete realizzare lavoretti impegnativi o raffinati, dovrete procedere con una fase di colorazione ed una di decorazione. Utilizzando un metodo bene preciso. La creazione di oggettistica con la pasta di sale è un fenomeno nato negli ultimi anni. Tanto che viene adoperata per creare sculture di ogni tipo. Per realizzarla vi suggerisco di usare la farina 00, alla quale dovete aggiungere il sale da cucina. Quest'ultimo dopo l'asciugatura della pasta si cristallizza e la rende resistente e inattaccabile da muffe o agente che potrebbero danneggiarla. Esistono tre diverse tecniche a seconda del tipo di pasta che volete ottenere. Amalgamando direttamente il sale con la farina ricaverete una pasta resistente. Invece frullando il sale con l'acqua prima di unirlo alla farina avrete una pasta più sottile, adatta per modellare la struttura degli oggetti. Infine amalgamando alla farina il sale precedentemente frullato a secco, otterrete un il composto ideale per plasmare i particolari più minuti. Nella seguente guida vi spiego come colorare e definire la pasta di sale.

27

Occorrente

  • Pasta di sale
  • Colori a tempera
  • Colori acrilici
  • Coloranti per alimenti
  • spray acrilico trasparente lucido
37

Scegliere il metodo

Per colorare la pasta di sale potete scegliere vari metodi. Ottenendo così differenti risultati. Se aggiungete un colorante alimentare all'impasto ancora morbido, avrete la colorazione. Ma non necessariamente la forza, con lo svantaggio che dopo l'asciugatura della pasta di sale il colore potrebbe mutare. Mentre se scegliete le tempere su oggetto già cotto, non potrete fermarvi e dovrete usare uno spray protettivo o qualcosa di simile. Poiché a contatto con le mani o con altri oggetti, la tempera può rilasciare colore. Se poi preferite gli acrilici, applicateli sul pezzo già cotto. Questa tecnica è abbastanza valida e duratura, ma cresceranno proporzionalmente anche i costi poiché, una confezione di tempere ed una di acrilici di ottima qualità hanno prezzi differenti. Scegliete dunque sapientemente: se intendete usare la pasta di sale per creare oggettini con i quali possono giocare i bambini, basteranno le colorazioni per alimenti, se vi approcciate da poco al modellismo e volete solo esercitarvi allora vanno bene le tempere. Queste vanno applicate sul pezzo asciutto dopo averle diluite in acqua. I colori acrilici portano, invece, a un risultato più deciso ma meno convincente. Un altro metodo è quello di colorare la pasta di sale con i colori ad acquerello o con i colori ad olio.

47

Colorare la pasta di sale

Dopo aver scelto il metodo, potete passare a colorare la pasta di sale. La pasta di sale la potete prima colorare e poi lavorare. Oppure potete procedere alla colorazione a pezzo ultimato. Se volete usare i coloranti alimentari, prendete il panetto e aggiungete la polvere o il liquido da voi scelto. Lavorate l'impasto fino a quando non risulterà uniformemente colorato. Preparate le forme ed infornatele. Attenzione a questa fase: finché la pasta è morbida, potete creare particolari decori, sia usando contemporaneamente panetti di più colori (ad esempio potete creare treccine con tre cordoni di pasta colorati in maniera differente) sia chiamando in causa gli utensili della pasticceria, come quelli specifici per creare scritte personalizzate sui biscotti, o gli stampi per fimo. A fine cottura, lasciate raffreddare prima di prendere il pezzo ed eventualmente passate alla fase di rifinitura. Invece se volete usare le tempere o gli acrilici, prendete l'oggetto già cotto e coloratelo con un pennellino. Quando il colore risulta perfettamente asciutto, rifinite l'oggetto che avete colorato. Per un effetto più vivo vi suggerisco di stendere due volte il colore di base. Questo metodo viene utilizzato quando si usano sopratutto colori ad olio.

Continua la lettura
57

Definire la pasta di sale

Ora procedete a definire la pasta di sale. Quest'ultima potete farla con materiali e decori vari. Adoperando della colla glitterate, strass e applicazioni in metallo. Oppure fiorellini e farfalle in silicone. Anche le perline in gomma e in resina sono perfette per definire in modo fantasioso la pasta di sale. Se da un lato potete far felici i più piccoli lasciando che ricoprano i loro oggetti con della porporina o della colla glitterata, dall'altro necessiterete di materiale un po' più costoso, soprattutto se accarezzate l'idea di produrre bomboniere o comunque oggetti da vendere. Questi decori andranno fatti aderire al pezzo prima di passare uno strato di spray acrilico lucido, al fine di preservare l'oggetto dall'usura o dalle condizioni climatiche. Quindi per avere un risultato duraturo dovete per prima cosa verniciare la pasta di sale e levigarla. Adoperando vernici sintetiche e spray lucidi. Verniciate quindi il modello su tutte le sue parti, anche sul retro. In modo di proteggerlo completamente dall'umidità. Per avere una maggiore presa dovete lasciare asciugare il lavoro finito per almeno dodici ore. Dopodiché prendete gli oggetti che avete scelto e decorate la pasta di sale. Sistemate tutto su un piano pulito e spennellate i decori con della colla vinilica. Incollateli sopra la vostra creazione e fateli asciugare per circa sei ore. Infine se avete realizzato cestini o centrotavola potete arricchirli con dei fiori secchi. Per ottenere un effetto naturale vi suggerisco di non colorarli una volta essiccati. In alternativa potete anche inserire delle candele colorate e profumate. Ecco come colorare e definire la pasta di sale.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se intendete produrre per vendere, spendete qualcosa in più ed orientatevi su acrilici di ottima qualità e decori altrettanto validi. Se intendete utilizzare le creazioni in pasta di sale per rendere felici i più piccoli, orientatevi sempre su coloranti alimentari, atossici e nettamente più economici del materiale per belle arti
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come preparare decorazioni natalizie con pasta di sale

In questo tutorial vi spieghiamo come preparare decorazioni natalizie con pasta di sale. Questa pasta potrà essere usata per realizzare decorazioni di ciascun tipo. Nell'impasto basilare potrete aggiungere anche altri ingredienti, in modo da renderla...
Bricolage

Come realizzare oggetti in pasta di sale

La pasta di sale è un composto che si può realizzare con estrema semplicità anche in casa. La pasta di sale si modella con facilità perché molto malleabile. Questa pasta si presta per realizzare diversi oggetti, anche decorazioni originali. Un altro...
Bricolage

Come realizzare un pupazzo di neve con la pasta di sale

La pasta di sale è una tecnica facilissima per realizzare simpatiche decorazioni. La cosa bella della pasta di sale è che gli ingredienti per realizzarla sono disponibili in tutte le cucine e che sono davvero economici! Questo permette di poterla realizzare...
Bricolage

Come fare un'ottima pasta di sale per decorazioni

La pasta di sale è un composto che si ricava mescolando tra loro due semplici ingredienti, ossia la farina bianca ed il sale polverizzato. Questo materiale si utilizza generalmente per creare sculture, decorazioni o fregi, ed il vantaggio principale...
Bricolage

Come preparare la pasta di sale

Produrre in casa oggettini in pasta di sale è molto semplice e divertente, specialmente se impegniamo anche i bambini che daranno libero sfogo alla loro creatività. Gli oggetti ricavati possono essere utilizzati come decorazione, come regalo e in molti...
Bricolage

Come fare dei lavori con la pasta di sale

La pasta di sale è apprezzata ed utilizzata da grandi e piccini in quanto può essere colorata e decorata a piacimento; l'oggetto si può dipingere dopo che si è raffreddato. Questa operazione è semplice e può essere realizzata sia con le normali...
Bricolage

Come asciugare i modelli in pasta di sale

La pasta di sale nella sua ricetta tradizionale è un composto malleabile costituito da farina, sale e acqua. Utilizzando questo impasto si possono realizzare, come si fa con il pongo o la creta, moltissimi oggetti decorativi dalle forme più svariate....
Bricolage

Come realizzare un quadretto pasquale di pasta di sale

La pasta di sale è un prodotto dal costo ridotto che si potrà impiegare quando si vogliono realizzare numerosi piccoli lavori. Questa è ideale per i bambini di ogni età e gli adulti, essendo molto semplice da modellare. Attraverso la pasta di sale,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.