Come colorare le uova con metodi naturali

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Quando vogliamo decorare le uova, anziché utilizzare prodotti chimici, possiamo crearne alcuni naturali, in modo semplice ed economico. In cucina come in natura, ci sono tantissimi prodotti che opportunamente mescolati, ci consentono di ottenere delle vernici ecologiche e perfette, per farci raggiungere lo scopo. Vediamo dunque in questa guida, come colorare le uova con metodi naturali.

24

Innanzitutto un tantino più elaborato, è il sistema per ricavare i colori dal terreno; infatti, innanzitutto bisogna polverizzarlo (in un frullatore), poi aggiungere alcune gocce di acqua, ed infine applicarlo sulle uova. Per renderlo un po' appiccicoso, possiamo utilizzare nel composto, un liquido ricavato da acqua e farina, noto per essere un ottimo collante. Infine, se come descritto utilizziamo delle pietre o mattoni, con una grattugia, estraiamo la polvere necessaria per mescolarla nella gelatina, ottenendo il colore giusto ed anche colloso. Eventualmente per schiarirli, possiamo aggiungere della farina, o una goccia di inchiostro di china quando abbiamo bisogno di colori scuri ma sfumati. Con questi metodi naturali, le uova sono pronte, e per proteggere i colori, possiamo creare una vernice finale naturale, utilizzando semplicemente il bianco dell'uovo.

34

La farina è ideale per il nostro lavoro; infatti, oltre ad essere bianchissima, possiamo utilizzarla sia per il colore che come base per mescolarla con gli altri prodotti. Per ottenere una vernice adatta oltre alla farina, abbiamo bisogno di olio e ovviamente delle varie tonalità di colore, per cui possiamo attingere da fiori, erbe e pietre. I primi due ci consentono di ottenere tonalità molto accese come ad esempio il giallo dei girasoli, il rosso delle rose o il viola dell'omonima pianta, mentre le foglie verdi, sono invece ottime proprio per queste sfumature.

Continua la lettura
44

Per le tonalità di colore più scure come ad esempio il nero, possiamo invece utilizzare l'inchiostro di china, mentre per il grigio ed il marrone, il terreno o il rosso dei mattoni, sono ideali per realizzare la nostra gamma completa di colori. Adesso, dopo questa breve introduzione, passiamo alla preparazione e alla posa dei colori sulle uova. Dopo aver impostato un disegno con una matita, cominciamo a creare la gamma dei colori, a cominciare dal bianco che come già accennato ricaviamo dalla farina, creando un composto liquido con acqua. I fiori per poterli sfruttare, li sbricioliamo in un mortaio, ci aggiungiamo delle gocce di olio, pochissima acqua e della gelatina che funge da aggregante. Una volta ottenuto il colore desiderato, con un pennellino lo applichiamo sulle varie parti del disegno delle uova.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come colorare bottiglie e barattoli di vetro

Colorare gli oggetti è un modo originale per renderli allegri e divertenti. Qualsiasi materiale può subire questa variazione, l'importante è saper scegliere i colori giusti. I complementi più facili da colorare sono le bottiglie ed i barattoli di...
Altri Hobby

Come colorare il pizzo

Il pizzo senza dubbio è il tessuto più elegante e raffinato che una donna possa scegliere per il proprio abito da sposa, per le lenzuola e per la lingerie. Diciamo pure che il pizzo lo abbiamo sempre ricordato di un colore bianco candido, ma i tempi...
Altri Hobby

Come colorare i collant

Stiamo per presentarvi un nuovo articolo, che vuole essere una guida, per capire come poter colorare i collant, nel modo migliore possibile ed in maniera tale che siano originali e diversi dal normale.Cercheremo di realizzare il tutto mediante la nostra...
Altri Hobby

Come colorare creazioni in resina

Se abbiamo l'hobby per la scultura, e quindi amiamo realizzare piccoli oggetti decorativi per la casa oppure fare dei simpatici gadget ad amici e parenti, tra i tanti materiali possiamo usare anche la resina. Quest'ultima una volta indurita all'aria può...
Altri Hobby

Come decorare con i gusci delle uova

Si avvicina la Pasqua, i negozi si riempiono di colombe e agnelli di cioccolato. Non mancano le uova dagli involucri colorati. Ognuno spera di trovare dentro un oggetto utile, qualcosa che gli manca veramente. In base alla spesa, la sorpresa si rivela...
Altri Hobby

Idee per Pasqua: 5 modi per decorare le uova

Una delle feste più colorate e amate dai bambini è la Pasqua, non c'è niente di più divertente che coinvolgere i vostri piccoli nelle attività dedicate a questa festività. È proprio il momento giusto per iniziare a preparare delle decorazioni a...
Altri Hobby

Come inserire una sorpresa nelle uova di Pasqua

Perché non provate ad inserire una sorpresa personalizzata nelle uova di Pasqua dei vostri cari? Il procedimento non è affatto complicato. Sono necessarie solo un pizzico di pazienza e l’adeguata cautela. In questo tutorial, vi illustreremo come inserire...
Altri Hobby

Paste polimeriche: metodi di incollaggio

Le paste polimeriche rappresentano sostanzialmente dei materiali che vengono ricavati dal petrolio. Esse possono essere modellate a proprio piacimento e diventano dure solamente se cotte all'interno di appositi forni. Al giorno d'oggi le paste polimeriche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.