Come colorare un mobile

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Non c'è niente di meglio che acquistare un mobile grezzo e successivamente colorare e dipingere con i colori e le rappresentazioni figurative che più si desiderano. Per chi ha una buona dimestichezza con l'arte del disegno ed è particolarmente attirato dall'idea di realizzare un qualcosa con le proprie mani, sicuramente si apprezzerà il contenuto di questo articolo. In questa semplice ed esauriente guida, infatti, vi andremo a spiegare come è possibile colorare un mobile. Per ottenere tutto questo è sufficiente comprare il pezzo a cui si intende cambiare aspetto, oppure utilizzare quello che maggiormente si possiede. Quindi, con alcuni semplici materiali sarà possibile raggiungere un effetto assolutamente straordinario.

27

Occorrente

  • mobile in legno
  • carta vetrata o pialla
  • mordente
  • soluzione di terre colorate e acqua calda
  • pennello
37

Per prima cosa, si deve cercare di capire se il mobile che si ha davanti è completamente grezzo, ossia del tutto privo di vernice oppure in fase di restauro, quindi con delle parti "vuote" ancora da dipingere. Nei due casi occorre intervenire in maniera differente. Nel primo caso, ad esempio, si deve pulire minuziosamente il legno da mordenzare, dal momento che così facendo si eviterà di avere un assorbimento non uniforme della pittura. Pertanto è necessario utilizzare un po' di carta vetrata dello spessore adatto, una buona forza e tanta pazienza.

47

Quando si avrà terminato il lavoro, è necessario spolverare tutti quanti i residui tramite l'ausilio di uno straccio e con un pennello oppure un compressore ad aria. Successivamente occorre applicare il mordente scelto, tramite l'ausilio di un pennello piatto. Il nostro consiglio è quello di utilizzare un prodotto ad alcool oppure ad olio. In quest'ultimo caso si dovrà aspettare almeno 48 ore prima della verniciatura. Inoltre, non si dovrebbe mai utilizzare un prodotto ad acqua, dal momento che il legno lo assorbirebbe eccessivamente e potrebbe gonfiarsi. Una volta completato il processo di asciugatura, occorre applicare la vernice all'anilina con delle passate uniformi.

Continua la lettura
57

Se invece si ha l'intenzione di tingere un mobile da restauro con delle parti vuote, è opportuno carteggiare accuratamente la zona da trattare e preparare una soluzione di terre colorate ed acqua calda. L'obiettivo è quello di tentare di arrivare, a seconda del numero di diluizioni, ad un colore simile a quello già esistente. È sufficiente effettuare delle prove a parte su un pezzo di legno, prima di poter selezionare la gradazione più adatta. Successivamente, si deve applicare il preparato con una piccola spugna, seguendo le venature del legno e tentanto di evitare delle sovrapposizioni di colore. Se ciò dovesse accadere, occorre rimuovere il colore in eccesso con un panno asciutto e pulito.

67

Per tutta quanta l'operazione si deve procedere in un luogo adeguatamente arieggiato, cosa consigliata ogni qualvolta che si utilizzano delle vernici. È fondamentale indossare anche una mascherina per non respirarne l'odore. Si vedrà che in poco tempo, a parte quello necessario per far asciugare la tinta, il mobile apparirà come se fosse nuovo. Ovviamente si dovrà trovargli soltanto la giusta collocazione, a meno che non si abbia l'idea di regalarlo a qualche conoscente. Per carteggiare per bene, è buona regola lavorare sia manualmente che con macchinari appositi, tipo una pialla, se la superficie è abbastanza estesa. Naturalmente si dovrà avere soltanto un po' più di abilità, nel caso in cui si dovesse optare per quest'ultima opzione.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non hai mai usato una pialla, non è il caso di fare dei tentativi proprio ora

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come utilizzare i colori per colorare i vetri

Il dipinto sul vetro è un'arte che risale fin dai tempi più remoti, purtroppo al giorno d'oggi è una pratica che non viene più impiegata come un tempo, tuttavia esistono ancora chiese moderne con finestre di vetro decorare col colore che rappresentano...
Casa

Come imballare un mobile

Durante un trasloco, un cambio stanza o semplicemente per salvaguardare un mobile è molto importante eseguire un imballaggio corretto. Infatti un mobile che viene spostato o messo in un ambiente umido e senza venire correttamente imballato può rompersi,...
Casa

Come riutilizzare un vecchio mobile

Se avete un mobile vecchio, o uno malandato, ma vi dispiace buttarlo o darlo via, potreste provare a recuperarlo. Riutilizzare un vecchio mobile non è un'operazione che comporta molte spese, o richiede tanta abilità, l'unica cosa di cui avrete bisogno...
Casa

Come ricolorare un mobile

Ricolorare un mobile è un'operazione davvero molto semplice e divertente che consentire di dare nuova vita ad un vecchio mobile ormai inutilizzato. Ricolorando un mobile, infatti, si può adattare lo stesso allo stile della stanza in cui verrà inserito...
Casa

Come decorare una vecchio mobile in formica

Rendere un mobile vecchio e magari rovinato nuovo è possibile. Esistono infatti svariate tecniche di fai da te per farlo Non vi serve essere dei falegnami per rinnovare un mobile e dare un nuovo aspetto ad una stanza della vostra casa. In questa guida,...
Casa

Come rinnovare un mobile danneggiato

Se possedete un mobile danneggiato in casa e pensate di non aver nessuna possibilità di poterlo restaurarlo, tenete ferme le mani e non buttatelo. Ci sarà sempre qualcosa da fare per poter "rinnovare" le sue condizioni. Diciamo rinnovare, e non restaurare,...
Casa

Tarli: come trattare il mobile

I mobili in legno sono molto eleganti ed hanno un fascino che non passa mai di moda, ma allo stesso tempo sono estremamente delicati. Infatti questi richiedono manutenzione e cura, altrimenti si rischia di rovinarli in modo irreparabile. Uno dei nemici...
Casa

Come dipingere un mobile di legno senza carteggiare

Se in casa abbiamo un mobile che necessita di una ristrutturazione totale, in quanto si presenta piuttosto malconcio e soprattutto con delle superfici ruvide, possiamo ugualmente procedere senza tuttavia generare polvere, che si crea ad esempio se usiamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.