Come colorare una maschera veneziana

Tramite: O2O 11/07/2016
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quando si parla di maschere la fantasia prende il sopravvento sia sui grandi che sui piccini. È consigliabile quindi cogliere l'occasione per dare libero sfogo alla propria creatività e impiastricciarci un po' le mani. Leggendo questo tutorial si possono avere dei consigli su come è possibile realizzare e colorare una maschera veneziana. Inoltre, si potrebbe conservare ed appendere come ricordo ed oggetto decorativo ad una parete della propria casa.

27

Occorrente

  • pennelli, colori acrilici o a tempera
  • decorazioni come brillantini, tulle, paillettes
  • forbici, giornali, colla vinilica
37

In commercio si vendono maschere già sagomate che sono ideali da utilizzare come base per il lavoro da svolgere. Se si vuole ottenere una forma particolare, come una mascherina per gli occhi, basta ritagliare la sagoma della grandezza che si preferisce. Mentre se si vogliono aggiungere dei grossi dettagli bisogna creare delle forme di cartone da attaccare con una pinzatrice alla base. Se i dettagli da creare sono sulla superficie della maschera basta farli con palline di carta, cotone, giornale e simili per attaccarli poi al loro posto con il nastro adesivo.

47

Dopo la base ed i dettagli per organizzare il lavoro si deve coprire il tavolo o la superficie con della carta di giornale ed adagiare sopra tutti gli attrezzi. Successivamente si deve miscelare la colla vinilica in un contenitore con dell'acqua per ottenere una consistenza liquida. Poi, si deve stendere uno strato di colla sulla superficie della sagoma e rivestirla con pezzi di giornale. Essi si devono stendere con cura utilizzando il pennello e poi si devono incollare. Questo procedimento va ripetuto almeno un paio di volte per rendere rigida e robusta la maschera, insistendo con più strati nelle zone aggiunte per renderle stabili. A questo punto bisogna far asciugare per bene.

Continua la lettura
57

Quando maschera si è indurita bisogna stendere il colore di base. È opportuno utilizzare i colori acrilici che sono più vivi e brillanti, ma anche le classiche tempere vanno bene. Adesso bisogna fare un mini progetto e dare sfogo alla propria fantasia. La base può essere a tinta unita o di più colori, precisa oppure irregolare. Quando il colore si è asciugato si deve ripassare tutto con la colla vinilica per lucidare la tempera. Si possono applicare brillantini, perline o paillettes; in questo caso si decora e si lascia asciugare.

67


Se si decide di applicare dei pizzi e dei merletti si può fare contemporaneamente, ma se non si è pratici è consigliabile far asciugare prima i brillantini. In seguito si deve stendere la colla vinilica e fare aderire le decorazioni. Per fare ciò bisogna premere con forza per qualche secondo per evitare che si scollano. Quando si è soddisfatti del risultato si può indossare, ma bisogna fissare un elastico ai bordi. In alternativa si può appendere in salotto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come colorare i mandala

Colorare i mandala è un'attività benefica per la mente. Disegnare e colorare i mandala è un prendersi dei momento solo per se stessi e attivare la concentrazione. Colorare i mandala aiuta a migliorare la capacità d'attenzione, la memoria e la creatività....
Bricolage

Come costruire una maschera di cartone

I bambini considerano il Carnevale la festa più allegra dell'anno. Ma anche per alcuni adulti è un momento per rilassarsi e divertirsi. Per festeggiarla si preparano dolci, manicaretti tradizionali e ognuno sceglie travestimenti originali e spiritosi....
Bricolage

Come costruire una maschera di Carnevale

Per sapere come costruire una maschera di carnevale fai da te, occorre semplicemente procurarsi tutto l'occorrente e seguire passo dopo passo le indicazioni qui riportate. Una maschera di carnevale può essere fatta di cartapesta, tessuto, carta o materiale...
Bricolage

Come fare una maschera da tigre

Uno dei costumi più richiesti dai bambini durante il periodo del Carnevale è senza dubbio la tigre. Non sempre è possibile pitturare il viso creando le sembianze di questo predatore, quindi l'ideale sarebbe quella di poter realizzare una maschera da...
Bricolage

Come Colorare La Cera Per Preparare Delle Candele Colorate

Le candele sono degli oggetti facili da realizzare e rappresentano un regalo ideale per ogni occasione. La cera è l'elemento che le compone e può essere di vari tipi. Tra quelli più adoperati esiste la purissima cera d'api, di stearina, paraffina...
Bricolage

Come creare una maschera di cartapesta

In questo articolo vi vogliamo aiutare a realizzare, comodamente da casa vostra e con le proprie mani, una fantastica maschera di cartapesta. Può infatti succedere di dover partecipare ad una festa in maschera e di non avere a portata di mano, non soltanto...
Bricolage

Come fare una maschera per Halloween

Ebbene sì, anche quest'anno Halloween sta per arrivare! La notte del 31 Ottobre sarà la notte più pazza dell'anno, bisogna quindi mettersi al lavoro e pensare ad un travestimento originale per stupire i nostri amici. Le maschere in vendita nei supermercati...
Bricolage

Come fare una maschera utilizzando un palloncino

Durante il Carnevale o per la festa di Halloween, oppure per partecipare ad una serata divertente e originale, molti amano mascherarsi in varie maniere: con una manciata di fantasia e senza necessariamente spendere grosse cifre, ci si può veramente sbizzarrire:...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.