Come coltivare e curare il lithops

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

In questa guida verranno dati utili consigli su come coltivare e curare il lithops. Per chi non lo sapesse questa famiglia comprende una serie di piante che crescono in alcune zone dell'Africa meridionale. L'etimologia della parola fa capire meglio il tipico aspetto di tali eucarioti. Infatti, il nome significa essenzialmente "pietra viva", che rispecchia perfettamente l'aspetto estetico di queste piante. Il fusto è corto, in alcuni casi la crescita avviene a livello del suolo, le foglie sono verdi ma in alcune zone incolori e trasparenti. Questo fenomeno è causato dalla mancanza di clorofilla in alcuni punti della struttura. Se decidete di effettuare la coltivazione, dovete seguire alcune regole. Prendete carta e penna se volete avere maggiori informazioni su questo argomento.

24

Sono poche le cose da ricordare, per cui non sarà particolarmente difficile far crescere tale pianta. La cosa essenziale è rispettare ogni singolo passo, in modo tale da avere effetti rapidi e positivi.
Per prima cosa bisogna considerare l'esposizione solare. Le stagioni cambiano e l'irraggiamento solare muta a seconda delle condizioni ambientali. Per questo motivo, è importante porre l'arbusto alla luce solare in piena estate. L'assenza di umidità migliora senza dubbio la crescita, per cui trovate un luogo non ci sia presenza di acqua stagnante.

34

Durante i periodi freddi, in particolar modo l'inverno, bisogna evitare ogni tipo di apporto d’acqua. Si può cominciare ad innaffiare gradualmente soltanto quando si intravedono le prime foglie morire. Di conseguenza, nella parte più bassa avverrà la crescita e lo sviluppo di quelle nuove. Questi punti valgono per una grande varietà di piante legate a questa famiglia, chiaramente esistono anche alcune eccezioni che non rispettano del tutto questo comportamento.

Continua la lettura
44

Fate bene attenzione anche alla tipologia di terra da impiegare. Normalmente si preferisce una terra piuttosto umida che secca. Il miscuglio perfetto comprende sabbia abbinata alla pomice.
Per potenziare e migliorare lo sviluppo, sarebbe utile evitare di introdurre un terriccio con dentro materia organica. Infine, non esagerate con le quantità, se eccedete rischiate di provocare parecchi danni alle foglie che potrebbero essere attaccate da funghi parassiti.
Grazie a questo articolo avrete ottenuto utili informazioni circa la modalità di coltivazione di queste interessanti specie eucariote dell'Africa meridionale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare e curare la gardenia

La Gardenia è una pianta delicata e profumata. La si può coltivare sia in giardino sia come pianta da vaso. Per coltivare e curare la gardenia, una varietà di pianta molto delicata e piacevolmente profumata, vi consiglio di seguire con attenzione...
Giardinaggio

Come coltivare e curare gli aceri

Probabilmente pur non conoscendone il nome e l'origine, tutti ci siamo fermati ad ammirare rapiti le splendide chiome infuocate degli aceri. Esistono moltissime varietà di questo suggestivo albero, capace di arrivare anche a raggiungere i 30 metri di...
Giardinaggio

Come coltivare e curare un eschinanto

Le Eschinanto sono piante provenienti dalle zone tropicali delle Filippine e del sud-est asiatico, appartenenti alla famiglia delle Gesneriaceae. Le Eschinanto sono particolarmente apprezzate come piante d'appartamento, sia per i loro vivacissimi fiori,...
Giardinaggio

Come coltivare e curare le fucsie da giardino

Se si è amanti del giardinaggio e si cerca una variante ai fiori profumati da piantare nel giardino oppure sui balconi e terrazzini questo tutorial è l'ideale. Infatti, leggendo la guida si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni...
Giardinaggio

Come coltivare e curare i pomodori

Il pomodoro è una pianta annuale i cui frutti sono alla base di molti piatti della cucina italiana, può essere coltivato in tutta Italia a partire dalle zone costiere meridionali fino ad arrivare sopra le Alpi. Resiste ad una temperatura compresa tra...
Giardinaggio

Come curare e coltivare l'Anturio

Per chi non la conoscesse, L'Anturio è una pianta molto decorativa sia isolata che con altre piante a fogliame verde. La caratteristica è rappresentata dai fiori, o meglio da un'infiorescenza che si compone di due parti: una parte detta "spata" molto...
Giardinaggio

Come coltivare e curare una zamioculcas

Sono davvero tante le persone che decidono di dedicarsi al giardinaggio: in questo modo, infatti, è possibile poter tenere nel proprio giardino o sul proprio balcone delle piante particolari, magari anche da poter utilizzare in cucina per la preparazione...
Giardinaggio

Come curare e coltivare le camelie

Per mantenere sempre i nostri giardini, terrazzi e balconi pieni di verde e di fiori colorati è molto importante saper curare tutte le nostre piante, ma generalmente, sopratutto se non siamo degli esperti di giardinaggio, preferiamo rivolgerci a giardinieri...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.