Come coltivare gli asparagi in giardino

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Crearvi un piccolo orto è un'esperienza che dovreste provare almeno una volta nella vita. Il piacere di curare e successivamente mangiare un ortaggio nato grazie alle vostre attenzioni dedicate alla terra, è un qualcosa che vi porterà indietro nel tempo. Ai tempi dei nonni, ad esempio, quando alimentarsi grazie ai prodotti della propria terra, del proprio orto, era la prassi. A qualcuno potrà sembrare un'epoca ormai lontana, data la commercializzazione di questi anni, ma col tempo potrete capire che in realtà l'orto "sta tornando in voga". Coltivare qualcosa in giardino è abbastanza semplice, soprattutto se vi informerete sulle varie accortezze da adoperare nei confronti di alcune piante ed ortaggi, come ad esempio gli asparagi. Ed è proprio di questo che vi parlerò in questa guida, nello specifico di come coltivare gli asparagi in giardino.

27

Occorrente

  • Semi di asparagi
  • Acqua e terriccio drenante
37

Le prime nozioni sugli asparagi

Innanzitutto dovrete tenere ben presente che gli asparagi sono tutt'altro che facili da coltivare e vi sono dei motivi ben precisi a spiegare questo dettaglio. Il primo motivo è che dovrete creare una asparagiaia per poterli coltivare, e questo vi richiederà un'ampia fetta del vostro giardino dato che si tratta di un particolare impianto che occupa spazio e non è molto economico. Il secondo motivo riguarda invece il raccolto: gli ortaggi piantati solitamente donano i loro "frutti" entro l'anno, gli asparagi richiedono molto più tempo prima che possiate raccoglierne alcuni.
È bene che siate ben motivati prima di intrapendere questo percorso di coltivazione, che darà degli ottimi risultati se vi applicherete con passione ed attenzione. Vi ilustro ora come fare.

47

Le attenzioni da prestare agli asparagi

Gli asparagi sono degli ortaggi abbastanza tenaci e resistenti, tuttavia prediligono un clima mite (né troppo caldo, né troppo freddo) ed è bene che siano protetti dalle forti raffiche di vento. Il periodo migliore per iniziare la semina è la primavera (marzo/aprile) e per farlo è bene che optiate per un terriccio particolarmente drenante. Tale caratteristica è fondamentale per la coltivazione degli asparagi, dunque prestate attenzione al terriccio di cui disponete nel vostro giardino. Qualora non dovesse essere particolarmente drenante potrete intervenire miscelandolo con della sabbia, oppure creando dei veri e propri impianti drenanti. Nel momento in cui dovrete piantare i vostri semi vi basterà scavare un po' e posizionarli uno in fila all'altro. Non dovrete andare molto in profondità, al contrario, il seme dovrà essere interrato appena sotto la superficie del terreno.

Continua la lettura
57

La creazione dell'asparagiaia

Una volta interrati i semi che daranno vita ai vostri asparagi, potrete coprirli con un po' di terriccio compattato. Avrete modo di veder nascere i primi germogli dopo circa un mese dalla semina. Nel frattempo cercate di innaffiare per il terreno in maniera adeguata, cercando di evitare i ristagni d'acqua che possono rivelarsi fatali nella buona riuscita della coltivazione. Se tutto sarà andato per il meglio, in breve tempo avrete le vostre prime piante di asparagi che dovrete cimare poco prima dell'autunno, eliminando anche tutte le foglie. Il successivo anno potrete mettere in dimora le radici di asparagi che avrete ottenuto. Nel giro di circa 3 anni otterete la vostra asparagiaia.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non iniziate la coltivazione degli asparagi se non siete disposti ad impiegare parecchio del vostro tempo nella cura del giardino
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

5 ortaggi da poter coltivare senza fatica in giardino

Ci sono diversi ortaggi da poter coltivare in una parte del giardino, tutti gustosi e quindi ottimi per preparare deliziose pietanze, non tutti però sono semplici da coltivare, in quanto diversi di essi richiedono tempo e fatica, nonché il mantenere...
Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare more da giardino

Le more da giardino sono molto diffuse proprio perché non hanno bisogno di particolari cure e sono caratterizzate dall'assenza di spine. Una volta piantate regaleranno i loro ottimi frutti. Le more contengono sostanze antiossidanti e sono usati anche...
Giardinaggio

Come coltivare i funghi porcini in giardino

Tra tutti i funghi, il porcino è senza dubbio uno dei più apprezzati. In virtù del suo pregio e dell'inconfondibile odore che emana, questo fungo, negli anni, si è meritato l'appellativo di "re dei funghi". Data la sua specifica peculiarità, non...
Giardinaggio

Come coltivare rose in vaso o in giardino

Coltivare le piante è una una passione che richiede anche un pizzico di conoscenza di tale ambito. Quella del pollice verde quindi è un attitudine che va coadiuvata da un sapere. In questa particolare guida avremo l'opportunità di vedere come coltivare...
Giardinaggio

10 consigli per coltivare i legumi in giardino

Se avete un giardino ed intendete sfruttarlo come orto per coltivare i legumi, è importante conoscere a fondo le caratteristiche morfologiche di questi ultimi, in modo da regolarvi in base ad ogni singola specie. A tale proposito, ecco una lista con...
Giardinaggio

Come coltivare agrumi sul terrazzo o in giardino

Originari dell'India e dell'Estremo Oriente, gli agrumi sono oggi ampiamente coltivati in tutta la fascia subtropicale del mondo. Attraverso piccole cure sarà possibile coltivare facilmente gli agrumi, sia sul terrazzo di casa che in giardino, dove,...
Giardinaggio

Come coltivare il rosmarino in giardino

Il rosmarino è un arbusto perenne e sempreverde che viene coltivato facilmente sia in vaso che nel giardino di casa. Fa parte delle erbe aromatiche più utilizzate e le sue foglie strette e lunghe hanno un profumo particolare ed invitante, se si pensa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.