Come coltivare gli spinaci in giardino

Tramite: O2O 04/07/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Di questi tempi risparmiare è vitale per la propria economia familiare, è dunque necessario cercare di spendere il minimo indispensabile. Perciò è utile risparmiare anche sugli alimenti, magari producendo alcuni ortaggi all'interno del proprio territorio. La cosa più facile è sicuramente piantare alcune verdure necessarie per mangiare gratuitamente molti pasti. Sicuramente è altrettanto facile piantare gli ortaggi meno ingombranti, soprattutto se abitate in un appartamento e non avete spazio necessario da occupare con le vostre coltivazione. Gli spinaci sono un esempio calzante e quindi vediamo come coltivare gli spinaci in giardino.

26

Occorrente

  • Semi di spinaci
  • Vasi di medie dimensioni
  • Terra per coltivare
36

Come preparare la coltivazione

Per prima cosa è utile preparare lo spazio da occupare con le vostre piante. Come già descritto non è necessario un grande spazio per coltivare degli spinaci. Occorre come minimo qualche vaso, di medie dimensioni, al cui interno inserire poi la terra per coltivare e successivamente i semi delle piante. Oltre ai vasi, potrebbe essere necessario un annaffiatoio per dosare le quantità di acqua da destinare alle piante. Assicuratevi che i vostri spinaci non siano esposti ai raggi solari o al troppo calore: infatti le piante di spinaci reggono tranquillamente le temperature anche sotto lo zero, ma purtroppo non sono molto resistenti al calore elevato.

46

Come piantare i semi

Dopo aver sistemato i vostri vasi, potrete tranquillamente disporre al loro interno i semi. Ovviamente viene designato un modo preciso per disporle, gestendo in maniera ottimale lo spazio. Infatti, avendo dei vasi di medie dimensioni, non potrete disporvi all'interno più di 20 semi. Ricordatevi di distanziare di quale millimetro i semi tra di loro, poiché altrimenti le piante potrebbero marcire, non avendo lo spazio necessario per crescere. Ricordate inoltre di innaffiarli regolarmente due volte al giorno, anche se con poca acqua, perché queste piante necessitano di molta acqua, non resistendo alla siccità.

Continua la lettura
56

Come procedere durante la crescita

Dopo aver disposto correttamente i semi all'interno di ogni vaso, dovrete procedere con la manutenzione delle piante regolarmente ogni pochi giorni. Oltre a non resistere alla siccità, gli spinaci hanno anche la pecca di essere particolarmente fragili agli insetti e molto spesso tendono a marcire o a non maturare in maniera sana. Perciò dovrete destinare molte attenzioni alle piante, assicurandosi che le vostre piante non vadano incontro ad insetti. Inoltre se qualche vostra pianta dovesse appassire, dovrete estrarla immediatamente per fare in modo che non infastidisca le altre piante.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Consiglio di avere a disposizione un minimo spazio da dedicare alle piante
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

5 ortaggi da poter coltivare senza fatica in giardino

Ci sono diversi ortaggi da poter coltivare in una parte del giardino, tutti gustosi e quindi ottimi per preparare deliziose pietanze, non tutti però sono semplici da coltivare, in quanto diversi di essi richiedono tempo e fatica, nonché il mantenere...
Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare more da giardino

Le more da giardino sono molto diffuse proprio perché non hanno bisogno di particolari cure e sono caratterizzate dall'assenza di spine. Una volta piantate regaleranno i loro ottimi frutti. Le more contengono sostanze antiossidanti e sono usati anche...
Giardinaggio

Come coltivare i funghi porcini in giardino

Tra tutti i funghi, il porcino è senza dubbio uno dei più apprezzati. In virtù del suo pregio e dell'inconfondibile odore che emana, questo fungo, negli anni, si è meritato l'appellativo di "re dei funghi". Data la sua specifica peculiarità, non...
Giardinaggio

Come coltivare gli asparagi in giardino

Crearvi un piccolo orto è un'esperienza che dovreste provare almeno una volta nella vita. Il piacere di curare e successivamente mangiare un ortaggio nato grazie alle vostre attenzioni dedicate alla terra, è un qualcosa che vi porterà indietro nel...
Giardinaggio

Come coltivare rose in vaso o in giardino

Coltivare le piante è una una passione che richiede anche un pizzico di conoscenza di tale ambito. Quella del pollice verde quindi è un attitudine che va coadiuvata da un sapere. In questa particolare guida avremo l'opportunità di vedere come coltivare...
Giardinaggio

10 consigli per coltivare i legumi in giardino

Se avete un giardino ed intendete sfruttarlo come orto per coltivare i legumi, è importante conoscere a fondo le caratteristiche morfologiche di questi ultimi, in modo da regolarvi in base ad ogni singola specie. A tale proposito, ecco una lista con...
Giardinaggio

Come coltivare agrumi sul terrazzo o in giardino

Originari dell'India e dell'Estremo Oriente, gli agrumi sono oggi ampiamente coltivati in tutta la fascia subtropicale del mondo. Attraverso piccole cure sarà possibile coltivare facilmente gli agrumi, sia sul terrazzo di casa che in giardino, dove,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.