Come coltivare i funghi porcini

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I funghi hanno una grande varietà di forme, ma tutti hanno la caratteristica di non avere la clorofilla per cui devono nutrirsi di sostanze già elaborate da altri organismi. Essi possono essere utili oppure nocivi, dipende dalla specie a cui appartengono. Quando si raccolgono i funghi è consigliabile lasciarsi accompagnare da persone esperte che sanno distinguere quelli buoni da quelli velenosi. I funghi più conosciuti sono quello porcini per il vasto utilizzo in cucina. I funghi si possono anche tranquillamente coltivare, basta conoscere i modi ed i tempi giusti. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come è possibile coltivare i funghi porcini.

25

Notizie generali

Il Boletus aedulis o fungo porcino si presenta con un cappello carnoso a forma circolare. Esso può raggiungere un diametro di 30 cm ed è di colore castano con numerose striature, a seconda del luogo di provenienza. La parte interna è di colore bianco nei funghi giovani, invece in quelli più maturi tende al verdognolo. Il gambo è abbastanza robusto ed ha una base ingrossata. Vive in natura nei boschi di conifere e latifoglie e si trova facilmente sotto querce, castagni e faggi.

35

Coltivazione

La coltivazione del Boletus non è facile e si può eseguire soltanto tramite micorizzazione; in questo modo si migliora l'assimilazione delle sostanze nutritive. Essa consiste nel trasferire le radici del fungo nel terreno e metterlo in condizioni di simbiosi con altre piante superiori, generalmente i castagni. Il fungo, tramite il micelio, si collega alle radici dell'albero ed assorbe le sostanze nutritive già sintetizzate come zuccheri e amidi. Il terreno deve essere costituito di terriccio dove già in passato sono stati cresciuti altri porcini. Inoltre, bisogna prestare attenzione alle condizioni di umidità, illuminazione e temperatura, fondamentali per la sua crescita.

Continua la lettura
45

Riforestazione

È opportuno sapere che oltre all'uso domestico questa coltivazione può essere abbastanza utile per la riforestazione. Infatti, negli ultimi anni si sta sempre più sviluppando anche la coltivazione in serra; bisogna però ricreare sempre il principio di simbiosi tra fungo e pianta. Alcune spore selezionate vengono inserite in balle di paglia e mantenute a giusta umidità, dopo che sono state irrigate regolarmente. Questo periodo di incubazione va da 70 a 90 giorni; alla fine di questo periodo di tempo si sviluppa un fungo simile a quello porcino.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare i funghi sulla paglia

I funghi sono ormai entrati a far parte delle cucine tipiche tradizionali, ottimi per donare un tocco in più alle nostre pietanze, ne esistono di svariati tipi utilizzati per altrettanti scopi, esistono funghi usati per fare il pane o utilizzati per...
Giardinaggio

Come coltivare i funghi su ceppi di legno

Se amate i funghi ed intendete coltivare quelli commestibili è importante sapere che è possibile farlo anche in casa, in poco spazio e con poca manutenzione. Nello specifico si tratta di usare dei ceppi di legno come ad esempio del pioppo che è il...
Giardinaggio

Come coltivare i funghi in casa

Quanti di voi hanno la passione per i funghi e si dilettano nell'andare alla ricerca di questi per i boschi!; tuttavia bisogna essere degli esperti per distinguere i funghi velenosi da quelli commestibili. Per non incorrere a tale rischio è bene lasciarsi...
Giardinaggio

Come coltivare funghi champignon

Se tra i tanti hobby avete quello del giardinaggio, potete coltivare tra le varie piante anche i funghi; infatti, il procedimento è piuttosto semplice, e c'è bisogno soltanto di un po' di tempo a disposizione per raggiungere un ottimo risultato. In...
Giardinaggio

Come coltivare funghi nell'orto

I funghi, sono scientificamente delle piante, che quasi tutti amano mangiare: ci sono tantissime varietà, cambia il loro nome, la dimensione, la forma, il colore, il sapore e così via. Tuttavia, esistono anche delle specie velenose che è possibile...
Giardinaggio

Come far nascere funghi commestibili dai fondi del caffè

Secondo voi è possibile far nascere funghi commestibili dai fondi del caffè? Ebbene sì, non è un'utopia e potrete gustare ottimi funghi con una spesa minima e con tanto divertimento da parte vostra. Sarà anche un'occasione per trascorrere del tempo...
Giardinaggio

Come coltivare il fungo prataiolo

Per coltivare i funghi necessariamente ci sono dei processi ben precisi da seguire: la preparazione dei substrati di coltura e la produzione dei funghi. Generalmente le aziende che attuano entrambi i suddetti momenti evolutivi vengono definite "fungaie...
Giardinaggio

Come costruire una serra per funghi

Se amiamo i funghi ed intendiamo coltivarli, possiamo farlo in un modo abbastanza semplice costruendo una serra. L'uso di questa copertura serve infatti ad ottimizzare il risultato, ed ottenere degli esemplari di alta qualità. In riferimento a ciò,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.