Come coltivare i giacinti

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Coltivare giacinti, che passione! Poter rimirare il frutto del proprio lavoro, un florido e lussureggiante giardino floreale. Tempo, pazienza e passione combinati insieme produrranno risultati incredibili, anche per chi non è particolarmente portato. Bastano solo i semi o i bulbi adatti, e con l'aiuto delle spiegazioni delle varie guide presenti su questo sito si potranno coltivare facilmente, anche in vaso, le specie più svariate. Molto proficue anche le indicazioni provenienti da vivai o da fidati fiorai. Scoprirai ben presto come fare, stupendoti della facilità dell'impresa. Si piantano verso ottobre. Ma passiamo ora ad illustrare come coltivare dei bellissimi giacinti che rallegreranno il tuo angolo di paradiso, inebriandoti della loro vista.

26

Occorrente

  • Bulbi di giacinto
  • vaso
  • materiale drenante
  • terriccio
36

Interra i bulbi in giardino

Se vuoi mettere i giacinti nella terra del tuo giardino, inizia col procurarti i bulbi provenienti dall'Olanda. Troverai agevolmente il terriccio adatto presso un qualsiasi centro di giardinaggio. Bisogna anzitutto creare il letto, tramite un composto misto a sabbia. Il fondo inoltre va integrato con del materiale drenante, tipo cortecce e torba. I bulbi vanno adesso interrati ricorrendo ad una leggera pressione. In superficie rimarrà una piccola parte della punta. Quando sbocceranno i primi fiori ti sembrerà di assistere ad un miracolo.

46

Metti i bulbi nei vasi

Coltivarli in vasi e cassette è egualmente semplice. Usa però contenitori ampi, più grandi di trenta centimetri. Qui metterai i bulbi vicini, fino a sei per vaso. I bulbi in fase di crescita vanno protetti con della paglia. Il germoglio, che spunterà un paio di mesi dopo circa, si svilupperà così sano e robusto, mentre le radici saranno assai lunghe. La protezione va mantenuta fino a quando fino a quando la piantina avrà raggiunto i 5 centimetri di altezza. Come puoi arguire dalla sua provenienza, il giacinto predilige un clima freddo. Se il clima però dovesse rivelarsi troppo rigido, paglia e tavolette di torba continueranno a proteggerlo.

Continua la lettura
56

Poni i bulbi sopra un recipiente pieno d'acqua

Se ti piacciono i giacinti in acqua, ti servirà un recipiente di vetro rettangolare da riempire di acqua, meglio se piovana. Le sue dimensioni saranno di circa 40 centimetri di larghezza e 50 di altezza. Da un lato all'altro di questo contenitore vanno messe delle asticelle di legno, in modo da creare una griglia su cui appoggiare i bulbi, affinché essi siano sospesi sopra l'acqua. Sul fondo va posto un pezzetto di carbone attivo. Servirà a purificare l'acqua, ossigenandola. Il contenitore va poi conservato in un luogo fresco e buio.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Procurati gli elementi adeguati a questo tipo di coltivazione.
  • Togli i fiori appassiti per non gravare la pianta
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come anticipare la fioritura dei giacinti

I giacinti, come la maggior parte delle bulbose, possono essere indotti a germogliare prima del tempo. Se la questione ti interessa, allora dovresti leggere quest'articolo in cui ti sveleremo come è possibile ottenere un bel giardino fiorito anche in...
Giardinaggio

Cosa coltivare con poco spazio a disposizione

Non tutti hanno a disposizione una casa con giardino. L'assenza di uno spazio esterno ampio però non preclude la possibilità di coltivare ortaggi, verdure, erbe aromatiche e piante. Anche con poco spazio a disposizione si può creare un piccolo angolo...
Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare le lenticchie in casa

Quando si possiede del tempo libero a disposizione sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Ad esempio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare qualcosa in casa che si possa poi gustare. Quindi potremmo mangiare qualcosa di sano e genuino,...
Giardinaggio

Come coltivare le patate sul proprio balcone

Se avete in mente di iniziare a coltivare qualcosa sul vostro balcone dovreste prendere in esame questa guida, dove spiegheremo come coltivare le patate sul proprio balcone. Fate conto che la patata è una pianta resistente che può essere coltivata facilmente,...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
Giardinaggio

Come iniziare a coltivare un orto

Oggigiorno sono sempre di più le persone che vogliono cominciare a coltivare un orto. Le ragioni possono essere le più svariate: si può farlo per il desiderio di riavvicinarsi alla natura, perché la coltivazione di un orto può essere un oggetto d’amore,...
Giardinaggio

Come coltivare i germogli sul balcone

Sentite di avere il pollice verde ma vi manca lo spazio per coltivare i vostri germogli? Non abbiate timore: non dovrete mai più rinunciare alla vostra passione. Anche in spazi ristretti è possibile coltivare le sementi ed i germogli che più vi aggradano,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.