Come coltivare i kiwi

Tramite: O2O 25/07/2017
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il kiwi è una pianta pianta abbastanza particolare in quanto è dioica. Vuol dire che esistono piante di kiwi sia femminili utili per la fruttificazione che maschili per l'impollinazione. Praticamente se si desiderano dei frutti bisogna avere ambedue le piante. Se lo spazio non è sufficiente è consigliabile mettere da una parte la pianta femminile e dall'altra quella maschile. Leggendo il tutorial si possono avere delle corrette indicazioni e degli utili consigli su come è possibile coltivare i kiwi.

26

Scegliere il periodo giusto

Questa pianta teme il gelo per cui è preferibile tenerla in un ambiente climatico adatto per gli agrumi. Infatti, proprio come questi ultimi se vive in una zona dove il termometro scende troppo bisogna ritirarla oppure coprirla accuratamente. Per questo motivo è opportuno coltivare i kiwi durante la primavera, a meno che non si risiede nelle zone che hanno un clima temperato. Prima di piantare il kiwi bisogna preparare con molta cura la buca che deve accogliere la giovane pianta.

36

Valutare il terreno

Se si ha a disposizione un terreno abbastanza soleggiato esso è il luogo ideale per poter coltivare delle piante di kiwi. È importante sapere che la pianta di kiwi predilige un terreno che deve essere permeabile, poco calcareo ed a reazione poco acida oppure neutra. Un'altra caratteristica importantissima da tener presente è che bisogna piantare una pianta maschile ogni cinque femminili. Inoltre, si devono piantare in una zona al riparo dal vento di tramontana.

Continua la lettura
46

Concimare la terra

Quando si comprano le piante è opportuno scegliere quelle che hanno almeno un anno e mezzo di vita. Per l'impolllinazione è consigliabile acquistare piante maschili di tipo "Tomuri. Le piante vanno posizionate a spalliera e devono stare ad una distanza di circa 4/5 l'una dall'altra. Sucessivamente bisogna applicare del concime ricco di azoto ad ogni cambio di stagione; in alternativa si può effettuare anche una pacciamatura di letame e di paglia. L'importante è tenere le piante di kiwi lontane dai vitigni.

56

Curare la pianta

Con le piante di kiwi è possibile anche fare una pergola come quella che si fa con l'uva. Si possono far crescere le fronde "tipo tenda" su una struttura disposta in precedenza per l'uopo. Prima di piantare è opportuno concimare il terreno con il concime organico. Bisogna sempre tirare via le erbe infestanti che sono intorno alla pianta con una zappa. Se si trovano le giuste condizioni di vegetazione le piante di kiwi cominciano a dare i loro frutti dopo circa tre anni dalla piantagione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come combattere la batteriosi del kiwi

La pianta del kiwi è originaria della Cina Meridionale; essa ad inizio ottocento viene importata in Inghilterra ed alla fine del novecento si diffonde in Europa. Esistono diverse varietà, la più diffusa è la Hayward che ha una forma ovale con la buccia...
Giardinaggio

Cosa coltivare con poco spazio a disposizione

Non tutti hanno a disposizione una casa con giardino. L'assenza di uno spazio esterno ampio però non preclude la possibilità di coltivare ortaggi, verdure, erbe aromatiche e piante. Anche con poco spazio a disposizione si può creare un piccolo angolo...
Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare le lenticchie in casa

Quando si possiede del tempo libero a disposizione sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Ad esempio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare qualcosa in casa che si possa poi gustare. Quindi potremmo mangiare qualcosa di sano e genuino,...
Giardinaggio

Come coltivare le patate sul proprio balcone

Se avete in mente di iniziare a coltivare qualcosa sul vostro balcone dovreste prendere in esame questa guida, dove spiegheremo come coltivare le patate sul proprio balcone. Fate conto che la patata è una pianta resistente che può essere coltivata facilmente,...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
Giardinaggio

Come coltivare una palma

La palma è una pianta ornamentale e ha un valore estetico inestimabile. Questo esemplare appartiene alla famiglia delle Arecaceae e si distingue per il suo particolare portamento. Coltivare una palma è davvero molto semplice e bastano pochi accorgimenti...
Giardinaggio

Come iniziare a coltivare un orto

Oggigiorno sono sempre di più le persone che vogliono cominciare a coltivare un orto. Le ragioni possono essere le più svariate: si può farlo per il desiderio di riavvicinarsi alla natura, perché la coltivazione di un orto può essere un oggetto d’amore,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.