Come coltivare i pomodori pachino sul balcone

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per chi abita in città e non dispone di un orto in senso tradizionale, può diventare davvero divertente coltivare frutta, verdura e piante direttamente sul balcone. Una pianta che si presta particolarmente ad essere cresciuta sul balcone è senza dubbio il pomodoro. In questa guida vogliamo illustrarvi come coltivare al meglio sul balcone un tipo particolare di pomodoro, famosissimo, detto pachino. Una specialità conosciuta in tutta Italia per il suo sapore aromatico e delizioso. Vediamo come agire.

26

Occorrente

  • Piantina di pomodoro pachino, vaso rettangolare, terreno con fertilizzante organico, acqua.
36

Acquistare le piantine

Non tutti sanno che il pomodoro pachino è un eccellente pianta da vaso che, dunque, può tranquillamente essere coltivata su un balcone o un terrazzo. Occorre innanzitutto acquistare le piantine di pachino ed effettuare la coltivazione a partire dal mese di maggio, periodo ideale per una corretta crescita della pianta di pomodoro. Vi raccomandiamo di acquistare piantine che abbiano un'altezza di almeno 7-8 cm.

46

Scegliere il vaso più appropriato

Dopo aver acquistato le piantine di pachino, dovrete pensare al vaso nel quale collocarle. Per ricavare spazio, comprate un vaso di almeno 40 cm di diametro oppure un grande vaso rettangolare. A questo punto munitevi di una terra adeguata per la coltivazione del pomodoro. Il terriccio dovrà infatti essere composto da fertilizzante organico di ottima qualità e che potrà essere acquistato presso qualsiasi vivaio. Procedete ora alla sistemazione delle piantine nel terreno, avendo l'accortezza di distanziare tra loro in modo adeguato le piantine stesse. Questa azione si renderà necessaria per impedire alle singole piante di crescere troppo una accanto all'altra.

Continua la lettura
56

Costruire un adeguato supporto

Dopo aver effettuato queste operazioni, collocate i vasi di pachino in un posto molto luminoso a diretto contatto con i raggi del sole. Già dopo alcuni giorni, vi accorgerete che la pianta crescerà in senso verticale. Quando inizieranno a spuntare i primi pomodorini, dotate la pianta di un adeguato supporto, per continuare a farla crescere nel senso della sua altezza. Infine, ricordatevi di effettuare la corretta manutenzione ed innaffiatura. La manutenzione consisterà nell'eliminare periodicamente le foglie in eccedenza che cresceranno sulla piante, onde permettere al frutto di svilupparsi in modo sano e corretto. L'innaffiatura va effettuata due volte a settimana e deve essere fatta in orari serali. Ecco coltivata nel modo migliore una bella e rigogliosa pianta di pomodoro pachino. Per avere sempre in casa tutto il gusto e l'inconfondibile sapore di un pomodoro così speciale.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando inizieranno a spuntare i primi pomodorini, dotate la pianta di un adeguato supporto, per continuare a farla crescere nel senso della sua altezza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Trucchi per coltivare i pomodori

Se abbiamo una terrazza, un balcone o un orticello tutti abbastanza capienti, ed intendiamo sfruttarlo per la produzione di pomodori, è importante sapere che ci sono alcuni trucchi che consentono di ottimizzare il risultato con il minimo sforzo, ed...
Giardinaggio

I 10 ortaggi più facili da coltivare sul balcone

Per chi non ha la possibilità di coltivare l'orto ma dispone di un certo spazio sul balcone o terrazza, può prendere in considerazione l'idea di creare un piccolo orticello in casa. Naturalmente dovrete munirvi di vasi capienti, terriccio, argilla espansa...
Giardinaggio

Come coltivare un orto rampicante sul balcone

In tempi di crisi cercare un po' di autonomia risulta, ogni giorno, sempre più uno stile di vita. La natura può fare per noi la differenza. Di fatti, sono i fattori scatenanti la crisi stessa a spingere sempre più persone a coltivare un orto rampicante...
Giardinaggio

10 modi per coltivare i pomodori in giardino

In alcuni periodi dell'anno capita a tutti di avere una particolare voglia di creare un piccolo orticello in casa propria. Non stiamo parlando di una cosa così complicata né essenzialmente impossibile: senza dubbio serviranno le giuste attrezzature...
Giardinaggio

Come coltivare i mirtilli sul balcone

Con l'arrivo delle belle giornate, non c'è niente di meglio da fare che ridare un tocco di fresca primavera alla nostra casa. Via dunque ai primi cambi di panni e al rinnovo degli oggetti ornamentali in casa, così da avere un tocco in più di colore...
Giardinaggio

Come coltivare e curare i pomodori

Il pomodoro è una pianta annuale i cui frutti sono alla base di molti piatti della cucina italiana, può essere coltivato in tutta Italia a partire dalle zone costiere meridionali fino ad arrivare sopra le Alpi. Resiste ad una temperatura compresa tra...
Giardinaggio

Come coltivare le piante di pomodoro sul balcone

Se volete provare a coltivare qualche ortaggio, le piante di pomodoro potrebbero fare al caso vostro. Si tratta infatti di piante adatte a quanti sono alle prime armi, in fatto di coltivazione, dato che sono molto semplici da gestire. Tuttavia non tutti...
Giardinaggio

Come coltivare le patate sul proprio balcone

Se avete in mente di iniziare a coltivare qualcosa sul vostro balcone dovreste prendere in esame questa guida, dove spiegheremo come coltivare le patate sul proprio balcone. Fate conto che la patata è una pianta resistente che può essere coltivata facilmente,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.