Come coltivare i viburni

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le piante di viburno (Viburnum) volgarmente chiamate “palle di neve” per la forma dei loro grappoli di fiori, sono una tipologia di piante appartenenti alla Famiglia delle Caprifoliaceae e originarie dell’Asia ed Europa. Le piante del viburno generalmente possono arrivare ad un’altezza di circa 10 metri mentre gli arbusti possono raggiungere i 5 metri. Il viburno è un arbusto caratterizzato da un fogliame altamente decorativo e un abbondante fioritura (con fiori bianchi, profumati che solitamente si riuniscono in mazzi a forma di “ombrellini”), cui segue nella stagione autunnale una consistente fruttificazione. In questo breve articolo illustrerò dettagliatamente come coltivare i viburni, continuate a leggere per scoprire come fare!

27

Occorrente

  • Concime organico
  • Posto soleggiato
  • Terreno umido e ben drenato
  • Vasi o aiuole
37

La coltivazione delle specie di viburno sempreverdi va eseguita preferibilmente durante il periodo primaverile o autunnale (al nord) e in marzo (al sud), mentre per le decidue dovrete procedere alla messa in dimora quando non hanno le foglie (generalmente da ottobre a marzo). Molto importante è il terreno su cui deciderete di coltivare i viburni, difatti questo genere di piante prediligono terreni ricchi, pesanti e sufficientemente umidi. Se la terra in cui intendete coltivare la pianta è particolarmente argillosa, vi suggerisco di mescolare il terreno con del terriccio universale.

47

Se avete deciso di innestare la pianta a terra, è bene preparare una buca le cui dimensioni siano il doppio rispetto a quella del contenitore in cui si trova il viburno. Mentre, se intendete travasare la piantina, vi suggerisco di adoperare semplicemente un vaso con un diametro che sia di almeno 6 centimetri maggiore di quello precedente. È fondamentale che questi lavori siano compiuti molto rapidamente e, se possibile, durante i mesi primaverili. Altro fattore che non dovete dimenticare è l'esposizione della pianta: coltivare le piante di viburno richiede un luogo abbastanza soleggiato e riparato da eventuali correnti d'aria, tuttavia sopporta bene anche le zone semiombrose.

Continua la lettura
57

Per quanto concerne la cura di questa bellissima pianta ornamentale, è importante irrigarla abbondantemente subito dopo la sua messa a dimora fino ad “allagare” letteralmente il terreno a lei circostante. Le successive annaffiature dovrete effettuarle seguendo lo stesso principio solo se il terreno risulterà essere particolarmente secco, altrimenti sarà sufficiente fornirgli dell'acqua per far si che il suolo resti umido. Una o due volte all'anno interrate ai piedi della pianta (sia alla fine di marzo che alla fine di agosto) del concime organico che sia a lento rilascio. Una delle operazioni più importanti per il suo benessere è, senza alcun dubbio, la potatura. Il viburnum tenderà ad ingrandirsi molto, perciò è necessaria una potatura regolare solo per sfoltire l'arbusto e rimuovere i rami danneggiati.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per quanto riguardo la specie a fioritura precoce, la potatura andrà effettuata in aprile, mentre quelle a fioritura primaverile a fine estate.
  • Il Viburno è attaccato spesso dall'afide nero. Alla sua comparsa bisogna trattare tempestivamente con l'insetticida liquido contro gli insetti come Afidi, Tingidi, Cocciniglie.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Cosa coltivare con poco spazio a disposizione

Non tutti hanno a disposizione una casa con giardino. L'assenza di uno spazio esterno ampio però non preclude la possibilità di coltivare ortaggi, verdure, erbe aromatiche e piante. Anche con poco spazio a disposizione si può creare un piccolo angolo...
Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare le lenticchie in casa

Quando si possiede del tempo libero a disposizione sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Ad esempio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare qualcosa in casa che si possa poi gustare. Quindi potremmo mangiare qualcosa di sano e genuino,...
Giardinaggio

Come coltivare le patate sul proprio balcone

Se avete in mente di iniziare a coltivare qualcosa sul vostro balcone dovreste prendere in esame questa guida, dove spiegheremo come coltivare le patate sul proprio balcone. Fate conto che la patata è una pianta resistente che può essere coltivata facilmente,...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
Giardinaggio

Come iniziare a coltivare un orto

Oggigiorno sono sempre di più le persone che vogliono cominciare a coltivare un orto. Le ragioni possono essere le più svariate: si può farlo per il desiderio di riavvicinarsi alla natura, perché la coltivazione di un orto può essere un oggetto d’amore,...
Giardinaggio

Come coltivare i germogli sul balcone

Sentite di avere il pollice verde ma vi manca lo spazio per coltivare i vostri germogli? Non abbiate timore: non dovrete mai più rinunciare alla vostra passione. Anche in spazi ristretti è possibile coltivare le sementi ed i germogli che più vi aggradano,...
Giardinaggio

Come coltivare l'orto

Se vogliamo mangiare sano, senza spendere molto per costosissimi prodotti coltivati biologicamente, la soluzione ottimale è quella di coltivarci da soli un bell'orto pieno di verdure. Anche se non possediamo il classico pollice verde, non preoccupiamoci,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.