Come coltivare il basilico nell'orto

Tramite: O2O 01/06/2017
Difficoltà: media
15

Introduzione

La coltivazione del basilico nell'orto di casa può essere un'ottima idea in quanto esso è abbastanza utilizzato nella cucina italiana. Nella ricette estive il basilico si mette praticamente dappertutto: sulla pasta al pomodoro, sulla pizza e nelle insalate. Inoltre, senza il basilico non si può mai mangiare la deliziosa pasta al pesto genovese. Coltivare il basilico nell'orto è abbastanza semplice; si tratta della pianta più facile da coltivare. Nei passi successivi vengono dati alcuni utili consigli e delle corrette indicazoni su come eseguire questa operazione.

25

Procurarsi i semi

La prima cosa da fare è quella di procurarsi una bustina di semi; la scelta della varietà va fatta in base ai propri gusti. È opportuno tener presente che esistono specie che raggiungono il mezzo metro di altezza; altre invece non superano i venti centimetri. Il periodo adatto per la semina all'aperto è quello che va dalla fine di marzo all'intero mese di maggio; bisogna effettuare la semina in solchi profondi 5 millimetri. Tra una pianta e l'altra bisogna calcolare una distanza di circa 30 centimetri. Il terreno deve essere mantenuto irrigato; in questo modo l'umidità permette la nascita e l'accrescimento delle piantine novelle.

35

Eliminare le infiorescenze

Se vengono rispettate queste indicazioni già a partire dal mese di giugno si possono notare i risultati. Infatti, è possibile avere a disposizione nel proprio orto dell'ottimo basilico pronto per essere raccolto ed assaporato. È consigliabile eliminare sempre le infiorescenze in quanto queste ultime tendono a far deperire la pianta. Se esse vengono eliminate si rafforza la pianta ed il basilico conserva inalterato il vigore delle foglie e l'intensità dell'aroma. Il basilico ama il sole ed il caldo, ma non in modo intenso. È preferibile quindi disporlo in luoghi dove può godere di qualche ora di fresco. Ad esempio si può mettere sotto un albero oppure nei pressi di piante più alte.

Continua la lettura
45

Ripetere la semina

Infine, è indispensabile tener presente che il basilico è una pianta stagionale. Per questo motivo è molto probabile che l'anno successivo alla semina si deve ripetere questa operazione se si vogliono avere delle ottime piante di basilico. Ad ogni modo se si presta cura si può allungare di molto la sua vita ed utilizzarlo fino in autunno. Se si desidera avere sempre una fogliolina a disposizione si può congelarlo oppure metterlo sottolio. I metodi di conservazione del basilico sono tantissimi per cui è quasi impossibile rimanerne senza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare le melanzane nell'orto

Se ci piace il giardinaggio e vogliamo essere certi che i prodotti che consumiamo siano privi di sostanze inquinanti e cancerogene come i pesticidi, allora potremo pensare di coltivare noi stessi degli ortaggi. Per fare ciò dovremo necessariamente essere...
Giardinaggio

Come piantare le fragole nell'orto

Con l'arrivo della primavera è stimolante svolgere degli hobby all'aria aperta. Il giardinaggio, oltre che divertente, da molte soddisfazioni: allontana infatti lo stress, allunga la vita e dona cibo naturale privo di pesticidi. Molti desiderano scoprire...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare il basilico in terrazza

Il basilico è una pianta annuale. Si può coltivare durante il periodo primaverile ed attendere che cresca. In caso contrario si può acquistare una piantina già pronta presso una vivaio. In quest'ultimo caso è sufficiente rinvasare la pianta e prendersene...
Giardinaggio

Come coltivare un orto biodinamico

Se abbiamo un pezzettino di terra e decidiamo di coltivare degli ortaggi, possiamo realizzare un orto biodinamico che si basa sulla coltivazione solo di prodotti naturali; infatti, anche i concimi e i pesticidi sono di questa origine. A tale proposito...
Giardinaggio

Come coltivare basilico in casa

Quella del pollice verde è una vera e propria attitudine e passione che richiede comunque un minimo di conoscenza specifica. In questa guida avremo l'opportunità di vedere più nelle specifico come prendersi cura in maniera efficace di una determina...
Giardinaggio

Come coltivare un piccolo orto in giardino

Quando si ha un piccolo spazio da dedicare al giardinaggio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di creare un piccolo orticello. In questo modo potremmo coltivare qualche piante che può darci qualche piccolo ortaggio o frutto. Basta veramente...
Giardinaggio

Cosa seminare nell'orto in primavera

I prodotti cosiddetti "bio" sono oggi davvero molto di moda, specie per via della diffusione sempre più spinta dei prodotti OGM (ossia "Organismi Geneticamente Modificati) che, se nella migliore delle ipotesi non fanno propriamente male, sicuramente...
Giardinaggio

10 modi per usare il bicarbonato in giardino e nell'orto

Il bicarbonato, si sa, ha molteplici usi che spaziano dalla cucina all'igiene della persona, alla pulizia della casa, ma anche nel vostro giardino e nel vostro orto ha molteplici virtù. Economico e naturale, il bicarbonato può essere un validissimo...