Come coltivare il bosso comune

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Il bosso comune è una pianta che cresce spontaneamente in Europa, nel Nord dell'Africa e nel Caucaso. Fino a qualche anno fa si poteva ammirare soltanto ai margini delle aiuole e come pianta da bordura. Attualmente le cose sono decisamente cambiate; infatti, sempre più spesso si vede nei vasi su terrazzi e balconi. Leggendo questo tutorial si possono avere degli utili consigli e delle corrette informazioni su come è possibile coltivare questa pianta.

25

Il bosso comune è una pianta longeva; infatti, vive fino a seicento anni. È un robusto sempreverde che sopporta tranquillamente il freddo. Tra le sue varietà è opportuno ricordare l'Elegantissima e la Glauca. La pianta non richiede cure particolari per cui si può coltivare facilmente; è consigliabile l'utilizzo di un fertilizzante organico. Durante la primavera compaiono grappoli di fiori giallastri molto profumati, mentre in estate la pianta dà frutti tondeggianti che contengono i semi. La pianta è tossica, ma le foglie e la corteccia si usano per la realizzazione di diversi infusi.

35

Al contrario di altre piante bisogna evitare i ristagni di acqua intorno alle radici. Il bosso deve essere annaffiato con moderazione; un giorno sì ed uno no nei mesi freddi, ma non bisogna farlo essiccare in quelli caldi. Per conservare la sua forma compatta la pianta deve essere potata possibilmente nel mese di agosto. Gli esemplari più adulti si devono ridurre fino a circa 30 centimetri in quanto le dimensioni possono raggiungere i sei metri d'altezza. È consigliabile quindi il suo utilizzo come siepe.

Continua la lettura
45

La moltiplicazione del bosso avviene per talea nei mesi di settembre-ottobre oppure marzo-aprile con semi-mature di circa 10 centimetri. Il sistema della moltiplicazione per talee consiste nel taglio di un rametto della pianta già cresciuta. Successivamente bisogna interrarlo in un vaso oppure direttamente nella terra. In seguito il frammento si rigenera nelle parti che mancano, dando così vita ad una nuova piantina.

55

Per ciò che concerne i parassiti il bosso viene colpito dalla cecidomia. Quando compaiono dei punti marroni le foglie devono essere tagliate ed eliminate per la salute della pianta. Anche i funghi possono colpire questa pianta; essi provocano marciume se è presente un ristagno d'acqua. I funghi, insieme alla vegetazione biancastra, possono far morire la pianta. Quando si verifica questa situazione si può osservare la formazione di ruggine sulle foglie.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare un albero di bosso

Il bosso può essere considerato per lo più un arbusto, sebbene possa raggiungere un'altezza anche di 5 metri in alcune varietà, di tipo sempreverde e dalla crescita abbastanza lenta. Viene spesso utilizzato come pianta ornamentale, sia singolarmente...
Giardinaggio

Come coltivare il bosso

Avere un giardino rigoglioso e pieno di piante è il sogno di moltissime persone, ma per far si che tutte le piante crescano nel migliore dei modi è bene imparare alcune basi per coltivare le nostre piante e farle crescere bene. Se siamo degli amanti...
Giardinaggio

Come coltivare la pratolina comune

La pratolina comune, nome scientifico Bellis perennis cultivars, appartiene alla famiglia delle Asteracee. La pratolina è un’erbacea perenne, in genere coltivata come annuale, con una rosetta di foglie piccole e ovali, ristrette nel picciolo e appiattite...
Giardinaggio

Come coltivare in casa la felce comune

Le felci sono una delle piante più antiche esistenti sulla terra, forse una delle prime nate sul pianeta. La felce è una pianta sempreverde priva di fiori, che ama le zone fresche, umide e ombreggiate. Solitamente la si trova nei boschi nelle immediate...
Giardinaggio

Come proteggere il bosso in inverno

Durante la stagione invernale le piante, specialmente quelle di tipo legnose, subiscono gravi danni, e tra queste la più vulnerabile è il bosso. Quest'ultimo è un arbusto sempreverde che si sviluppa nelle zone sud-occidentali dell'Europa, utilizzata...
Giardinaggio

Come potare il bosso

Il bosso è un arbusto dalle foglie lucenti che cresce su diversi tipi di terreno senza risentire degli sbalzi termici dell'alternanza delle stagioni: cresce rigoglioso e può raggiungere un'altezza di tre metri. Tuttavia, se non viene periodicamente...
Giardinaggio

Come Coltivare Il Buxus Sempervirens

Il Buxus sempervirens, noto anche Bosso comune, è un arbusto sempreverde di facile coltivazione, che con il tempo può raggiungere le dimensioni di un piccolo albero, con un'altezza di 5-6 metri e un diametro di circa 2 metri. Leggendo questa guida,...
Giardinaggio

Come creare un orto comune con il cohousing

Prima di capire come creare un orto partiamo dalle basi capendo cos'è il cohusing, in parole semplici potremmo definire il cohousing come una specie di condominio costruito da un gruppo di vicini facente parte di uno stesso progetto, dove ognuno ha la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.