Come coltivare il carpino da seme

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il carpino è un albero d'alto fusto che cresce da 15 a 30 metri di altezza, con un ampia calotta e un modello di crescita multi-stelo. La corteccia si presenta sottile, liscia al tatto ed irregolare per il suo fusto scanalato e costolato; le radici sono fascicolate e molto ramificate. Questo albero, originario del Nord America orientale, viene spesso utilizzato per fornire ampie zone d'ombra o per creare una siepe a schermo visivo. Il carpino è molto robusto e resistente e solitamente cresce dalla Florida al Canada, ma può essere piantato e coltivato anche in altre zone con clima simile. Ecco come coltivare un carpino da seme.

25

Stendere uno strato di torba umida spesso un paio di centimetri sul terreno, posare 2-3 semi di carpino sul muschio di torba e coprire con un secondo strato di torba umida della stessa profondità di quello precedente. Mettere i semi in un sacchetto per alimenti, posizionare quest'ultimo in frigorifero e tenerlo a 2 gradi °C per 18 settimane; i semi di carpino richiedono un periodo di refrigerazione, chiamato stratificazione, per fornire una buona germinazione. Togliere i semi dal sacchetto, metterli in un piatto e ricoprirli con un mix composto da parti uguali di sabbia e torba; inumidire il composto. Mettere i semi di carpino su un supporto di invasatura e ricoprirli con il terreno per circa tre quarti del vaso.

35

Posizionare il piatto con i semi in una zona dove la luce solare non è diretta e dove la temperatura rimane compresa tra i 10 e i 18 gradi °C. Annaffiare i semi ogni giorno con l'acqua per mantenere la torba e la sabbia costantemente umide. Spostare il piatto alla luce filtrata quando le piantine di carpino emergono dal suolo, tenendo frequentemente la pianta umida durante la prima fase di crescita con l'annaffiatoio. Quando le piantine superano i 5 centimetri di altezza, è necessario trapiantarle in singoli vasi di almeno 10 cm di diametro. Riempire i vasi con del terriccio e sollevare le piantine dal piatto con i semi.

Continua la lettura
45

Trapiantare le giovani piante in dei vasi più grandi (almeno 3 litri) quando crescono oltre i 10 cm. Tenere le piantine in una zona che che gode di luce solare filtrata e trapiantarle nuovamente nella primavera dell'anno successivo per favorire il processo di germinazione. Scavare un buco leggermente più ampio rispetto alle radici delle piantine e piantare quest'ultime alla stessa profondità come erano nel piatto. Installare una gabbia intorno alla piantina per proteggerla dal passaggio di eventuali animali, fino a quando non diventa abbastanza robusta e resistente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come potare il carpino europeo

Qualora nel nostro giardino intendessimo coltivare un carpino europeo, tra tutte quelle che sono le cure più importanti da eseguire, bisogna sicuramente ricordarsi di praticare delle potature periodiche, che vanno effettuate almeno due volte all'anno....
Giardinaggio

Come piantare un albero partendo dal seme

Piantare e coltivare gli alberi da seme può essere una delle attività di giardinaggio più gratificanti, anche se i semi di un albero spesso richiedono un po' più di preparazione in più rispetto a quelli dei fiori e delle piante più comuni. Nella...
Giardinaggio

Come creare bonsai dal seme

Chi desidera avvicinarsi all'arte del bonsai deve affrontare un percorso lungo e complesso. La cura di un bonsai richiede anni e tanta pazienza. Oltre a ciò, occorre documentarsi sulle tecniche botaniche più appropriate. Ciò che vale per le coltivazioni...
Giardinaggio

Come Riprodurre Gli Agrumi Per Seme E Per Talea

Gli agrumi sono la famiglia di piante da frutto maggiormente coltivata a livello mondiale ed uno dei maggiori produttori è l'Italia, specialmente il Sud. Basterà pensare alla notorietà che hanno le arance rosse di Sicilia e i limoni della costiera...
Giardinaggio

Come piantare un seme di avocado

L'avocado è un frutto tropicale dal gusto particolare, utilizzato spesso in molte pietanze. Usato soprattutto nelle preparazione di insalate e negli antipasti, l'avocado si può consumare da solo o utilizzare per dare vita a deliziose salse come il guacamole....
Giardinaggio

Come coltivare l'avocado nell'orto

Quante volte abbiamo mangiato un frutto esotico con gusto e ci siamo detti "magari potessimo averlo sempre a disposizione"? Beh questo non è un sogno irrealizzabile: con l'innalzamento delle temperature infatti oggi è possibile avere anche in Italia...
Giardinaggio

Come coltivare una palma

La palma è una pianta ornamentale e ha un valore estetico inestimabile. Questo esemplare appartiene alla famiglia delle Arecaceae e si distingue per il suo particolare portamento. Coltivare una palma è davvero molto semplice e bastano pochi accorgimenti...
Giardinaggio

Come coltivare le patate

La patata è una pianta erbacea originaria del Messico e portata in Europa dalle flotte spagnole nel 1570. È un alimento fondamentale nell'alimentazione umana; in alcuni paesi dell'Europa centrale e occidentale costituisce in alcuni casi l'alimento base...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.