Come coltivare il ciclamino in balcone

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Finalmente abbiamo la nostra casa con il nostro giardino oppure il nostro balcone da arredare con tante piante verdi e tanti fiori colorati. Se siete appassionati del verde e del giardino e magari avete anche il "pollice verde", questa guida vi aiuterà moltissimo! Vedremo insieme come coltivare il ciclamino in balcone. Questa pianta, facente parte delle Primulacee, è molto resistente al freddo ed è possibile coltivarlo sia in giardino e sia in vaso. Molto diffuso negli appartamenti, questo fiore si presta bene a dare del colore al vostro balcone, essa infatti è una pianta più che altro ornamentale.

24

La semina

Il periodo ideale per seminare il ciclamino va da luglio a settembre, quindi il periodo estivo è l'ideale per iniziare a piantare questa pianta. Vaso rettangolare o vassoio sono perfetti per iniziare la semina e ricordiamoci di ricoprirlo con della plastica in modo da tenere una temperatura ideale. Ad 1 mese di distanza dovreste già vedere i primi germogli. Da quel momento potrete togliere la copertura in plastica. Ricordatevi che anche per questa pianta è importante evitare i raggi diretti del sole che potrebbero bruciarla. Quindi scegliete posti in mezz'ombra e riparati dal sole diretto. Sia che decidiate di tenerla in giardino e sia in vaso. Da evitare anche l'umidità che potrebbe danneggiare le foglie. Così come da evitare grande gelo anche se la pianta sopporta bene il freddo ma nel periodo invernale non fatele mai superare i 15 gradi.

34

Il terreno e l'innaffiatura

Il ciclamino ha bisogno di particolari attenzioni riguardo il terreno sul quale crescerà. Ha bisogno di un terreno ricco di sostanze organiche e ben irrigato, se lo coltiverete in vaso, scegliete vasi in terracotta in modo da drenare l'acqua in eccesso e senza forma ristagni che potrebbero soffocare la pianta, evitate inoltre di bagnare le piante ed i fiori dal momento che rischiereste di far loro formare la muffa. Non innaffiatele quando la pianta è in riposo cioè quando smette di produrre nuovi fiori. Concimate inoltre una volta al mese e se notate foglie e fiori appassiti, sradicateli.

Continua la lettura
44

Conservare i ciclamini in estate

I ciclamini amano la luce sebbene non troppo diretta. Quando questa pianta entra nel suo riposo in una fase chiamata dormente, e dopo aver eliminato i fiori e le piccole piante seccate, potreste conservare i bulbi dei ciclamini per il prossimo periodo. Quindi cambiare terriccio mettendogli nuovo terriccio verso il mese di settembre sempre ricco componenti organici (magari li avrete conservati quotidianamente) ed annaffiate con una certa regolarità. Nel periodo invernale ha bisogno di più acqua mentre nel periodo estivo in quantità inferiore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare un orto rampicante sul balcone

In tempi di crisi cercare un po' di autonomia risulta, ogni giorno, sempre più uno stile di vita. La natura può fare per noi la differenza. Di fatti, sono i fattori scatenanti la crisi stessa a spingere sempre più persone a coltivare un orto rampicante...
Giardinaggio

Come coltivare le patate sul proprio balcone

Se avete in mente di iniziare a coltivare qualcosa sul vostro balcone dovreste prendere in esame questa guida, dove spiegheremo come coltivare le patate sul proprio balcone. Fate conto che la patata è una pianta resistente che può essere coltivata facilmente,...
Giardinaggio

I 10 ortaggi più facili da coltivare sul balcone

Per chi non ha la possibilità di coltivare l'orto ma dispone di un certo spazio sul balcone o terrazza, può prendere in considerazione l'idea di creare un piccolo orticello in casa. Naturalmente dovrete munirvi di vasi capienti, terriccio, argilla espansa...
Giardinaggio

Come coltivare il sedano in balcone

Gli appassionati della cucina amano avere a portata di mano degli ingredienti freschi. Specialmente per quanto riguarda gli aromi, le verdure e gli ortaggi. Spesso non si ha a disposizione un giardino, seppur piccolo. Eppure qualcuna di queste piante...
Giardinaggio

Come coltivare i mirtilli sul balcone

Con l'arrivo delle belle giornate, non c'è niente di meglio da fare che ridare un tocco di fresca primavera alla nostra casa. Via dunque ai primi cambi di panni e al rinnovo degli oggetti ornamentali in casa, così da avere un tocco in più di colore...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare i germogli sul balcone

Avete mai avuto voglia di coltivare le vostre piantine preferite ma non possedete un giardino dove dar sfogo al vostro pollice verde? Siete stanchi di vedere i vostri balconi vuoti e spenti? Bene! Non abbiate paura, perché attraverso 5 semplici consigli,...
Giardinaggio

Come coltivare i germogli sul balcone

Sentite di avere il pollice verde ma vi manca lo spazio per coltivare i vostri germogli? Non abbiate timore: non dovrete mai più rinunciare alla vostra passione. Anche in spazi ristretti è possibile coltivare le sementi ed i germogli che più vi aggradano,...
Giardinaggio

10 consigli per coltivare la begonia in balcone

La begonia è una bellissima pianta ornamentale da giardino. Produce infatti delle foglie e dei fiori davvero splendidi. I colori dei fiori di begonia sono diversi, secondo le varietà. Ma tutti bellissimi ed attraenti. In particolare si può scegliere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.