Come coltivare il corniolo

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Il corniolo è un arbusto appartenente alla famiglia della Cornaceae, ed in grado di raggiungere altezze fino a dieci metri. Il tronco è di tipo contorto di colore grigio chiaro; mentre i rami sono verdi con evidenti sfumature rossastre. Le foglie invece sono di tipo sono ovali e di medie dimensioni, mentre i fiori sono di colore giallo e di piccole dimensioni. A questo punto avendo appreso alcune fondamentali nozioni sul corniolo, vediamo nel dettaglio come coltivare al meglio questa pianta arbustiva.

24

Il Corniolo preferisce dei climi temperati, e non teme le calde temperature estive ed il freddo invernale. Tuttavia nel caso di temperature molto rigide con presenza quindi di ghiaccio e opportuno ricoprite la pianta con una buona pacciamatura oppure con dei teloni in plastica. Per quanto riguarda l'annaffiatura, gli esemplari adulti si accontentano delle acque piovane, mentre quelli giovani, nel primo anno, vanno regolarmente annaffiati una volta a settimana.

34

Il terreno maggiormente indicato deve essere calcareo, secco e sassoso, e soprattutto ben drenato. In questo caso per ottimizzare il risultato conviene mescolare al terreno della torba sminuzzata. A riguardo invece della concimazione quest'ultima va effettuata interrando vicino alle piante del concime organico più o meno verso fine inverno. Il Corniolo matura nei mesi di luglio ed agosto, e quindi la raccolta si effettua manualmente proprio in questo periodo. La pianta si può inoltre propagare per seme ma anche per talea, ed è praticamente un albero di tipo rustico che però spesso viene attaccato da parassiti e va incontro ad alcune malattie fungine. Nel passo successivo ci sono in merito alcune importanti note aggiuntive.

Continua la lettura
44

Il corniolo seppur molto resistente alle malattie, risente degli attacchi di parassiti ed è per questo motivo che va periodicamente controllato ed in particolare l'apparato radicale, che tra l'altro potrebbe strozzarsi se la pianta non dispone di terreno sufficiente, ne tantomeno profondo. Questa condizione tende quindi a favorire il propagarsi di alcuni parassiti che principalmente attaccano le parti secche come la corteccia, e quindi l'uso di prodotti atti a scongiurare i pericoli sono sicuramente consigliati come ad esempi dei fungicidi, visto che la pianta di corniolo può andare incontro ad alcune malattie fungine e può essere attaccata da vari insetti, primo fra tutti il noto ragnetto rosso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Arbusti di novembre: quali coltivare

Hai un giardino tutto tuo e vuoi iniziare a coltivare arbusti e piante? Desideri poter raccogliere i frutti e le bellezze della tua terra senza spendere molti soldi? Ormai l'inverno è alle porte ma non devi spaventarti! Tutto sta nello scegliere con...
Giardinaggio

Cosa coltivare con poco spazio a disposizione

Non tutti hanno a disposizione una casa con giardino. L'assenza di uno spazio esterno ampio però non preclude la possibilità di coltivare ortaggi, verdure, erbe aromatiche e piante. Anche con poco spazio a disposizione si può creare un piccolo angolo...
Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare le lenticchie in casa

Quando si possiede del tempo libero a disposizione sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Ad esempio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare qualcosa in casa che si possa poi gustare. Quindi potremmo mangiare qualcosa di sano e genuino,...
Giardinaggio

Come coltivare le patate sul proprio balcone

Se avete in mente di iniziare a coltivare qualcosa sul vostro balcone dovreste prendere in esame questa guida, dove spiegheremo come coltivare le patate sul proprio balcone. Fate conto che la patata è una pianta resistente che può essere coltivata facilmente,...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
Giardinaggio

Come iniziare a coltivare un orto

Oggigiorno sono sempre di più le persone che vogliono cominciare a coltivare un orto. Le ragioni possono essere le più svariate: si può farlo per il desiderio di riavvicinarsi alla natura, perché la coltivazione di un orto può essere un oggetto d’amore,...
Giardinaggio

Come coltivare i germogli sul balcone

Sentite di avere il pollice verde ma vi manca lo spazio per coltivare i vostri germogli? Non abbiate timore: non dovrete mai più rinunciare alla vostra passione. Anche in spazi ristretti è possibile coltivare le sementi ed i germogli che più vi aggradano,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.