Come Coltivare Il Curry

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La pianta del curry, il cui nome scientifico è Helichrysum angustifolium, è un albero di origine tropicale. Le sue foglie sono utilizzate soprattutto nei paesi del sud-est asiatico, in particolare in India e Sri Lanka. Oggi, è possibile coltivarlo anche in zone con clima mediterraneo; è sufficiente avere un piccolo giardino, purché sia ben soleggiato e riparato dagli agenti atmosferici più violenti, in cui sarà possibile affiancarlo magari ad altri alberi già esistenti. In questa guida vi daremo alcuni semplici e pratici consigli su come poter riuscire a coltivare da soli il curry.

25

La prima cosa da fare sarà quella di procurarci i semi della pianta, disponibili presso vivai o aziende agricole. A questo punto, dopo aver individuato il luogo più adatto nel nostro giardino, possiamo procedere con la semina: possiamo utilizzare qualsiasi tipo di terreno. Dopo circa un anno dalla semina, precisamente nel periodo primaverile, otterremo la prima fioritura, la quale si caratterizza per lo sviluppo di bacche rosse che però non sono commestibili. Solamente nello stato avanzato della fioritura inizieranno a spuntare anche le prime foglie che serviranno a produrre il curry.

35

È molto importante, durante la fase di crescita della pianta, effettuare delle innaffiature con una certa continuità ed aggiungere periodicamente al terreno (circa una volta a settimana) della torba, la quale è indicata per asciugare il terreno e per evitare che l'acqua accumulatasi generi umidità, rischiando così di far seccare la pianta. Per quanto riguarda la potatura, essa va effettuata annualmente, avendo cura di tagliare i rami secchi soprattutto alla base, in modo da poter stimolare la crescita e la produzione di nuove foglie.

Continua la lettura
45

La raccolta delle foglie va effettuata quando avranno assunto un colore marroncino; giunte a questo punto di maturazione saranno pronte per essere essiccate, sbriciolate e quindi per produrre quella polvere granulosa, componente fondamentale della ben nota spezia adatta a condire svariate pietanze a base di carne e di pesce. Le foglie di curry, però, non si prestano soltanto ad un utilizzo limitato all'ambito culinario, in quanto possiedono numerose proprietà medicinali. Esse, infatti, possono essere impiegate per la cura di patologie relative allo stomaco ed all'intestino, per la preparazione di lozioni per capelli; inoltre, possono farsi applicazioni su parti ustionate o colpite da morsi di insetto, mentre le radici si utilizzano per alleviare i dolori renali.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare le lenticchie in casa

Quando si possiede del tempo libero a disposizione sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Ad esempio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare qualcosa in casa che si possa poi gustare. Quindi potremmo mangiare qualcosa di sano e genuino,...
Giardinaggio

Come coltivare le patate sul proprio balcone

Se avete in mente di iniziare a coltivare qualcosa sul vostro balcone dovreste prendere in esame questa guida, dove spiegheremo come coltivare le patate sul proprio balcone. Fate conto che la patata è una pianta resistente che può essere coltivata facilmente,...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
Giardinaggio

Come coltivare una palma

La palma è una pianta ornamentale e ha un valore estetico inestimabile. Questo esemplare appartiene alla famiglia delle Arecaceae e si distingue per il suo particolare portamento. Coltivare una palma è davvero molto semplice e bastano pochi accorgimenti...
Giardinaggio

Come iniziare a coltivare un orto

Oggigiorno sono sempre di più le persone che vogliono cominciare a coltivare un orto. Le ragioni possono essere le più svariate: si può farlo per il desiderio di riavvicinarsi alla natura, perché la coltivazione di un orto può essere un oggetto d’amore,...
Giardinaggio

Come coltivare e curare la gardenia

La Gardenia è una pianta delicata e profumata. La si può coltivare sia in giardino sia come pianta da vaso. Per coltivare e curare la gardenia, una varietà di pianta molto delicata e piacevolmente profumata, vi consiglio di seguire con attenzione...
Giardinaggio

5 ortaggi da poter coltivare senza fatica in giardino

Ci sono diversi ortaggi da poter coltivare in una parte del giardino, tutti gustosi e quindi ottimi per preparare deliziose pietanze, non tutti però sono semplici da coltivare, in quanto diversi di essi richiedono tempo e fatica, nonché il mantenere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.